Jazzitalia - Recensioni - Francesco Lomagistro & Berardi Jazz Connection: A New Journey
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

E' morto Jimmy Cobb.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Aldo Bassi, trombettista, direttore d'orchestra, insegnante e leader di varie band, è venuto a mancare a Latina..

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Addio a Giorgia Mileto, Con grande dolore apprendiamo della scomparsa della responsabile ufficio stampa del Saint Louis College of Music di Roma e di vari festival internazionali della capitale. .

Vic Juris, chitarrista jazz, noto soprattutto per il suo importante ruolo nella band di Dave Liebman, è mancato il 31 dicembre 2019. Era ricoverato al St. Barnabas Medical Center di Livingston, New Jersey..

E' morto Mario Guidi, uno dei più illuminati manager del mondo del jazz, padre del pianista Giovanni e titolare della MGM Produzioni Musicali, agenzia tra le migliori e serie a livello internazionale.

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Francesco Lomagistro & Berardi Jazz Connection
A New Journey



Jazz Engine (2014)

1. Traffic Moods (Campobasso)
2. Afro Tricks (Campobasso)
3. The Dreamer Climber (Campobasso)
4. Before the Trip (Lomagistro, Campobasso)
5. Follow Me (Campobasso)
6. Money (Waters)
7. Today News (Campobasso)
8. Fred (Holdsworth)
9. Don't Stop the Sound (Campobasso)
10. 5431 (Campobasso)
11. Such a Shame (Hollis)

Francesco Lomagistro - batteria
Michele Campobasso - pianoforte e tastiere
Camillo Pace - contrabbasso
Vincenzo Presta - sax tenore
Francesco Lento - tromba


A new Journey, fa capire sin dal titolo che quanto ci apprestiamo ad ascoltare è un vero e proprio viaggio nel jazz contemporaneo con le sue atmosfere gradevolmente urbane. A un impianto che trova la sua ossatura nei fraseggi di sax e tromba, eseguiti con il dinamismo tipico della scuola cool, e che forniscono appunto il quadro dell'immaginario urbano americano, si legano anche interessanti incursioni in solari atmosfere vagamente oniriche e tribali, come nella particolare Afro Tricks, dove la batteria di Lomastro acquista un ritmo decisamente africano, il sax di Presto evoca caldi tramonti nella savana, e i Surgeon inseriscono le loro voci con l'effetto dell'eco, in modo da creare l'effetto di una preghiera sciamanica.
Today News, invece, è un coinvolgente brano caratterizzato da una leggera atmosfera di acid dance, suggerita dal dinamico e cadenzato fraseggio di contrabbasso, alternato però a movimenti spagnoleggianti, che Pace esegue con disinvoltura sulle corde del suo strumento, e sorprendendo non poco l'ascoltatore. A riportare il brano su binari jazz, ci pensa il bel sax di Presta, che si muove sicuro sui sentieri del mainstream.

Il cuore dell'album è comunque costituito da brani come Traffic Moods, Dont' Stop the Sound, The Dreamer Climber, (con una seconda parte caratterizzata da una batteria a metà fra il pop e il rock), nei quali i fiati danno il meglio di sé, e il pianoforte di Campobasso si orienta su atmosfere blueseggianti. La particolarità del jazz di Lomagistro e soci è infatti quella di inserire nel classico schema dell'hard bop, brevi escursioni in territori esterni, come appunto scrivevamo anche sopra, dando vita a un jazz maturo e gradevole caratterizzato da strutture armoniche non sempre "ortodosse".

Entusiasmante l'omaggio ai Pink Floyd con la versione jazz di Money, (dal celeberrimo The dark side of the moon, 1973), animata da una batteria cadenzata, supportata dal perfetto sincronismo del contrabbasso, su cui s'innestano le frasi del sax di Presta, straordinariamente rilassate, in coppia con la tromba di Lento, che insieme fanno letteralmente decollare un brano già di per sé leggendario, cui per l'occasione presta la voce Madama Pat Tandy, che con i Surgeon è l'altra guest star dell'album.

Con questo nuovo album, la Berardi Jazz Connection regala al pubblico un jazz dal sapore contemporaneo, che ci racconta le nostre città ossessionate da ritmi frenetici, cui la morbidezza della notte può comunque arrecare sollievo.

Niccolò Lucarelli per Jazzitalia







Articoli correlati:
09/02/2020

The Return Of The Fat Chicken (Riccardo Fassi - Tankio Band)- Gianni Montano

01/06/2019

Silent Rides (Federica Michisanti Horn Trio)- Alceste Ayroldi

29/07/2017

Vittoria Jazz Festival - X Edizione: "Per il decennale del festival della cittadina iblea, un programma ampio, rappresentativo di diverse realtà del jazz odierno: un ideale viaggio fra Francia, Stati Uniti e Italia, con gruppi ben rappresentativi di alcuni aspetti del jazz." (Vincenzo Fugaldi)

26/06/2017

Un[folk]ettable Two (Nico Morelli)- Alceste Ayroldi

26/04/2017

Ugly Beauty (Collettivo T. Monk)- Gianni Montano

23/08/2015

Live In Pisa (The Auanders)- Nicola Barin

05/01/2015

The Apple (Marco Valeri Quartet)- Francesco Favano

24/08/2014

Prestazione (Daniele Tittarelli, Fresh Fish, Francesco Lento)- Alceste Ayroldi

28/04/2014

Live In Pisa (The Auanders)- Francesco Favano

25/08/2013

Chi Ha Fottuto Donald Duck? (Morga, Pace, Patruno)- Nina Molica Franco

07/04/2013

'U Popole Mije (Gianni Cellamare & Taranto Quartet)- Matteo Mosca

01/05/2012

Sweet Wind (Rino Arbore Quintet)- Enzo Fugaldi

02/04/2011

Anyway (Berardi Jazz Connection) - Luca Labrini

22/01/2011

Logos (Donatello D'Attoma)- Rossella Del Grande

17/10/2010

Tempus Transit (Pierluigi Villani Group)- Vincenzo Fugaldi

22/03/2010

sings Cole Porter& the beat of yearning desire (Giuseppe Delre) - Cinzia Guidetti

23/11/2008

Abbagli (Francesco Negro Quartet )

21/06/2008

Coloriade (Pasquale Mega Ensemble)

23/02/2008

Hustle And Bustle (Marco Contardi Quartet)





Video:
dark eyes
...
inserito il 10/06/2007  da gypsymood - visualizzazioni: 2767


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 561 volte
Data pubblicazione: 13/07/2015

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti