Jazzitalia - Recensioni - Alessandro Lanzoni Trio: Dark Flavour
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Max Ionata Three One per la rassegna Boogie Jazz Season presso il BOOGIE CLUB di Roma.

Per i dieci Anni di Milleunanota arriva la cantante brasiliana Rosàlia De Souza.

Dolomiti Ski Jazz 2019. 22° Edizione, dal 9 al 17 marzo 2019: concerti su misura per… sciatori. Il Dolomiti Ski Jazz è un incrocio di passioni: quelle per gli sport invernali, per la black music, per la natura alpina.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

"Musicista Italiano dell'anno" e "Disco Italiano dell'anno" per Franco D'Andrea al Top Jazz 2018.

Marilena Paradisi & Kirk Lightsey in concerto a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Susanna Stivali in "Caro Chico" (omaggio a Chico Buarque de Hollanda) all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un duo particolare per Notti di Stelle Winter: Enrico Rava e Danilo Rea per la Camerata Musicale Barese.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Alessandro Lanzoni Trio
Dark Flavour



Cam Jazz (2013)

1. Anatolio (A. Lanzoni) 4:03
2. Rumors (A. Lanzoni) 5:30
3. Levra (A. Lanzoni) 3:22
4. Feeling Nervous (A. Lanzoni) 5:02
5. Introspection (T. Monk) 5:46
6. Dark Flavour (A. Lanzoni) 6:01
7. Crepuscule With Nellie (T. Monk) 5:06
8. Song One (M. Bortone) 5:40
9. Satellite (J. Coltrane) 3:06
10. Assembly Lines (A. Lanzoni) 7:54
11. Bright Mississippi (T. Monk) 5:17

Alessandro Lanzoni - piano
Matteo Bortone - bass
Enrico Morello - drums

Reg. Perugia 2 e 3 maggio 2012
Prodotto da Ermanno Basso.



CAM JAZZ is a label of the KEPACH group
KEPACH Music S.r.l. - All rights reserved
Via Cola di Rienzo, 180 - 00192 Rome (Italy)
Tel: (39-06) 6840791
E-Mail: info@CamJazz.com
Web Site: www.CamJazz.com


La carriera del giovane pianista toscano Alessandro Lanzoni, a soli ventuno anni, è già costellata di titoli accademici e di riconoscimenti. Si possono citare, tra le tante, almeno due sue collaborazioni: quella con Roberto Gatto, in un trio insieme al contrabbassista Gabriele Evangelista (per il cd «Replay») e in un ottetto (per il cd «Pure Imagination»), e quella con Aldo Romano per il cd «Plays The Connection».

«Dark Flavour» è il secondo disco in trio a suo nome, dopo «On The Snow» (Philology) con Ares Tavolazzi e Walter Paoli. CamJazz, nella sua collezione dedicata ai prime young talents, coglie qui un pianista già maturo, determinato e concentrato sui suoi obiettivi. Con la rassicurante presenza di Bortone, le cui corde si integrano magistralmente con il pianismo del leader, e di Morello, i cui tamburi danno un contributo essenziale alla riuscita di questo validissimo album, Lanzoni si cimenta con un repertorio di proprie composizioni, oltre a una di Bortone, tre di Monk e una di Coltrane. L'ossequio alla tradizione del mainstream per Lanzoni non è una gabbia o una forzatura, ma una preziosa occasione espressiva. La sua ricerca di un proprio stile, almeno apparentemente, è vissuta con serenità, senza traumi o strappi. I brani del cd scorrono fluidamente, con swing leggero e naturale, tra brani mossi, a tempo medio, e ballad intense come Levra. Particolarmente ispirata è anche la composizione che dà il titolo all'album.

Vincenzo Fugaldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
20/11/2017

Kon-tiki (Francesco Ponticelli)- Gianni Montano

04/06/2016

Wild Dance (Enrico Rava Quartet)- Alceste Ayroldi

09/08/2014

Our Portraites (Nicola Di Tommaso Quartet)- Francesco Favano

18/08/2013

Travelers (Matteo Bortone)- Alceste Ayroldi

09/02/2013

Atina Jazz Winter 2013: "...in collaborazione con CamJazz e Jando Music, tre giornate interamente dedicate ad alcune interessanti realtà del jazz italiano." (Vincenzo Fugaldi)

20/05/2012

"Myers-Schwebs Quartet feat. Alessandro Lanzoni e Fabio Giachino Trio special guest Rosario Giuliani: Una serata speciale interamente dedicata ai giovani talenti musicali. Una vetrina per il nuovo jazz italiano (e non solo)..." (Viviana Falcioni)

05/04/2010

Pulsar (Nicola Andrioli Paris Quartet)- Andrea Gaggero







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 672 volte
Data pubblicazione: 22/09/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti