Jazzitalia - Biagio Coppa: Antagonisti Androgeni
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Ottava edizione del Torino Jazz Festival, un omaggio al jazz in tutte le sue declinazioni espressive. In cartellone, insieme ai grandi nomi internazionali, artisti di ricerca ed eccellenze del territorio. .

Grace DB lancia "Donna 3.0": Il suo primo album d'esordio parla del ruolo della donna nella società contemporanea, di scelte personali ed equilibri che si trasformano.

New Echoes. Rassegna di Nuova Musica Svizzera a Venezia (4a edizione) con realtà musicali che si muovono attorno ai linguaggi contemporanei del jazz, della ricerca multidisciplinare, dell'indie-rock e dell'elettronica..

Prospettive Sonore a Foggia: 5 eventi di Jazz Crossover, progetti inediti e di ricerca con, tra gli altri, Roberto Ottaviano, Tom Kirkpatrick e Brian Charette..

Addio a Giorgia Mileto, Con grande dolore apprendiamo della scomparsa della responsabile ufficio stampa del Saint Louis College of Music di Roma e di vari festival internazionali della capitale. .

Vic Juris, chitarrista jazz, noto soprattutto per il suo importante ruolo nella band di Dave Liebman, è mancato il 31 dicembre 2019. Era ricoverato al St. Barnabas Medical Center di Livingston, New Jersey..

Musica, poesia, racconti e tanto altro per la V Edizione di Case Ospitanti a Matera, una suggestiva iniziativa che riempie la città di cultura e di conviviale stare insieme..

E' morto Mario Guidi, uno dei più illuminati manager del mondo del jazz, padre del pianista Giovanni e titolare della MGM Produzioni Musicali, agenzia tra le migliori e serie a livello internazionale.

Bergamo Jazz: Maria Pia De Vito firma l'edizione del 2020 con un cartellone che rende la manifestazione tra le migliori per respiro e profondità a livello europeo.

Pianisti di altri mondi, 7 + 1 concerti dal jazz alle sonorità contemporanee. Tornano a Milano i concerti delle domeniche mattina in una rassegna ideata da Gianni Morelenbaum Gualberto in collaborazione con la Società del Quartetto di Milano e il Teatro Franco Parenti.

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Umbria Jazz Winter 2019: Cinque giorni di musica da mezzogiorno alle ore piccole, novanta eventi, sette location nel centro storico di Orvieto, trenta band, più di centocinquanta musicisti, una rappresentanza di altissimo livello del jazz italiano. .

Songwriting Camp. Il Saint Louis sostiene le idee di giovani artisti, musicisti e cantautori con un corso gratuito e a numero chiuso realizzato con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell'ambito del programma "Per Chi Crea"..

Sotto le stelle del Gianicolo, prosegue la terza edizione del Festival "GIANICOLO IN MUSICA 2019 con grandi protagonisti del Jazz.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
Biagio Coppa
Antagonisti Androgeni



No Flight Records (2011)

1. Goccia
2. Antagonisti Androgeni 1
3. Antagonisti Androgeni 2
4. First Come, First Served
5. One Size Fits All

Biagio Coppa - sax
Nate Wooley - tromba
Cory Smythe - pianoforte
Trevor Dunn - contrabbasso
Tyshawn Sorey - batteria


Non è facile recensire un disco come questo. È jazz? Musica d'avanguardia? Ambient? È più facile dire cosa NON è, e sicuramente non è un disco comune. Un buon indizio lo danno gli stessi musicisti, nelle note di copertina: "immaginate un ascoltatore collegato ad una serie di macchine, che ne registrano ogni parametro -ritmo cardiaco, sudorazione, movimento delle pupille-. Ne otterrete qualcosa di irregolare, imprevedibile, VIVO.". Lo scopo quindi è riportare in musica l'irregolarità e la ricchezza del corpo umano, per suscitare nell'ascoltatore le stesse identiche sensazioni, quei "segnali di vita" che la monotonia -musicale, lavorativa, relazionale- ha annullato. Capire questo concetto è la base per comprendere poi l'intero album, che altrimenti potrebbe risultare un groviglio di suoni a casaccio, un'abominevole creatura frankensteiniana.

La registrazione è avvenuta al Eastside Sound di New York, anche se il Cloud Gate in copertina farebbe pensare a Chicago. "Il fagiolo", come lo chiamano gli americani, è un'opera completamente in acciaio che riflette (e distorce) la realtà circostante, e questo, in fondo, è uno dei temi dell'album stesso. Al di là dell'aspetto concettuale, il disco è stato curato anche nella forma: ogni brano è composto e maneggiato anche nelle parti improvvisate, quelle più free. Generalmente ad aprire è un'introduzione piuttosto anarchica, ancora logica nonostante il tempo dispari, che poi sfocia in un caos apparente. Prevalgono ambiziosi tempi composti, come il basso in 16/8 di "antagonisti androgeni 1", introdotto però da una battuta in 12/8: sicuramente non facile da decodificare.
Per il resto troviamo un mix tra musica, rumori di oggetti percossi, interventi di sax svitato e urla disumane. Per stomaci forti.

Tra le influenze, non è difficile scorgere la psichedelica fine anni Sessanta in generale, il Miles Davis di "Bitches Brew" ed i Radiohead più futuristici e dispotici (in fondo Coppa ci parla di macchine attaccate al corpo, sulla scia tematica di Ok Computer, e non è escluso che un'ipotetica macchina-uomo non possa essere androgina).

Matteo Mosca per Jazzitalia







Articoli correlati:
23/08/2015

S-Compagine Musicale Vol. 1 (Biagio Coppa Flight Band)- Niccolò Lucarelli

20/01/2013

Suggestions From Space (Rino Arbore Quartet)- Alceste Ayroldi

30/09/2012

Dna (Fabio Delvò)- Gianni Montano

16/08/2012

The Edge Of Becoming (Trio Cappelletti - Massaria - Maneri)- Gianni Montano

15/07/2012

Odd Original Songs (C.O.D. Trio) - Andrea Gaggero

08/04/2012

Monk's Mind (Biagio Coppa, Gabriele Orsi, Francesco Di Lenge Feat. John Patitucci)- Rossella del Grande

26/02/2012

I Sex Mob in "Plays Ellington, Nino Rota e Bond" e gli Endangered Blood a Venezia per la rassegna Avant/Post: "...tensioni dell'avanguardia e versatilità del post-moderno..." (Giovanni Greto)

11/09/2011

Mingus Reform School (C.O.D. Trio)- Andrea Gaggero

04/09/2010

Broken Arm trio (Erik Friedlander)- Giovanni Greto

08/12/2009

We will rock you, we will jazz you, we will mock you (C.O.D. TRIO) - Cinzia Guidetti

08/11/2009

Effetto Ludico (Alessandro Sacha Caiani) - Alceste Ayroldi







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.696 volte
Data pubblicazione: 18/03/2012

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti