Jazzitalia - Recensioni - Simone Faliva: Bertibello
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Riparte il San Severo Winter Jazz Festival. Annunciata la XI^ Edizione 2020/21 a cura del direttore artistico Antonio Tarantino.

Il Saint Louis College Of Music presenta Master di I Livello in Music Business & Management (60 CFA).

Arduino Jazz 2020. Al Parco Archeologico dell'Appia Antica il grande jazz tra nomi internazionali e sperimentazione con la rassegna ‘Dal Tramonto all'Appia: Around Jazz'.

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            GADDI Piero (pianoforte)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Simone Faliva
Bertibello



Audite New Musik Edition (2013)

1. Il passo della gallina
2. Il lavoro del tuorlo
3. Uscita
4. Fiffy la boom
5. gliFOSSEcadutoUNmacignoDINNANZIaiPIEDI
6. Attorno
7. Secza Thè
8. 8.Sette note di notte
9. 9.Tema I
10. A-more V1

Simone Faliva - tastiere
Lorenzo Miatto - basso
Marco Campigotto - batteria


"Bertibello" fa seguito a tre fortunati album intitolati "La Nassa" (2008), "Il Quinto Chicco di Melograno"(2010) e "Sordità Selettive"(2012) e contiene dieci brani ricchi di sperimentazione elettro-acustica, tutti firmati dal tastierista veneto Simone Faliva. L'artista segue un proprio stile personale attraverso una musica ricca di passionalità con un notevole senso del groove e avvalendosi di Lorenzo Miatto e Marco Campigotto. La realizzazione di questo lavoro va anche di pari passo con l'impegno sociale del musicista veneto. Infatti gli incassi verranno devoluti a favore della ricerca per la sclerosi multipla.

Cifra stilistica dell'opera è un suono moderno attraverso strumenti elettroacustici del secolo scorso (come organo e piano elettrico dei tempi oramai remoti) che Faliva riesce a maneggiare con grande abilità. Tra le composizioni meritevoli di nota non possiamo tralasciare il funk sostenuto de "Il passo della gallina" oppure "gliFOSSEcadutoUNmacignoDINNANZIaiPIEDI", in cui trasuda meglio il senso del ritmo e che cita, nel titolo, un passo di Pirandello. Imperdibile anche "Fiffy la boom", interamente scritta per fisarmonica mentre in "Sette note di notte" è di nuovo il funk a farla da padrone.

L'album si muove con disinvoltura tra jazz americano, fusion e funk senza disorientare l'ascoltatore ma coinvolgendolo brano dopo brano. A questo bisogna aggiungere anche la ritmica asciutta di Marco Campigotto e le robuste linee di basso di Lorenzo Miatto che con le tastiere di Faliva riescono a creare una brillante interazione rendendo l'album vitale e senza perdersi in inutili manierismi.

Per chi vuole un lavoro ricco di sperimentazione e di sostanza Bertibello si rivela una scelta azzeccata oltre che una esplicita conferma del valore artistico di Faliva e dei musicisti coinvolti.

Francesco Favano per Jazzitalia







Articoli correlati:
16/08/2019

Intervista a Simone Faliva: "...un artista di difficile catalogazione. La sua musica è ricca di significati e di stranezze, non certo adatta a chi ascolta proposte tranquille e non perturbanti."

26/08/2018

Non disperdere nell'ambiente (Simone Faliva)- Gianni Montano

02/02/2013

Sordità Selettive (Simone Faliva)- Gianni Montano

17/06/2011

Il quinto chicco del melograno (Simone Faliva)- Gianni Montano

17/11/2004

LEZIONI (Organo Hammond): Settaggi e controlli: Drawbar part. II (Simone Faliva)

30/01/2004

LEZIONI (Organo Hammond): Settaggi e controlli: Drawbar part. I (Simone Faliva)

01/11/2003

LEZIONI (Organo Hammond): Nuovo spazio didattico dedicato all'organo hammond. Il primo articolo racconta la storia del mito di questo strumento. (Simone Faliva)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 592 volte
Data pubblicazione: 07/01/2014

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti