Jazzitalia - Bandorkestra.55: Bandando
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

E' morto Jimmy Cobb.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Aldo Bassi, trombettista, direttore d'orchestra, insegnante e leader di varie band, è venuto a mancare a Latina..

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Addio a Giorgia Mileto, Con grande dolore apprendiamo della scomparsa della responsabile ufficio stampa del Saint Louis College of Music di Roma e di vari festival internazionali della capitale. .

Vic Juris, chitarrista jazz, noto soprattutto per il suo importante ruolo nella band di Dave Liebman, è mancato il 31 dicembre 2019. Era ricoverato al St. Barnabas Medical Center di Livingston, New Jersey..

E' morto Mario Guidi, uno dei più illuminati manager del mondo del jazz, padre del pianista Giovanni e titolare della MGM Produzioni Musicali, agenzia tra le migliori e serie a livello internazionale.

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Bandorkestra.55
Bandando



CNI – 2009

1. African Marketplace
2. Vecchio Americano (Tu vò fa l'americano-Vecchio frack Medley)
3. Febo
4. Baires
5. Misirlou (from "Pulp Fiction")
6. Jive Samba
7. Ausencia
Mr. Louis Prima (Bongo, bongo, bongo – Jumpin' Jive and wail Medley)

Marco Castelli - direzione, arrangiamenti e sax soprano e sopranino
Alessandro Ceschia, Cristina Gerin, Stefano Giust, Michele Milanese, Piero Pieri, Donato Riccesi, Sergio Tonello, Barbara Toso - Sassofoni
Carlo Marchi - Tromba
Sandro 'plip' Vilevich - Flicorno
Tommaso Bisiak - Flauto
Giusepee 'vo' Orselli - Trombone
Emanuele Laterza - Chitarra
Giovanni Vianelli - Piano e Tastiere
Stefano Lesini - Basso
Marco Vattovani - Batteria
Massimo Leonzini - Percussioni

Ospiti:
David Boato: tromba; Fabio Koryu Calabrò: Vocal & ukulele; Angelo Comisso: piano; Sergio Cossu: Vocoder; Germana Giannini: vocal; Ermanno Signorelli: chitarra classica; Alessandro Simionetto: violino; VincEnzo Stera: ciaramella, launeddas; Gabriele Centis e Fulvio Zafret: batteria e percussioni.


Marco Castelli è un musicista eclettico che, partendo dal jazz, si è cimentato in numerose e diverse collaborazioni che abbracciano vari aspetti del mondo artistico e dello spettacolo, dal teatro alle performance multimediali. Ha collaborato con nomi di spicco come Lee Konitz, Philip Catherine, Marcus Stockhausen, ed è tuttora impegnato in molti progetti paralleli in ambito musicale e teatrale. L'eclettismo è forse il segno dominante del progetto BandOrkestra.55 - giunto al secondo album dopo il precedente "BandaLarga" del 2006 - nel quale confluiscono suggestioni diverse, dallo ska al funk, dal boogie woogie al latin, fino alle influenze balcaniche e mediorientali; il tutto viene mescolato in un ribollente calderone di ritmi pulsanti che spingono una sezione di fiati extra-large (ben 8 sassofoni!) al preciso compito di coinvolgere e poi travolgere l'ascoltatore.

BandOrkestra, per definizione del suo direttore non è una big band jazzistica né una banda di piazza, ma forse è proprio le due cose messe insieme. Lo sottolinea la popolarità del repertorio e l'utilizzo di "medley" di pezzi famosi rivisitati in chiave swing e boogie come in "Vecchio Americano" che reinventa Carosone e Modugno, o l'omaggio finale al leggendario "Mr. Louis Prima", re del "broccolino boogie" negli anni cinquanta.

Sulla stessa falsariga ecco "Misirlou" di Dick Dale – "sigla" della colonna sonora di Pulp Fiction - ed il soul-jazz di "Jive Samba", mentre le influenze più o meno esotiche le ritroviamo in "African Marketplace" di Dollar Brand (ora Abdullah Ibrahim) e nella balcanica e romantica "Ausencia" a firma di Goran Bregovich. "Febo", la sognante "Baires" in odore di tango, e la scatenata "Bandando" sottolineano invece le capacità di scrittura da parte del leader.

"Take no prisoners": la band marcia come un rullo compressore forte della sua possente sezione di fiati e di una ritmica tritatutto, senza però tralasciare qualche residua finezza nell'esposizione dei temi e nel dipanarsi degli assoli, impreziositi dall'intervento sempre puntuale dei numerosi ospiti. Ma è la compattezza del gruppo a farla da padrone.

In conclusione un disco divertente e godibile, sottofondo ideale per una festa di inizio estate: mettetelo sul lettore, alzate bene il volume e farete ballare anche i tavoli.

Roberto Biasco per Jazzitalia







Articoli correlati:
25/08/2013

Scorribanda (Bandorkestra.55)- Francesco Favano

24/04/2010

Current Views (Roberto Magris & The Europlane Orchestra)- Alessandro Carabelli

18/01/2009

Canta Frank Sinatra (Federico Stragà)

16/08/2008

Patois (Marco Castelli)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.736 volte
Data pubblicazione: 26/06/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti