Jazzitalia - Ettore Martin: Diecistorie
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Addio a Giorgia Mileto, Con grande dolore apprendiamo della scomparsa della responsabile ufficio stampa del Saint Louis College of Music di Roma e di vari festival internazionali della capitale. .

Vic Juris, chitarrista jazz, noto soprattutto per il suo importante ruolo nella band di Dave Liebman, è mancato il 31 dicembre 2019. Era ricoverato al St. Barnabas Medical Center di Livingston, New Jersey..

Musica, poesia, racconti e tanto altro per la V Edizione di Case Ospitanti a Matera, una suggestiva iniziativa che riempie la città di cultura e di conviviale stare insieme..

E' morto Mario Guidi, uno dei più illuminati manager del mondo del jazz, padre del pianista Giovanni e titolare della MGM Produzioni Musicali, agenzia tra le migliori e serie a livello internazionale.

Bergamo Jazz: Maria Pia De Vito firma l'edizione del 2020 con un cartellone che rende la manifestazione tra le migliori per respiro e profondità a livello europeo.

Pianisti di altri mondi, 7 + 1 concerti dal jazz alle sonorità contemporanee. Tornano a Milano i concerti delle domeniche mattina in una rassegna ideata da Gianni Morelenbaum Gualberto in collaborazione con la Società del Quartetto di Milano e il Teatro Franco Parenti.

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Umbria Jazz Winter 2019: Cinque giorni di musica da mezzogiorno alle ore piccole, novanta eventi, sette location nel centro storico di Orvieto, trenta band, più di centocinquanta musicisti, una rappresentanza di altissimo livello del jazz italiano. .

Songwriting Camp. Il Saint Louis sostiene le idee di giovani artisti, musicisti e cantautori con un corso gratuito e a numero chiuso realizzato con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell'ambito del programma "Per Chi Crea"..

Sotto le stelle del Gianicolo, prosegue la terza edizione del Festival "GIANICOLO IN MUSICA 2019 con grandi protagonisti del Jazz.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Ettore Martin
Diecistorie



Blue Serge 2011 - BLS-036
Distribuzione Egea

1. Airsong
2. Crazy Puzzle
3. Il volo
4. In itinere
5. Girotondo
6. Jan
7. Chiaroscuro
8. Midnight Sun
9. Azul Win
10. H Circle

Ettore Martin - sax tenore
Gianluca Carollo - tromba e filicorno
Alberto Crivelletto - flauto
Stefano Doglioni - clarinetto basso
Michele Calgaro - chitarre
Mattia Martorano - violino
Stefania Cavedon - violoncello
Lorenzo Calgaro - basso
Gianni Bertoncini - batteria
Massimo Tuzza - percussioni


A discapito della sobrietà del libretto interno, fatto di quattro paginette contenenti gli elementi essenziali, il lavoro di Ettore Martin è zeppo di musica. Dieci composizioni per dieci storie, ognuna delle quali ha un'articolazione complessa, mai scontata. Non v'è nulla di usuale nel lavoro del sassofonista vicentino, musicalmente poliglotta – matrice linguistica che dovrebbe appartenere ad ogni jazzista – e sapiente forgiatore di forme e metriche differenti. L'organico scelto è il biglietto da visita della musica che scorre in Diecistorie: le corde sanno generare suoni evergreen che si adagiano su ritmiche soul e funk, scartavetrate dalla ruggine retrò e che rimandano alle belle colonne sonore dei film –cult degli Anni Sessanta e Settanta, come l'iniziale Airsong e la successiva Crazy Puzzle, soulful ed elegante.

Il passato artistico di Ettore Martin, ottimo esperto di arrangiamento e composizione per Big Band e orchestre, si legge a chiare lettere. Soprattutto nella complessità di ogni singolo brano, ben strutturato, come Girotondo che si apre alla stregua di una marcetta militare, con il rullante nascosto a tambureggiare, e lascia che gli archi disegnino paesaggi più miti, aprendo un contrasto ritmico-armonico che lascia astutamente sospese le aspettative dell'ascoltatore. Un album dalle mille righe, con un pentagramma aperto dove si ritrova una modernissima ballad che viaggia sulle corde del basso (Il volo) e di seguito un nitido esempio di articolazione complessa con In itinere, in tre movimenti tra il modern mainstream ed il neo-classicismo che conduce verso il progressive. La progressione armonica ed il creare tensioni è il piatto preferito del cinquantenne sassofonista veneto, che in Jan affida alla tromba milesdavisiana di Gianluca Carollo il compito di scalare jazz, funk e tradizione popolare. Grande attenzione ai suoni, ai timbri, al pitch in ogni brano, come nella colorata e cantabile Midnight Sun dalla matrice filmica o nella rocciosa Azul Win, con clarinetto basso e percussioni a dare maggiore consistenza e groove.

Dieci storie e dieci musicisti in campo, tutti bravi e palesemente eccitati nel mettere il personale verbo nelle note di Martin. Un disco corale, per merito dei musicisti, ma su tutti del leader che non ne approfitta per mettere in evidenza la sua voce strumentale e suona con giusta parsimonia, dimostrando lucidità e acume anche nel fraseggio.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia








Articoli correlati:
12/11/2017

A long trip / with you (Marco Trabucco)- Alceste Ayroldi

22/02/2016

London Tube (Claudio Fasoli Four)- Niccolò Lucarelli

31/03/2014

Patchwork (Claudio Fasoli Four)- Nicola Barin

28/10/2013

Crosswise (Gianluca Carollo - Luca Garro)- Nicola Barin

14/08/2013

The Grace Of Gryce (Francesca Bertazzo Hart)- Francesco Favano

02/09/2012

Avenir, Duology (Claudio Fasoli Four / L. Garlaschelli & C. Fasoli)- Gianni Montano

01/11/2010

Forever And a Day (Tempo Permettendo featuring Jeff Gardner) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

01/11/2010

Playing Bacharach (Aisha Ruggieri feat. Gianluca Carollo) - Alceste Ayroldi

17/10/2010

Echoes (Alessia Obino) - Marco Buttafuoco

12/09/2009

Debandade (Bettina Corradini Jazzen Group) - Alceste Ayroldi

03/02/2009

Mediterranean Accordion...Live (Marco Lo Russo)

16/09/2008

Amadeus Lives! (MozArt Ensemble Plays Die Zauberflöte)

23/12/2005

Senza parole (Ettore Martin quartet e Les quartettes strings)

15/06/2001

Natural Code (Ettore Martin)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.598 volte
Data pubblicazione: 25/04/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti