Jazzitalia - Roberto Biasco: Colpi di Fulmine
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Roberto Biasco

Colpi di fulmine

Ibiskos Editrice Risolo (€ 14,00)

Colpi di fulmine, il libro che Roberto Biasco dedica alla sua iniziazione musicale ripercorre la progressiva fascinazione vissuta dall'autore sin da adolescente ed è equamente diviso tra lampi provenienti dai dischi e folgoranti incontri nel vivo dei concerti con i musicisti più amati.



I
l volume appare come scritto di getto, immediato, spontaneo, con una scrittura "parlata" senza preziosismi né raffinatezze letterarie, ma bastano poche pagine per avvertire di essere caduti nelle maglie sapienti di un grande affabulatore che dietro parvenze colloquiali e minimaliste fa risuonare suggestive eco di letteratura underground e poesia beat che si intreccia con i testi delle canzoni preferite.

Ma esso si può leggere anche come racconto di iniziazione tout court perché qui la musica è subito attraversamento della terra desolata dell'adolescenza e poi ricerca del diverso femminile, dell'amore, della vita insomma che si affaccia spesso ed anima gli spazi lasciati liberi dalle cronache musicali e biografiche relative ai singoli artisti.

Venendo a queste ultime è straordinario come Biasco riesca a dire in poche pagine e, a volte, in poche righe l'essenziale di una storia, la chiave per capire un autore, seguirne il pensiero, la rivolta, il successo o il fallimento personali, a partire dal rock degli anni Sessanta fino alla rivelazione del jazz.

Così scorrono sotto i nostri occhi le prime trasmissioni radio che rendevano popolare la musica "altra" rispetto al melodico tradizionale. Il beat, il rock'n roll, il ‘68 e la rivolta ai padri, gli indissolubili Beatles e Rolling Stones il blues che tutto attraversa, e ancora le Donne Elettriche di Jimi Hendrix, gli adorati Who e via dicendo, sempre con la scansione puntuale di una guida discografica, essenziale, drastica, preziosa come la ricetta di un grande chef per ottenere innanzitutto il meglio prima di continuare l'esplorazione in proprio.

L'invito che se ne ricava è a compiere o proseguire personalmente nella propria ricerca guidati da qualcosa che è nell'aria, qui ed ora, come quando Biasco si muove sulle tracce di un autore come Graham Parker, se non proprio sconosciuto ai più, oggi certamente sottostimato.

Dicevo di come il jazz si sia rivelato all‘autore d‘improvviso; come una immagine di donna matura che prende il posto della ragazzina, questa musica insieme immediata e complessa capace di assorbire in sé età e modi tanto diversi, si presentò all'autore sotto le spoglie di Dexter Gordon.

Seguono brillanti note sui grandi innovatori come Miles Davis e Coltrane e semplici "gregari" come il trombettista Kenny Dorham, per il quale abbiamo raccolto l'invito a riascoltare meglio e riconoscere l'altissima qualità della sua voce calma e del suo linguaggio sincretico.
Fino a giungere ai nostri giorni con la giusta celebrazione del quartetto di Wayne Shorter con Patitucci, Perez e Blade su cui l'analisi di Biasco si diffonde con l'entusiasmo e il calore di una passione in corso.

Questo brillante libretto si raccomanda alla lettura dei palati più sofisticati per la freschezza con cui rievoca i tratti essenziali che hanno fatto il successo di artisti altrimenti studiati e scandagliati sino all'eccesso, quanto di chi volesse fare i primi passi tenuto per mano da una guida di eccezione, capace di commuoversi di fronte a chiunque sappia rischiare sentimenti reali, sfidando l'ignoto e la disperazione con la sola forza delle immagini che la musica e la poesia riescono a suscitare.

Paolo Sirianni













Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.011 volte
Data pubblicazione: 06/06/2009

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti