Jazzitalia - Recensioni - Maciek Pysz - Daniele Di Bonaventura: Coming Home
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

E' morto Roy Hargrove!! Il geniale trombettista statunitense è deceduto il 2 novembre 2018. Il cordoglio dei musicisti e della comunità tutta in ricordo del suo grandioso talento..

Nuovo appuntamento di Storie di Vinile, interamente dedicato a Ennio Morricone per il suo novantesimo compleanno.

Giordano in Jazz Winter 2018: Bollani, Cincotti, Level 42, Alex Han e il gospel natalizio per l'edizione winter 2018, nella stupenda cornice del Teatro Umberto Giordano e non solo..

26ma edizione di Umbria Jazz Winter: nel cartellone i più bei nomi del jazz italiano e personaggi di culto del jazz americano. Una edizione che si segnala anche per alcune esclusive. .

Jazz Concept: Forme e Linguaggio Moderno del Jazz. workshop intensivo dedicato allo studio melodico del linguaggio jazzistico a cura del CEMM.

Ventisettesima Edizione per l'EFG London Jazz Festival, unanimemente riconosciuto come uno degli eventi più sfavillanti all'interno dell'offerta culturale della capitale inglese.

Sessantesimo anniversario del Bologna Jazz Festival, sui palchi e nei club anche di Modena e Ferrara, con un ricco programma e molti eventi didattici, culturali .

Chick Corea, John Scofield, Joe Lovano, Enrico Rava, Pat Martino tra i nomi di spicco del Padova Jazz Festival che si terrà dal 13 ottobre al 24 novembre.

Esce il 19 ottobre "La Fenice", registrazione del concerto che Keith Jarrett ha tenuto a Venezia nel luglio 2006.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Antonino (chitarra)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
Maciek Pysz - Daniele Di Bonaventura
Coming Home



Caligola (2018)

1. Lights
2. Blue Tango
3. Nadir
4. Streets
5. Intro
6. Tango
7. Paquito
8. Tree
9. I Gazzillori
10. More & More
11. Coming Home

 

Maciek Pysz - chitarra elettrica e acustica
Daniele Di Bonaventura - bandoneon, pianoforte


La casa è il mondo. Almeno per Maciek Pysz e Daniele Di Bonaventura. Già, perché qui si ascoltano influenze che piovono da ogni parte del globo; influenze che si amalgamano alla perfezione grazie a un delizioso interplay tra i due musicisti. La chimica la fa da padrone già dal primo brano ("Light"), quando agli arpeggi dorati del chitarrista polacco (ma sedente a Londra da diversi anni), parte il contrappuntare acuto – prima – e tenebroso poi, del polistrumentista marchigiano, che tesse con il bandoneon trame a maglie larghe per lasciar disegnare la melodia alla chitarra acustica di Pysz. Non vi è un leader, né un gregario: la pariteticità è sovrana e gioca a favore di composizioni (tutte autografe e opportunamente bilanciate tra i due) dove la ricchezza melodica spadroneggia; così anche quando le mani di Di Bonaventura abbandonano il mantice per accarezzare il pianoforte con eccellenti risultati ("Blue Tango").

Decisamente cameristico, ma non lezioso o virtuosistico, "Coming Home" ha un passo coinvolgente anche – e soprattutto – per il suo vagabondaggio musicale, che ci porta in mezzo mondo e dintorni. Come con "Nadir" dove lo zefiro ci prende per mano per attraversare l'Andalusia fino al Maghreb. La cantabilità di "Tango" declina a meraviglia il carezzevole fraseggio di Pysz, magistrale nell'altalenarsi con il forbito tocco pianistico di Daniele Di Bonaventura. Con "Paquito" fa ritorno il ritmo e la cadenza latina, con sussulti danzabili e venature flamenco che il bandoneon del musicista marchigiano sciorina che è un piacere.
 
Un lavoro pregevole, che mette in chiaro quanta importanza abbia la linea melodica nell'effettiva musicalità di ogni brano; un disco che mette al bando il virtuosismo fine a sé stesso, accedendo i riflettori su di un lavoro di coppia, senza la necessità – a ogni costo – di dover mostrare i muscoli.

Un disco da ascoltare per poter far pace con l'ostinata ricerca sul tema: "A chi assomiglia? Da chi prendono spunto?".

Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
15/05/2016

Give Me Five By Foot! (Tuk Music Antologico)- Alceste Ayroldi

21/07/2014

Vinodentro (Paolo Fresu)- Alceste Ayroldi

18/05/2014

Unesco in Jazz Festival ad Alberobello (Ia Edizione): "Chiara Civello, Sarah Jane Morris e Paolo Fresu, per un festival capace di racchiudere in un'intensa tre giorni le diverse sfumature ed espressioni che declinano il nobile genere." (Alessandra V. Monaco)

15/08/2013

Adagio (Black Coffee Feat. Daniele Di Bonaventura)- Valeria Loprieno

21/07/2013

Daniele di Bonaventura meets FORM (Orchestra Filarmonica Marchigiana): "...un grande lavoro di composizione e la riconosciuta sapienza tecnica, un piccolo tesoro di musicalità e la capacità di creare un clima incantatorio." (Viviana Falcioni)

20/01/2013

Musica ai Frari 2012 - Duets: La voglia di suonare di Gianluigi Trovesi & Gianni Coscia e l'unicità auditiva di Paolo Fresu & Daniele di Bonaventura ai Frari per la serie "Duets"

24/12/2010

Ethos (Quartetto Alborada) - Alceste Ayroldi

04/10/2010

Argento (Raffaele Casarano) - Alceste Ayroldi

28/08/2010

Venezia Jazz Festival 2010: In alcuni degli scenari più suggestivi al mondo, come Piazza san Marco, si sono alternati l'acclamatissimo Pat Metheny Group, la dolce e accattivante melodiosità di Norah Jones, le impeccabili dinamiche del Duck Baker trio, la tecnica strepitosa di Yamandù Costa, la sorprendente padronanza di Esperanza Spalding, l'intenso e spettacolare Paco De Lucia, la musica e la poetica di Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura nell'omaggio a Hugo Pratt sulle immagini di Pino Ninfa. (Giovanni Greto)

13/04/2009

Ethos (Quartetto Alborada)

27/12/2008

Ritus - Elegiaco (Daniele Di Bonaventura)

21/05/2007

Canto alla Terra (Daniele Di Bonaventura)

29/10/2006

Omar Sosa, Favata - Di Bonaventura - Gandhi, Enrico Rava con la New Generation dal DiVino Jazz Festival (Francesco Truono)

11/10/2006

Reportage fotografico dalla rassegna Musica sulle Bocche 2006 di Santa Teresa di Gallura (Ziga Koritnik)

04/05/2005

Recordando Gardel (Javier Girotto)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 185 volte
Data pubblicazione: 28/10/2018

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti