Jazzitalia - Grim: Cardinal
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Impressus Records
2009
www.impressusrecords.com
Grim
Cardinal


1. Vocale
2. Vento saloto
3. Radici
4. Cardinal
5. Jump-U-Funk
6. Ehe
7. Mazes counterpoint
8. Bianca
9. Exmod 1

Mirio Cosottini - tromba
Alessio Pisani - fagotto e contrabassoon
Tonino Miano - pianoforte
Andrea Melani - batteria

Grim
Music Improvisation Research Group
www.grim-italia.org





Cardinal
è un altro frutto dell'attività del Grim, il gruppo di ricerca e improvvisazione musicale sorto nel 2005 da un'idea di due musicisti e compositori italiani: Alessio Pisani e Mirio Cosottini. Un gruppo che opera su più fronti ma con obbiettivi ben delineati quali l'approfondimento del tema dell'improvvisazione, il suono e le metodologie di composizione. A ciò si affiancano momenti diversi di esplicazione dell'attività attraverso la performance degli ensemble EASilence ed EAQuartett. E ancora l' istituzione a Padova di laboratori in sinergia con il Conservatorio di musica C.Pollini e il Dipartimento universitario di storia delle arti visive e della musica, produzioni discografiche e pubblicazioni scientifiche sempre sul tema dell'improvvisazione.

Il cd in oggetto è realizzato in collaborazione con l'etichetta francese Impressus Records e vede affiancati a Pisani, al fagotto e controfagotto e Cosottini alla tromba, il batterista Andrea Melani e il pianista Tonino Miano. I nove brani di cui si compone la selezione si sviluppano su tematiche in bilico tra musica da camera e contemporanea arricchite da un'interazione prettamente jazzistica che ne definisce una esclusiva espressività. I paesaggi sonori si fregiano di orizzonti ampi e atmosfere a volte inanimate, sospese in un'insolita astrazione, sulle quali si stagliano improvvise melodie dagli umori struggenti che riportano ad un ambient più reale.

Il lavoro è permeato da una sorta di controllata discrezione nel gestire i vari episodi, tutti dalla struttura definita in ognuno dei quali trovano spazio sviluppo del tema ed esercizio improvvisativo, il tutto cesellato con acume scientifico senza stridori e fughe oltre le righe ma nonostante questo la proposta è ben lungi dal risultare scontata o già ascoltata. In grande evidenza i toni grevi di fagotto e controfagotto, in piacevole contrasto con quelli solari della tromba, l'asse primario del lessico del gruppo, e il contributo determinante di Miano al pianoforte: fraseggi e ritmo cadenzati in costante relazione con la vocalità dei fiati e la fisicità della batteria di Pisani, elementi che imprimono in alcuni passaggi una specifica caratterizzazione jazz. Definire comunque la reale tipologia dell'espressività musicale del quartetto non risulta opportuno per la varietà di cui essa si caratterizza e niente affatto indispensabile: le componenti risultano magnificamente amalgamate fra loro. Quello che invece va rimarcato è l'assoluta certezza del valore e dell'originalità della proposta: una ricerca misurata, razionale e ben riuscita di percorsi inediti perfettamente in sintonia con la filosofia del Grim.

Giuseppe Mavilla per Jazzitalia







Articoli correlati:
27/05/2018

Exwide - Live (Dinamitri Jazz Folklore)- Lavinia Testi

17/06/2013

La Società Delle Maschere (Dinamitri Jazz Folklore)- Gianni Montano

27/11/2010

Large (Silvia Bolognesi Open Combo)- Vincenzo Fugaldi







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.434 volte
Data pubblicazione: 05/04/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti