Jazzitalia - Luca Garro: Double Red Street
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Max Ionata Three One per la rassegna Boogie Jazz Season presso il BOOGIE CLUB di Roma.

Per i dieci Anni di Milleunanota arriva la cantante brasiliana Rosàlia De Souza.

Dolomiti Ski Jazz 2019. 22° Edizione, dal 9 al 17 marzo 2019: concerti su misura per… sciatori. Il Dolomiti Ski Jazz è un incrocio di passioni: quelle per gli sport invernali, per la black music, per la natura alpina.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

"Musicista Italiano dell'anno" e "Disco Italiano dell'anno" per Franco D'Andrea al Top Jazz 2018.

Marilena Paradisi & Kirk Lightsey in concerto a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Susanna Stivali in "Caro Chico" (omaggio a Chico Buarque de Hollanda) all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un duo particolare per Notti di Stelle Winter: Enrico Rava e Danilo Rea per la Camerata Musicale Barese.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Luca Garro
Double Red Street



Tetraktys Music Label – 2010

1. Faith 58
2. Waiting
3. Double Red Suite
4. A Blue World
5. Faith 85

Luca Garro - piano
Emanuele Garro - contrabbasso
Enrico Santangelo - batteria
Marco Fior - tromba
Valentino Finoli - sassofono soprano
Francesco Bianchi - sassofono tenore/alto
Walter Pandini - sassofono baritono/tenore


Sarà per le straordinarie composizioni originali e gli accurati arrangiamenti di Luca Garro, sarà per l'eccellente esecuzione, questo lavoro risulta essere davvero molto godibile e apre uno squarcio sulla realtà musicale italiana meno blasonata e conosciuta ma non per questo meno interessante e convincente.

Si tratta di un gruppo classico fin dall'organico, tuttavia ispirato da uno spirito lirico-narrativo e influenzato dalla tradizione classica europea, senza dimenticare però le lezioni del jazz d'oltreoceano.

La cifra del gruppo è quella di un jazz moderno robustamente strutturato, che unisce passaggi da ballad con momenti di grande swing (esemplare la cangiante "Waiting"), atmosfere gilevansiane ("Faith 85") e originali strutture narrative ("Double red suite"). Il disco è interamente apprezzabile a più livelli e in tutta la sua durata, ricco di momenti poetici e di passaggi strumentali assai coinvolgenti ed originali.

Va detto che tra i sette musicisti è palpabile l'interplay ed una sinergia corale: una menzione particolare va però fatta a Luca Garro eccellente negli arrangiamenti; a Marco Fior, sempre eclettico e vibrante alla tromba e a Valentino Finoli che, specie al soprano, si mostra strumentista di ottimo livello.

Alessandro Carabelli per Jazzitalia







Articoli correlati:
01/11/2017

To Lindsay: omaggio a Lindsay Cooper (Ferdinando Faraò & Artchipel Orchestra)- Alceste Ayroldi

26/12/2016

Dedications (Tito Mangialajo Rantzer Quartet)- Gianni Montano

18/09/2016

Notes are but wind (Dino Betti van der Noot)- Gianni Montano

28/10/2013

Crosswise (Gianluca Carollo - Luca Garro)- Nicola Barin

18/03/2012

Miracolo Live (Phenomenalias)- Enzo Fugaldi







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.847 volte
Data pubblicazione: 23/08/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti