Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Felmay, 2004, fy7025

Simone Guiducci Gramelot Ensemble
Special guest Don Byron
Dancin' Roots

1 Maestro dei sogni (intro) 0.50 (Beccalossi)
2 Gramelot Dance 7.11 (Guiducci)
3 Canzone per Miranda 6.52 (Guiducci)
4 La Tur dal Sucar 6.52 (Guiducci)
5 Chorale n.2 7.26 (Guiducci)
6 Come Dici 6.49 (Succi)
7 Irony 7.43 (Alessi)
8 Blanc 4.35 (Dani)
9 Nedah 7.15 (Maiore)
10 Maestro dei sogni 4.16 (Beccalossi)

Simone Guiducci acoustic guitar
Fausto Beccalossi
accordion
Ralph Alessi
trumpet
Achille Succi
bass clarinet
, clarinet
Don Byron
clarinet
Roberto Dani
drums & percussion
Salvatore Maiore
acoustic bass
Andy Milne
(on track 5)

www.felmay.it
info@felmay.it

Musica popolare colta mista di jazz, in cui la malinconica memoria di radici lontane si alterna a visioni sinceramente gioiose e giocose, che traducono una realtà più quotidiana, per un verso "sanguigna" e corale e per altro verso meditativa e rasserenante.

Guiducci, con il Gramelot Ensemble, opera una vera e propria ricognizione delle infinite sonorità che tale tipo di musica offre, traducendo il suo impegno in brani di elevata qualità compositiva.

Il chitarrista, in questo album, è attorniato da un bel gruppo di musicisti ben affiatati e carichi di entusiasmo musicale, che hanno creato deliziose situazioni improvvisative e belle trame collettive, sulle quali Guiducci ha ricamato le sue idee solistiche con stile appropriato e per molti versi interessante, pur rimanendo spesso in ombra, come un bravo regista, per costruire ancor più in senso collettivo.

Anche Don Byron, presente come special guest, sembra essere a suo agio con i brani e in sintonia con il gruppo, propinandoci un fraseggio misto di jazz e popolare, tante volte tagliente e suadente.

Tra i brani più godibili Chorale n.2, Canzone per Miranda, Nedah e Maestro dei Sogni, ricchi di belle melodie che facilmente si imprimono nella mente dell'ascoltatore.

Un cd ben fatto e colmo di spunti interessanti, per ascoltatori ben allenati ma anche "sognatori".
Dino Plasmati per Jazzitalia



Altre recensioni del CD Dancin' Roots







Articoli correlati:
16/03/2010

Tre gosse de luna (Oscar del Barba)- Gianni B. Montano

02/03/2010

Mare di Mezzo - Mediterraneo (Anna Maria Castelli – Paolo Bergamaschi – Simone Guiducci) - Alceste Ayroldi

22/11/2008

Eventi in Jazz di Busto Arsizio: "Dopo il successo degli anni scorsi, anche questo autunno a Busto le calde note del jazz hanno acceso la vita culturale cittadina. Dal 18 ottobre gli "Eventi in Jazz", giunti alla VI edizione, hanno portato, come da consuetudine, artisti di grandissimo livello nei principali teatri cittadini quali il Sociale, il Manzoni, il Lux, Fratello Sole, con un cartellone davvero invidiabile." (Alessandro Carabelli)

27/05/2007

Sguardo d'insieme ad alcune produzioni del catalogo di El Gallo Rojo Records

06/04/2007

Storie di fiume (Simone Guiducci Gramelot Ensemble)

07/02/2004

Slang (Simone Guiducci)

18/11/2002

Chorale (Simone Guiducci Gramelot Ensemble)

07/07/2002

My Secret Love, l'ultimo lavoro di Simone Guiducci (Abeat Records)

07/07/2002

Intervista a Simone Guiducci. L'evoluzione di questo chitarrista italiano sempre volta all'esplorazione di un suono e una musicalità personali conducendo l'ascoltatore a capire i "pensieri dell'oggi" con la "voce del passato" (Francesco Genco)

02/02/2002

Django's Jungle di Simone Guiducci.







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 4.787 volte
Data pubblicazione: 09/12/2004

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti