Jazzitalia - Pierluigi Balducci – Maurizio Brunod – Marta Raviglia Trio: Cherry Dance
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

E' morto Roy Hargrove!! Il geniale trombettista statunitense è deceduto il 2 novembre 2018. Il cordoglio dei musicisti e della comunità tutta in ricordo del suo grandioso talento..

Nuovo appuntamento di Storie di Vinile, interamente dedicato a Ennio Morricone per il suo novantesimo compleanno.

Giordano in Jazz Winter 2018: Bollani, Cincotti, Level 42, Alex Han e il gospel natalizio per l'edizione winter 2018, nella stupenda cornice del Teatro Umberto Giordano e non solo..

26ma edizione di Umbria Jazz Winter: nel cartellone i più bei nomi del jazz italiano e personaggi di culto del jazz americano. Una edizione che si segnala anche per alcune esclusive. .

Jazz Concept: Forme e Linguaggio Moderno del Jazz. workshop intensivo dedicato allo studio melodico del linguaggio jazzistico a cura del CEMM.

Ventisettesima Edizione per l'EFG London Jazz Festival, unanimemente riconosciuto come uno degli eventi più sfavillanti all'interno dell'offerta culturale della capitale inglese.

Sessantesimo anniversario del Bologna Jazz Festival, sui palchi e nei club anche di Modena e Ferrara, con un ricco programma e molti eventi didattici, culturali .

Chick Corea, John Scofield, Joe Lovano, Enrico Rava, Pat Martino tra i nomi di spicco del Padova Jazz Festival che si terrà dal 13 ottobre al 24 novembre.

Esce il 19 ottobre "La Fenice", registrazione del concerto che Keith Jarrett ha tenuto a Venezia nel luglio 2006.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Antonino (chitarra)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
Pierluigi Balducci – Maurizio Brunod – Marta Raviglia Trio
Cherry Dance



MONK Records - 2010


1. Unquiet Thoughts (J.Dowland/ M.Brunod)
2. Fado (P.Balducci)
3. Pachanga's Walking (M. Brunod)
4. Neve (M. Brunod)
5. Choro for my Vikings Friends (M. Brunod)
6. Black is the Colour (traditional)
7. Ballad of the Urgent Love (P.Balducci)
8. Cherry Dance (M. Raviglia)
9. Pale Rose / March (M. Raviglia)

Pierluigi Balducci - acoustic bass/elecrtic bass
Maurizio Brunod - classical guitar/acoustic guitar/ electronics
Marta Raviglia - voice/live electronics


Tre giovani valenti musicisti uniscono le forze per un lavoro nel quale il retroterra culturale jazzistico che li accomuna è base di partenza per affrontare atmosfere e colori che, come spesso accade, vanno molto al dì là del linguaggio della tradizione afro-americana.

A partire dal brano di apertura, "Pensieri Inquieti", canto inglese del XVI secolo, ci ritroviamo in una indefinibile atmosfera "atlantica", laddove reminescenze celtiche, fado portoghese, influenze brasiliane si incontrano e si fondono, in una suggestiva mescolanza di elementi solo apparentemente eterogenei.

"Fado" è un titolo che non lascia dubbi, ricreando appieno le atmosfere di una "Lisbon Story" in chiave Madredeus, e l'ineffabile malinconia lusitana permea tutto l'album, anche nei brani di tradizione anglosassone, come nella tradizionale "Black is the Colour", qui rivisitata con un approccio quanto mai visionario e sperimentale.

L'affiatamento del gruppo suscita l'idea di una indagine profonda intorno alle radici di questa musica, alla continua ricerca di un comune denominatore espressivo che superi di slancio la distanza geografica dei luoghi.

Domina su tutto l'affascinante voce di Marta Raviglia, sempre in perfetto equilibrio tra intensità espressiva, capacità tecniche e spessore interpretativo.

I due partner – Maurizio Brunod alle chitarre e Pierluigi Balducci al basso – si scambiano spesso i ruoli tra sostegno ritmico e progressioni armoniche, in un gioco delle parti nel quale è coinvolta la stessa voce solista, che occasionalmente – vedi il respiro sincopato in "Choro for my Viking Friens" - funge da insolito tappeto alle brevi ma sempre pertinenti uscite dei due strumentisti-compositori: Brunod padroneggia con consumata maestria samba e bossa nova – come in "Neve" - mentre Balducci si cimenta persino con la forma-canzone pop/rock nell'accattivante "Ballad of the Urgent Love".

Ma è ancora Marta Raviglia, che, nei due brani finali a sua firma, con emotività tutta femminile, lascia il segno chiudendo il sipario in una inquietante sequenza di sussurri e grida.

Un album dunque profondamente ispirato, difficilmente etichettabile e certamente non riconducibile ai consueti luoghi comuni: ragione di più per ascoltarlo con grande attenzione.

Roberto Biasco per Jazzitalia
 







Articoli correlati:
12/03/2017

Tiresia (Enten Eller)- Gianni Montano

18/09/2016

Oltremente Festival. Itinerari di Jazz Contemporaneo: "La terza edizione del festival si è svolta in tre serate al Molo di Levante, affiancata da un laboratorio musicale sull'improvvisazione e la musica d'insieme condotto da Giancarlo Schiaffini." (Vincenzo Fugaldi)

04/05/2016

Amori Sospesi (Balducci - Di Modugno - Mirabassi)- Alceste Ayroldi

19/10/2014

Parole Inutili (Lillo Quarantino)- Alessandra Monaco

05/10/2014

Il giro d'Italia a bordo di un disco. Gabriele Rampino, Dodicilune: "La vera difficoltà è la bastardizzazione del senso del jazz, sia nella sua deriva verso la mediocrità, sia nella creazione di cartelloni di festival e rassegne, sempre meno progettuali e troppo ruffiani, con troppi nomi che nulla c'entrano col jazz..." (Alceste Ayroldi)

28/09/2014

Ankara Live (Odwalla)- Alessandra Monaco

06/04/2014

Flowers In The Garbage (Francesco Cusa 'Vocal Naked Musicians')- Gianni Montano

25/11/2013

My Perpetual Life (Marco Contardi)- Francesco Favano

25/08/2013

Jazz Groove Parte 2: Joyce in 'Femina', Maurizio Brunod & Miroslav Vitous in 'Duets', Claudio Fasoli Four in 'Patchwork', Ambrosetti, Caine, Di Castri in 'From Bach to Miles and Trane' e l'omaggio a Lester Bowie di Enrico Rava & PMJL. (Giovanni Greto)

02/06/2013

Open Jazz Festival d'Ivrea e Canavese 2013 : "...un festival che ha una lunga storia e vuol proseguire e crescere con opzioni ogni volta coraggiose e intriganti." (Gianni Montano)

20/05/2013

1/2 A Dozen (Norbert Dalsass)- Francesco Favano

28/04/2013

Blue From Heaven (Pierluigi Balducci)- Gianni Montano

31/03/2013

My Waits (Serena Spedicato)- Alceste Ayroldi

17/02/2013

Complice (Silvia Anglani)- Alceste Ayroldi

02/02/2013

Reunion (Claudio Lodati - Maurizio Brunod)- Francesco Favano

20/01/2013

Kandinsky (Massimo Barbiero, Marcella Carboni e Maurizio Brunod)- Andrea Gaggero

30/11/2012

E(x)stinzione (Enten Eller Orkestra)- Gianni Montano

18/08/2012

Tandem Desàrpa (Maurizio Brunod - Giovanni Palombo)- Gianni Montano

14/05/2012

D'impulso (Nuevo Tango Ensamble) - Alceste Ayroldi

14/05/2012

Vocione (Toni Cattano - Marta Raviglia)- Gianni Montano

05/02/2012

Mansarda (Mansarda)- Gianni Montano

10/12/2011

Svartisen - Band Epoque (Maurizio Brunod)- Gianni Montano

25/04/2011

Introducing Onofrio Paciulli (Onofrio Paciulli (B.Bonisolo, P.Balducci, M.Beggio))- Paolo Incani

06/02/2011

La musica e il jazz nella Città dell'Uomo. Come la cultura Olivetti ha saputo alimentare un territorio durante e dopo l'utopia della società di Adriano. Dall'Euro Jazz festival all'Open World Jazz Festival: Un Blues per Olivetti. (Franco Bergoglio)

27/08/2010

Marmaduke (Massimo Barbiero - Maurizio Brunod, Alexander Balanescu, Claudio Cojaniz)- Franco Bergoglio

16/08/2010

Northern lights (Maurizio Brunod)- Gianni B. Montano

31/07/2010

Morfeo (Marta Raviglia - Manuel Attanasio) - Cinzia Guidetti

12/04/2009

Stupor Mundi (Pierluigi Balducci)

14/03/2009

Galantuomini (Gabriele Rampino )

29/11/2008

Spiral Tales (Marta Raviglia Quartet)

15/08/2008

Musicanima (Dario Skepisi)

22/06/2008

Colorando (Marchio Bossa)

09/12/2007

Intervista al chitarrista Antonio Tosques: "Per quanto riguarda la possibilità di farsi conoscere e farsi strada i canali sono anche qui migliorati grazie ai tanti concorsi che ci sono per giovani musicisti e non. Il problema di fondo resta la possibilità di poter lavorare poi in modo più o meno costante. Questo dipende da tanti fattori. Promozionali, manageriali ecc." (Eva Simontacchi)

21/10/2007

Synopsis (Antonio Tosques Quartet)

15/09/2007

Rouge! (Pierluigi Balducci Ensemble)

26/08/2007

Multiculturita Summer Jazz 2007, i concerti di Balducci Ensamble, Funk Off, Rava Quintet, Gino Paoli e il quartetto di Pat Metheny e Brad Mehldau, l'intervista a Pat Metheny: "Capurso capitale pugliese del jazz nell'estate 2007. Non si tratta di un messaggio promozionale volto a promuovere un evento, ma un giusto riconoscimento per chi ha consentito a questo paese, sito nell'hinterland barese, di divenire in così pochi anni uno dei punti di riferimento regionali dal punto di vista musicale..." (Alberto Francavilla - Marco Losavio)

15/01/2007

Fantasy (Marchio Bossa)





Video:
italian guitars trio and ralph towner "stinko tango"
Video ufficiale Italian guitars Trio & Ralph Towner...
inserito il 10/05/2013  da Maurizio Brunod - visualizzazioni: 3054
D'IMPULSO - by Nuevo Tango Ensamble - New Album Preview
D'IMPULSO (Jazzhaus Records)Released date 27th of may 2011Gianni Iorio - bandoneonPasquale Stafano - pianoPierluigi Balducci - bassJavier Giro...
inserito il   da Maurizio Brunod - visualizzazioni: 3612


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.242 volte
Data pubblicazione: 23/04/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti