Jazzitalia - Francesco Chebat, Gianni Satta: Promenade
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Double Stroke Records (2009)
Francesco Chebat, Gianni Satta
Promenade


1. Groove #1

"primo ambiente elettrico"
2. Eolo
3. Hey Russ
4. Promenade #1

"primo ambiente acustico"
5. Aria di Polvere
6. So far
7. Circe
8. Promenade #2

"secondo ambiente elettrico"
9. Step Out
10. Promenade #3
11. Pioggia e Sole
12. Pranzo a Rapallo
13. Promenade #4

"secondo ambiente acustico"
14. The Way Back
15. Groove #2

Francesco Chebat - hammond
Gianni Satta - tromba
Stefano Bertoli - batteria
Cisco Portone - percussioni, cajun
 



Ispirato alla celebre suite per pianoforte "Quadri di un'esposizione" di Modest Musorgskij, è uscito alla fine del 2009 per l'etichetta Double Stroke Records "Promenade" il nuovo lavoro del duo composto dal pianista Francesco Chebat e dal trombettista Gianni Satta.



R
egistrato con la collaborazione di Stefano Bertoli alla batteria e Cisco Portone alle percussioni e cajon, questo disco, composto da pezzi scritti e arrangiati dal musicista meneghino, ha alcune caratteristiche poco comuni agli album di musica jazz contemporanea a cominciare dall'organico dell'ensemble che esegue le tracce che compongono la bella e varia tracklist. Manca infatti il bassista, proprio come nei gruppi del passato che utilizzavano l'organo Hammond. Francesco Chebat sostituisce però l'organo con i sintetizzatori, affidando alla sua mano sinistra il compito di sostenere i pezzi con linee di basso molto marcate mentre con la destra esegue melodie e improvvisazioni al pianoforte.

Per quanto riguarda l'aspetto musicale del disco ci sono varie e sostanziali differenze fra l'opera di Musorgskij e quella di Chebat. Mentre infatti nei "Quadri di un'esposizione" le Promenade sono costituite da un medesimo tema presentato in diversi modi, nel disco del pianista milanese sono diventate "tracce" di effetti sonori e di rumori, simili ma sempre differenti, che collegano tra loro le diverse stanze fatte di suoni e di atmosfere.

In questo album, in cui si avvertono influssi dei musicisti più diversi come: il Miles Davis del periodo elettrico, Joe Zawinul con i Weather Report e del pianista svedese Esbjörn Svensson, che Francesco Chebat considera una delle figure più innovative del panorama musicale contemporaneo ed a cui ha voluto dedicare il disco, viene proposta un'alternanza tra ambienti acustici ed elettrici, con l'introduzione e la chiusura affidate a due groove, che rappresentano le porte d'ingresso e di uscita.

Degno di nota anche l'apporto del trombettista Gianni Satta che, spalleggiato da una sezione ritmica, composta da Stefano Bertoli e Cisco Portone, sempre all'altezza della situazione, offre una grande varietà di timbri creando atmosfere particolari grazie all'espressività del suono del suo strumento e a l'utilizzo di effetti elettronici.

Ultima cosa da segnalare è, come affermano gli stessi autori, che la registrazione del disco è stata effettuata interamente dal vivo, senza successive sovraincisioni.

Un lavoro coinvolgente, pieno di energia e innovazioni.

Elio Marracci per Jazzitalia







Articoli correlati:
07/01/2018

Ancestral Ritual (Odwalla e Baba Sissoko)- Gianni Montano

28/09/2014

Ankara Live (Odwalla)- Alessandra Monaco

25/11/2013

Filastorta e altri racconti (Fabio Brignoli Trio)- Francesco Favano

20/05/2013

1/2 A Dozen (Norbert Dalsass)- Francesco Favano

24/12/2011

Isis (Odwalla)- Gianni Montano

08/05/2011

Trio B&A (Roger Rota) - Daniele Camerlengo

26/02/2011

Forma e Figura (Fabio Turchetti 4et)- Marco Angelini

12/06/2010

Dance your way to heaven (Martha J. - Francesco Chebat)- Elio Marracci

02/11/2008

Way Out (Debora Lombardo Quartet)

18/10/2008

No one but you (Martha J. - Francesco Chebat)

08/09/2008

That's it (Martha J.)

22/12/2007

Imprinting (Francesco Chebat)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.608 volte
Data pubblicazione: 06/03/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti