Jazzitalia - M.Clombo, F. Faraò, O. Zoboli, Y. Zamir, S. Del Mastro: Bach Off Beat
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

In occasione delll'International Jazz Day 2019, a Tricase lo Unit Six Jazz Sextet ripercorre l'hard bop con la guida all'ascolto a cura di Alceste Ayroldi..

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

I 50 anni di Woodstock: fu vera gloria? Incontro gratuito col giornalista e critico musicale Alceste Ayroldi per un'analisi dei momenti chiave che ne hanno fatto un evento simbolo di una generazione..

JAZZ e Cinema: la storia della musica jazz nel cinema attraverso aneddoti, proiezioni a cura di Alceste Ayroldi con la band di Mike Zonno.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Rosario Giuliani Hammond Trio per il prosieguo della rassegna Boogie Jazz Season a Roma, curata da Gabriele Buonasorte.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
M.Clombo, F. Faraò, O. Zoboli, Y. Zamir, S. Del Mastro
Bach Off Beat



Crocevia di Suoni (2011)

1. Sonata II (Trio) in do minore BWV 526 Vivace;
2. Sonata II in do minore BWV 526 Largo;
3. Sonata II in do minore BWV 526 Allegro;
4. Agra Off Beat (O. Zoboli);
5. Sonata I (Trio) in mi bemolle maggiore BWV 525 Allegro;
6. Sonata I in mi bemolle maggiore BWV 525 Adagio;
7. Sonata I in mi bemolle maggiore BWV 525 Allegro;
8. So Sad Off Beat (M. Colombo);
9. Sonata VI (Trio) in sol maggiore BWV 530 Vivace;
10. Sonata VI in sol maggiore BWV 530 Lento;
11. Sonata VI in sol maggiore BWV 530 Allegro;
12. Folk Off Beat (M. Colombo).

Omar Zoboli - Oboe, sax soprano, corno inglese
Massimo Colombo - pianoforte
Yael Zamir - corno inglese, voce
Sergio Delmastro - clarinetto, clarinetto basso
Ferdinando Faraò - batteria


"Niente male quel Bach, se solo avesse avuto un buon batterista…." La citazione di Keith Richards, irriverente come si conviene al personaggio, torna in mente ogni volta che il "maestro di cappella" viene trascinato in ambito contemporaneo. E dire che in realtà di ottimi batteristi, seppure a posteriori, Johann Sebastian ne ha ne ha avuti tanti, a partire da Kenny Clarke e Connie Kay del glorioso Modern Jazz Quartet guidato da John Lewis, che a Bach ha sempre guardato con devota ammirazione. Le rivisitazioni in ambito jazzistico non si contano, basterebbe ricordare i nomi di Jack Loussier, degli Swingle Singers (chi non conosce la celeberrima sigla di "Quark"?).



Sono proprio questi i riferimenti d'obbligo di questo progetto, una sorta di "Bach with rithm", in cui un batterista ed un pianista "di jazz" – Ferdinado Faraò e Massimo Colombo - si insinuano in una classica formazione da camera, con tanto di oboe, corno inglese e clarinetto basso.

In particolare il pianista Massimo Colombo, frequentatore sia del jazz che della musica "colta", sembra essere il regista del progetto, cui si prestano volentieri, con il gusto dell'improvvisazione e, perché no, del divertimento, gli austeri professori d'orchestra Omar Zoboli all'oboe, sax soprano e corno inglese, Yael Zamir al corno inglese ed alla voce e Sergio Delmastro al clarinetto e clarinetto basso.
Le tre sonate di Bach, in tre movimenti ciascuna, opportunamente riarrangiate, sono alternate a tre composizioni originali, brevi pause di "riflessione improvvisata": "Agra Off Beat" di Omar Zoboli – con i profondi vocalizzi della voce di Yael Zamir, più vicini alla musica contemporanea che a Bach – "So Sad Off Beat" e "Folk Off Beat" due performance di Massimo Colombo, che spaziano tra George Gershwin e suggestioni lusitane.

Il risultato finale è un album quanto mai piacevole ed intrigante, anche se potrebbe fare arricciare il naso sia ai "rigorosi" appassionati di musica classica, che ai "talebani" della tradizione afro-americana. D'accordo, forse non si può definire un album "di jazz", manca quel "senso del blues" che sprizzava da ogni nota di John Lewis e Milt Jackson, ma oggi come oggi, stabilire i contorni di questa parola magica è diventata impresa impossibile, se non del tutto inutile.

Tutti gli altri, coloro che hanno voglia di fruire l'arte senza troppi steccati ideologici, potranno godere dell'ottima musica barocca, suonata ai massimi livelli, accompagnata dalle spazzole di una batteria che farà battere il piedino a chiunque. Seguiamo quindi l'assunto di Mario Brunello, che ha sempre affermato, senza dubbio alcuno: "Bach è buono per tutti, indispensabile per tutti" e lasciamoci irretire da una trama musicale che, a trecento anni di distanza, regge davvero bene qualsiasi rivisitazione.

Roberto Biasco per Jazzitalia







Articoli correlati:
15/09/2018

Powell to the people: The music of Bud Powell (Massimo Colombo - Maurizio Quintavalle - Enzo Zirilli)- Alceste Ayroldi

01/11/2017

Tempered Blues (Massimo Colombo)- Alceste Ayroldi

11/09/2016

Trio Grande (Massimo Colombo, Peter Erskine, Darek Oleszkiewicz)- Gianni Montano

30/06/2014

Intervista con Ferdinando Faraò e concerto della Artchipel Orchestra: "Il jazzista ha nel suo modo di porsi una spontaneità, un'estemporaneità che dà leggerezza e ironia a tutto..." (Alessandra V. Monaco)

10/03/2013

Lettere (Andrea Menafra)- Francesco Favano

12/02/2012

'S Wonderful (Lara Iacovini Quartet)- Rossella Del Grande

29/05/2011

Nuvole di carta (Felice Clemente Quartet)- Alessandro Carabelli

25/12/2010

Doppia Traccia (Massimo Colombo, Felice Clemente)- Francesco Martinelli

28/11/2010

LEZIONI (piano): Notturno 1dai "9 Notturni" op. 581 per pianoforte e sax soprano (Massimo Colombo)

15/05/2010

Il Tino Tracanna Quartet presenta al Blue Note di Milano l'album "Un'ora": "Da una parte mi piace la ricerca, amo cercare di lavorare su organizzazioni del materiale musicale non convenzionale, non tonale, non tipo "standards", a volte lavoro su tempi dispari, con strutture anomale, ma mi piace molto anche la melodia. Quando mi capita di scrivere una bella melodia, mi piace suonarla anche in maniera abbastanza classica, perchè penso che in un concerto sia bello avere anche una melodia cantabile, perchè fa anche parte della nostra cultura." (Rossella Del Grande)

06/03/2010

Darwinsuite (Ferdinando Faraò) - Giuseppe Mavilla

29/11/2009

Live in China (Gruppo Q)- Rossella Del Grande

18/04/2009

Blue of mine (Felice Clemente )

22/11/2008

Eventi in Jazz di Busto Arsizio: "Dopo il successo degli anni scorsi, anche questo autunno a Busto le calde note del jazz hanno acceso la vita culturale cittadina. Dal 18 ottobre gli "Eventi in Jazz", giunti alla VI edizione, hanno portato, come da consuetudine, artisti di grandissimo livello nei principali teatri cittadini quali il Sociale, il Manzoni, il Lux, Fratello Sole, con un cartellone davvero invidiabile." (Alessandro Carabelli)

16/09/2008

Il gioco delle forme (Massimo Colombo)

15/06/2008

LEZIONI (piano): "In breve 9", un brano dedicato al grande Bill Evans (Massimo Colombo)

15/08/2007

LEZIONI (piano): 7 pezzi per la mano sinistra op. 269 - 6. Mano Verde (Massimo Colombo)

10/03/2007

LEZIONI (piano): "21 Studi op. 66 – Studio N° 18" (Massimo Colombo)

12/08/2006

LEZIONI (piano): Esatonale, uno studio basato su una successione di scale esatonali da suonare in varie posizioni e con tutte e due le mani. (Massimo Colombo)

04/08/2006

Caravaggio (Massimo Colombo)

10/12/2005

LEZIONI (piano): Palla, breve studio tratto da una raccolta di 30 brani per pianoforte dedicati alla tecnica ed all'improvvisazione. (Massimo Colombo)

12/03/2005

ARTICOLI (intervista): Massimo Colombo: "...Una formazione classica è fondamentale per una buona preparazione sullo strumento e per la cultura musicale. E' fondamentale incontrare il "maestro" giusto, se incappi nell'insegnante mediocre sei "fregato"..." (Alceste Ayroldi)

02/02/2005

LEZIONI (piano): Corale Pop dall'album Conscious. (Massimo Colombo)

02/01/2005

Conscious (Massimo Colombo Trio)

08/10/2004

Virtualmente (Massimo Colombo)

03/05/2004

LEZIONI (piano): Preludi Apolidi n° 8 (Brincadeira). Un brano basato sul choro brasiliano. (Massimo Colombo)

31/01/2004

LEZIONI (piano): Da 21 studi op. 66: studio n. 16. Dedicato all'armonia per quarte. (Massimo Colombo)

14/11/2003

Eschersuite (Ferdinando Faraò)

06/09/2003

LEZIONI (piano): Mano Rossa: studio per l'esercizio della mano sinistra. (Massimo Colombo)

15/06/2003

LEZIONI (piano): Un'altra composizione originale di Massimo Colombo. Si tratta dello Studio N° 13 da 21 studi op. 66. (Massimo Colombo)

11/05/2003

LEZIONI (piano): Al via una nuova sezione contenente composizioni di Massimo Colombo attraverso cui analizzare risoluzioni armoniche, tecniche pianistiche, schemi di arrangiamento...La prima composizione è Studio N° 2 da 21 studi op. 66. (Massimo Colombo)

07/02/2001

Massimo Colombo (pianoforte)





Video:
Erskine, Oles and Colombo Ft. Bob Mintzer - We All Love Burt Bacharach
"We All Love Burt Bacharach", performed by the band Erskine, Oles & Colombo, which contains No.13 hits of the american composer among th...
inserito il 17/10/2016  da PLAY Record Company - visualizzazioni: 1639


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.359 volte
Data pubblicazione: 02/09/2012

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti