Jazzitalia - Nicola Ferro: Earth Games 2012
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

E' morto Jimmy Cobb.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Aldo Bassi, trombettista, direttore d'orchestra, insegnante e leader di varie band, è venuto a mancare a Latina..

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Addio a Giorgia Mileto, Con grande dolore apprendiamo della scomparsa della responsabile ufficio stampa del Saint Louis College of Music di Roma e di vari festival internazionali della capitale. .

Vic Juris, chitarrista jazz, noto soprattutto per il suo importante ruolo nella band di Dave Liebman, è mancato il 31 dicembre 2019. Era ricoverato al St. Barnabas Medical Center di Livingston, New Jersey..

E' morto Mario Guidi, uno dei più illuminati manager del mondo del jazz, padre del pianista Giovanni e titolare della MGM Produzioni Musicali, agenzia tra le migliori e serie a livello internazionale.

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
Nicola Ferro
Earth Games 2012



2010 Summit Records, Tempe, Arizona

1st Suite:
1. Supernovae Cadenza Andrea Tofanelli
2. Galaxy
3. Black Holes
4. Andromeda
5. The Maya
2nd Suite:
1. Planet Solo Andrea Tofanelli / Joseph Alessi
2. Moon
3. Zenith Solo Andrea Tofanelli / Joseph Alessi
4. Sun Dial Free Solo Nicola Ferro
3rd Suite:
1. Cosmos
2. Pulsar
3. Universe
4. Solar System
4Th Suite
1. Northern Lights
2. Light Year
3. Calendars
4. Sky
5. 21 December 2012
6. Milky Way Galaxy From The Theme Tarando' Solo Intro Pietro Ciuccio
7. Saros From The Theme Tarando' Riff Solo Joseph Alessi

Nicola Ferro - secondo trombone, Trombone, tastiere, elettronica
Andrea Tofanelli - tromba solista
Joseph Alessi - primo trombone solista Soloist
Justin B. Clark - trombone basso
Alexandre Cerda' Belda - Tuba
Domenico Andria - basso elettrico
Pasquale De Paola - batteria
Pietro Ciuccio - percussioni

 


Un quartetto di ottoni per imitare i suoni di un quartetto vocale (soprano, alto, tenore e basso) e dare alla musica il respiro della voce umana. Una ritmica fatta di basso elettrico, batteria e percussioni. Inserti di basso tuba e tastiere quando occorre. Questa è la ricetta che Nicola Ferro ha scritto per questo insolito disco. Il titolo fa riferimento al notissimo vaticinio del profeta Maya del VII secolo Dc, secondo il quale nel giorno del solstizio d' inverno del 2012 si daranno tutte le condizioni per la crisi irreversibile della civiltà comunemente intesa e si porranno le basi per un umanesimo nuovo e più vicino alla Natura.

Obiettivi ambiziosi, quelli del trombonista napoletano, che ha chiamato far parte del quartetto base due musicisti decisamente classici come Joseph Alessi e Justin Clark, che suonano in prestigiose orchestre sinfoniche (come d' altronde il leader) e un ottimo jazzman come Andrea Tofanelli.

I risultati di questo ricco progetto sono interessanti e contraddittori. Il lungo viaggio esplora territori diversi: il mainstream jazzistico, la musica da film come quella pop, la fusion. Sempre con gusto melodico e senso della misura, in maniera nitida e leggibile, facendo talora risuonare echi di varie culture (deliziosi gli accenti orientali della traccia 21 December 2012). Si avverte molto la formazione musicale "colta" dei tre trombonisti, peraltro ben bilanciata dalla meravigliosa sonorità alla Cat Anderson della tromba di Tofanelli.

Qua e là, soprattutto quando interviene più massicciamente l' elettronica (che imita talora la voce umana) il discorso si fa invece un po' retorico e scontato.
Un buon disco, in ogni caso.

Marco Buttafuoco per Jazzitalia

 







Articoli correlati:
25/08/2013

Jazz Groove Parte 2: Joyce in 'Femina', Maurizio Brunod & Miroslav Vitous in 'Duets', Claudio Fasoli Four in 'Patchwork', Ambrosetti, Caine, Di Castri in 'From Bach to Miles and Trane' e l'omaggio a Lester Bowie di Enrico Rava & PMJL. (Giovanni Greto)

16/06/2013

Soul Town (Mimmo Langella)- Francesco Favano

10/03/2013

Rava On The Dancefloor (Enrico Rava and The Parco della Musica Jazz Lab)- Alceste Ayroldi

11/09/2010

Massimo Nunzi a Sarzana 2010: Il musicista romano ha presentato il progetto "The Modern World / The Music Of Stan Kenton" con la "Jazz istruzioni per l'uso Orchestra" featuring Francesco Cafiso, Andrea Tofanelli. Intervista a Carmen Bertacchi, direttore artistico di Sconfinando e a Massimo Nunzi: "...sono attratto dai visionari come Kenton. Sono curioso della musica, la rispetto e rispetto i musicisti anche se fanno scelte che non condivido...una cosa che io non sopporto, da parte anche dei miei colleghi e della critica jazzistica, è che non è sufficientemente compreso che se non si ricostituisce il pubblico siamo tutti fregati." (Vincenzo Fugaldi)

03/05/2005

Masterclass di Andrea Tofanelli: "...Nella splendida cornice del Palazzo Ducale di Martina Franca Andrea Tofanelli ha dato vita insieme ad una trentina di partecipanti provenienti dall'Umbria, Campania e ovviamente Puglia ad una "tre giorni" dedicata alla tromba..." (Mino Lacirignola)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.163 volte
Data pubblicazione: 27/11/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti