Jazzitalia - Fabio Turchetti, Butrus Bushara, Luca Congedo : Dialogo
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Umbria Jazz Winter 2019: Cinque giorni di musica da mezzogiorno alle ore piccole, novanta eventi, sette location nel centro storico di Orvieto, trenta band, più di centocinquanta musicisti, una rappresentanza di altissimo livello del jazz italiano. .

Songwriting Camp. Il Saint Louis sostiene le idee di giovani artisti, musicisti e cantautori con un corso gratuito e a numero chiuso realizzato con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell'ambito del programma "Per Chi Crea"..

Giordano in Jazz Autunno/Inverno 2019, edizione del segno delle donne e del piano solo internazionale. Apertura affidata a Linda May Han Oh e poi si continua con Rickie Lee Jones e Brad Mehldau..

Ventisettesima edizione per l'EFG London Jazz Festival, uno dei più importanti festival europei in programma dal 15 al 24 Novembre prossimi con una line up stellare, disseminata fra le principali (e prestigiose) venues della capitale britannica. .

Sotto le stelle del Gianicolo, prosegue la terza edizione del Festival "GIANICOLO IN MUSICA 2019 con grandi protagonisti del Jazz.

Il leggendario chitarrista Kenny Burrel in gravi difficoltà di salute e finanziare. Lettera della moglie per poterlo aiutare!.

Ecco la segnalazione di tutti i pezzi mancati dalla prestigiosa Collezione Attilio Berni a seguito del furto subito lo scorso 20 aprile 2019. Diamo un contributo al ritrovamento..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ALESSI Piero (batteria)
            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Fabio Turchetti, Butrus Bushara, Luca Congedo
Dialogo



Consorzio Produttori Cremonesi (2010)

1. Castrojeriz
2. De la lensor com'vei
3. Kharka
4. Maldito seja
5. Rumba greca
6. Por nos dedultas
7. Stella splendens
registrato live a Radio Antenna 5-Crema
QUADRI:
8. Il tempo scorre
9. Raccòntati
10. Piazza
11. Una luce
12. A quest'ora
Registrato allo studio Matatigre di Cremona

Luca Congedo - flauti, sampler
Fabio Turchetti - bandoneon, pianoforte
Butrus Bishara - oud, voce


Per analizzare e valutare questo disco occorre scansare i consueti parametri di giudizio, poiché non siamo di fronte ad un cd di impronta jazzistica. Possiamo ascoltare, infatti, in questo caso, musica della tradizione medioevale o un folklore antico, ricostruito o immaginato.

Il "Dialogo" del titolo si riferisce all'incontro di tre personalità con una storia e un curriculum piuttosto dissimile, unite, però, dalla comune passione per la musica popolare della più diversa origine di luogo e di tempo. La prima parte, che porta il titolo del lavoro, è formata da sette estratti di un concerto eseguito presso "Radio Antenna 5" a Crema. Il secondo tempo, denominato "Quadri" è costituito da cinque composizioni originali di Fabio Turchetti, il leader del trio. L'andamento complessivo è molto coeso, sia nella parte live che in quella in studio. In "Dialogo" si impone il flauto traversiere del salentino Luca Congedo, impegnato a disegnare con una certa vivacità melodie popolari dei paesi mediterranei con un suono aguzzo, ma controllato, mai oltre le righe. Solitamente con il suo strumento ripete semplici motivi cantilenanti, che hanno nell'iterazione una loro specificità. L'oud del palestinese Butrus Bishara conferisce, per contro, un sapore mediorientale all'incontro, contribuendo a decontestualizzare i vari brani, attribuendogli un carattere universale oltre la provenienza geografica. Il cremonese Turchetti trasferisce il bandoneon al di qua dell'oceano, lontano dalle atmosfere del tango argentino, curando soprattutto l'accompagnamento, la parte ritmica di questi temi popolari.

I "Quadri", invece, sono in un certo senso più moderni nella concezione e nello sviluppo. L'ispirazione è scaturita nell'autore dalla lettura di alcune poesie di Mariella Mehr. Si tratta di cinque canzoni, facili e orecchiabili, trattate, però, come canti vicini alla tradizione etno-folk. Qui i ruoli sono meno codificati. Spesso il flauto assume un ruolo di supporto, mentre la parte di solista è occupata dall'oud o dal pianoforte suonato, efficacemente, dallo stesso Turchetti. I brani migliori si trovano proprio nel finale, nelle ultime tracce. In particolare la dolce e aggraziata "Una luce" e la danzante "a quest'ora" si segnalano per freschezza di idee e per qualche elemento di diversificazione, rispetto ai blocchi omogenei del resto del cd.

Anche questo, in fin dei conti, può essere annoverato come un tributo alla world music. Non ci sono improvvisazioni jazzistiche o brani che risultino influenzati dalla tradizione afroamericana, ma si può cogliere, in generale, un trasporto e una partecipazione emotiva ed intellettuale di tutti e tre i protagonisti veramente notevoli verso il repertorio selezionato. Con tanti prodotti,nel genere, prefabbricati o rimasticati, questo non può che essere considerato un merito.

Gianni B.Montano







Articoli correlati:
26/02/2011

Forma e Figura (Fabio Turchetti 4et)- Marco Angelini

22/01/2011

Mangiafuoco (Fabio Turchetti 5et) - Cinzia Guidetti

20/07/2008

Stella Splendens Suite (Fabio Turchetti)

22/06/2008

Firenze 1985 – Luca Flores Suona la Musica di Fabio Turchetti (Luca Flores)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.370 volte
Data pubblicazione: 20/03/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti