Jazzitalia - Marco Tamburini: Contemporaneo Immaginario
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

XI edizione del CEMM Summer Camp aperto a tutti i musicisti professionisti e amatori, iscritti a scuole di musica, istituti musicali e Conservatori all'interno delle prestigiose Fattorie di Celli.

Serata finale del Concorso il Jazz ed i Colori della Musica ad Avellino con Paolo Fresu, Ada Montellanico, Franco Caroni, Alceste Ayroldi, Danilo Rea, Maria Pia De Vito, Pietro Condorelli.

Al via la terza edizione del Festival "Gianicolo in Musica 2019", anche quest'anno la collaborazione con il Saint Louis College of Music e direzione artistica affidata a Roberto Gatto.

Saranno gli Yellowjackets, la più longeva e creativa fusion band della storia ad aprire la 1^ Edizione del JAZZ in Masseria Celentano.

Samba De Roda, Corso on Line di batteria ideato da Alessandro D'Aloia, per studenti di livello intermediario - avanzato..

GaiaJazz VII Edizione. Con la direzione artistica di Antonio Farao', 4 appuntamenti di altissimo valore artistico .

BariJazz: il 22 luglio annunciato a Fasano Caetano Veloso, ultima data del tour italiano.

Cinquant'anni di ECM, al Teatro la Fenice un evento speciale con i tre concerti di Anouar Brahem, Egberto Gismonti, Enrico Rava. .

Il leggendario chitarrista Kenny Burrel in gravi difficoltà di salute e finanziare. Lettera della moglie per poterlo aiutare!.

Ecco la segnalazione di tutti i pezzi mancati dalla prestigiosa Collezione Attilio Berni a seguito del furto subito lo scorso 20 aprile 2019. Diamo un contributo al ritrovamento..

Marsicovetere Jazz Contest 2019 - ad agosto il contest riservato a giovani musicisti italiani, gruppi e solisti, di età inferiore a 35 anni.

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Marco Tamburini
Contemporaneo Immaginario



Note Sonanti (2011)
DISTR. EGEA

1. Il mercato delle spezie
2. Nebbie
3. Arabesque
4. Contemporaneo immaginario
5. Oltre l'orizzonte
6. Blu elettrico
7. Il suono del vento
8. Albe
9. Medina
10. Knives Out

Marco Tamburini - tromba e live electronics
Stefano Onorati - pianoforte
Stefano Paolini - batteria e live electronics

Vertere String Quartet
Giuseppe Amatulli - violino
Rita Paglionico - violino
Domenico Mastro - viola
Giovanna Buccarella - violoncello


Non è tanto per scrivere un pistolotto esornativo, ma la prima notizia è che è nata una nuova casa discografica: Note Sonanti. Luogo di nascita è la bella Martina Franca (in provincia di Taranto), ben nota per le note d'opera che ricoprono il Festival della Valle d'Itria (omnia mundis conosciuto e riconosciuta vetrina di produzioni classiche di valore); mentore è Pasquale Mega, jazzista di ottimo lignaggio (valente pianista) e attivo organizzatore di eventi in Puglia. Mission (parrebbe impossible) lottare contro la pirateria da anni dilagante e restituire fiducia ai musicisti, al pubblico ed al mercato. Al momento il catalogo è ancora – ovviamente – disadorno, però sono ben chiari gli intenti dell'etichetta: premiare e sospingere il jazz di qualità, non scontato e garbatamente contaminato, senza eccessi e, soprattutto, evitando quei manierismi di stile che, sempre più, echeggiano in Italia (grazie all'appassionata esterofilia italica).

Marco Tamburini, tra i migliori e più creativi trombettisti italiani ed anche eccellente didatta, apre la linea editoriale con Contemporaneo Immaginario con il suo Three Lower Colours: Stefano Onorati, versatile pianista livornese, e Stefano Paolini, batterista romagnolo dalle molteplici esperienze. Si affianca al trio il Vertere String Quartet, quartetto d'archi già parecchio attivo nel settore jazzistico, particolarmente attento nel mantenere in equilibrio gli assiomi della musica colta con le note sincopate.

Un mix artistico dal quale ne fuoriescono circa sessantacinque minuti di musica bella, mai scontata. Una chiara matrice filmica pervade tutti e dieci i brani – aspetto che Tamburini sta curando in modo particolare, vedasi a tal proposito, le sonorizzazioni di Sangue e Arena – senza mai stufare o far brontolare per l'assenza di improvvisazione.

Un lavoro ricco di commistioni, accentuate dall'uso dell'elettronica, che accarezzano l' ambient music (Il mercato delle spezie, Oltre l'orizzonte) in modo gentile, utilizzando una struttura composita. La tromba di Tamburini acquista doti vocali nei caldi e suadenti toni della bella Nebbia, con un incalzante sustenium ritmico dei sempre bravi Vertere String Quartet, le dinamiche aperte e coloristiche di Paolini, ed un melodico assolo di Onorati. Arabesque, segue il titolo, ma nulla è scontato. Un lavoro che sorprende ad ogni volta d'angolo, anche per la freschezza compositiva volta a disegnare vivide immagini attraverso le tensioni ben costruite (Contemporaneo immaginario), purperee elettrificazioni drum'n'bass attraverso l'onomantica Blu elettrico; attraverso suoni rarefatti e particolarmente curati nelle armonizzazioni (Il suono del vento), il modern mainstream complesso e tonificato dall'elettronica e dalle note zigzaganti del quartetto d'archi (Albe); punte di moderna orchestralità ritmicamente spezzate dai tamburi di Paolini (Medina) e le melodiche invenzioni contemporanee, eleganti e metricamente complesse, cariche di ogni tipo di sfumatura, come nell'ottimo arrangiamento di Stefano Onorati di Knives Out dei Radiohead.

Un disco avvincente, che mette in mostra un palpabile interplay e detta nuove regole e crea nuovi emozionanti scenari.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
19/07/2015

Intervista a Saverio Pepe: "Mi rivolgo a tutti gli appassionati delle cose belle della vita, del buon gusto, dell'ironia, della profondità delle cose." (Nina Molica Franco)

12/07/2015

Torino Jazz Festival 2015: "La quarta edizione del festival torinese diretto da Stefano Zenni è iniziata con l'atteso progetto "Sonic Genome" di Anthony Braxton: un percorso di otto ore all'interno delle sale del restaurato Museo Egizio." (Vincenzo Fugaldi)

19/05/2014

Power To The Music (Funkoff)- Francesco Favano

25/11/2013

Due Punti Nel Blu (Paolo P & Acoustic Group (feat. Marco Tamburini))- Valeria Loprieno

17/11/2012

Musiplano (Massimo Morganti Quartet)- Enzo Fugaldi

01/05/2012

Shadows (Nico Gori Millenovecento Feat. Tom Harrell)- Enzo Fugaldi

06/11/2011

A Little Bartok (D. Santimone, A. Tavolazzi, R. Paio Trio)- Gianni Montano

07/11/2010

Mare su chiglia (Maurizio Nizzetto) - Cinzia Guidetti

08/12/2009

Profumo d'Africa (Paolo Ghetti)- Alessandro Carabelli

12/09/2009

Il Trans Europe Trio e l'Ornette Coleman 2bass Quartet per il festival friulano Udin&jazz "Re_evolution Cuba 59_09"

04/09/2009

Childreams (Trans Europe Trio) - Ambrogio De Palma

04/07/2009

Dario Cecchini Four Winds: "I quattro sono riusciti a catturare l'attenzione di un pubblico folto accorso probabilmente per ascoltare il secondo set della serata, l'esplosiva proposta delle cinque batterie rockeggianti del gruppo "La drummeria". Un pubblico quindi poco a suo agio con la tradizione afro-americana." (Marco Buttafuoco)

13/12/2008

"Cinema songs", la serata della magica e romantica melanconia. Danilo Rea suona sulle immagini di Schindler's List e il suo sestetto, accompagna Gino Paoli in un percorso di musica del mondo del cinema.

22/06/2008

Colorando (Marchio Bossa)

21/06/2008

Coloriade (Pasquale Mega Ensemble)

03/05/2008

Isole (Marco Tamburini)

23/04/2007

Wishlist (Marco Trifilio)

22/08/2006

Frenico (Marco Tamburini)

01/05/2006

Italian Trumpet Summit a Chiasso: "L'evento ha indubbiamente rappresentato una evidente dimostrazione dell'ottimo livello raggiunto dai jazzisti italiani che meritatamente si sono imposti in ambiti internazionali, riscuotendo i meritati riconoscimenti e consensi." (Bruno Gianquintieri)

31/03/2006

Le foto di Incroci Sonori, Ternijazz Winter e Italian Jazz Graffiti (Paolo Acquati)

21/09/2005

Claudio Fasoli "Gamma Trio" e Marco Tamburini Quintet a Siena Jazz 2005: "...una rassegna ricca e densa di appuntamenti, di attività. Ma in maniera molto ordinata e corretta. Non v'è una confusione travolgente di concerti e d'incontri tanto da far scorrere oltremodo l'adrenalina in corpo per il timore di perdere qualcosa o qualcuno..." (Alceste Ayroldi)

03/09/2005

Two days in New York (Marco Tamburini)

02/09/2005

Circular Thought (Kekko Fornarelli)

10/07/2005

Dialogs, mostra di grandi tele di Arturo Carmassi - featuring Francesco Bearzatti, Marco Tamburini e Achille Succi: "...Un viaggio - anzi tre - attraverso le "grandi tele" che il maestro toscano ha realizzato dagli anni '90 ad oggi, nella sua ricerca incessante verso le possibilità espressive del segno e della creazione..." (A. Terzo, F. Albanese)

02/01/2005

Intervista a Marco Tamburini: "...per suonare tutta la musica, non solo il jazz, bisogna cercare di conoscere prima di tutto sé stessi, attraverso lo studio, l'esperienza..." (Antonio Terzo)





Video:
Antonio Onorato Toninho Horta(Meditation)
CONCERTO NAPOLI 15 GENNAIO 2008...
inserito il 19/01/2008  da domrnico61 - visualizzazioni: 2721
Antonio Onorato Toninho Horta (chi ten' o' mare) Pino Daniele
CONCERTO NAPOLI 15 GENNAIO 2008...
inserito il 19/01/2008  da domrnico61 - visualizzazioni: 2880


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.858 volte
Data pubblicazione: 18/10/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti