Jazzitalia - The Original Triology : Essential for finest gourmet
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

SR0804
The Original Triology
Essential for finest gourmet


1. Saga Of Harrison Crabfeathers
2. A Cat in a Hat
3. Freedom Jazz Dnace
4. Te Voglio Bene Assaje
5. Like Lulu
6. Lettera da Sado
7. Giocata
8. Take The "A" Train
9. Ciciomiro Blues
10. Aquarela Do Brasil
11. Free Triology
12. Freeways

Max Carletti - chitarre
Giorgio Giovannini - trombone
Marco Tardito - sax e clarinetto




Silta Records
email: info@siltarecords.it
web: http://www.siltarecords.it

 




"The original trilogy" è il nuovo lavoro di un originale trio che comprende musicisti professionisti dalle molteplici esperienze. Infatti il chitarrista Max Carletti fa parte della formazione di Eugenio Finardi e vanta collaborazioni con musicisti come Gianluca Petrella e Paolo Fresu, il trombonista Giorgio Giovannini suona nella Zelig Band di Roy Paci e Marco Tardito, che qui suona sax e clarinetto, compone da oltre venti anni e ha collaborato con musicisti come Roberto Gatto e Antonello Salis.

Il trio intervalla brani propri composti per la maggior parte da Carletti, a brani celebri riletti in modo originale e ben riuscito, in un dialogo tra generi apparentemente distanti come il rock, il jazz, la tradizione popolare, il blues, la musica classica e quella klezmer; gli arrangiamenti sono equamente ripartiti e molto curati.

L'assenza della batteria e del basso non precludono una grande forza ritmica, ma anzi permettono di raggiungere diverse sfumature timbriche grazie anche all'ottimo l'interplay tra i musicisti. I precisi tappeti sonori dei fiati come nel brano popolare "Te voglio bene assaje" che fanno da sostegno alla chitarra, la straniante "Lettera da sado", o la rilettura del celebre standard come "Take the "a" train" di Ellington, rendono questo album interessante e piacevole all'ascolto, e anche se le note di copertina dicono di non battere il tempo con il piede, è impossibile non lasciarsi trascinare dal ritmo.

Cinzia Guidetti per Jazzitalia







Articoli correlati:
18/08/2012

Jumping With Adriano (Marco Tardito Kangaroux Sextet)- Gianni Montano

08/05/2010

The Music Of Claudio Monteverdi (Marco Tardito 'Amarilli Quartet')- Andrea Gaggero

09/11/2009

Accoppiamenti Giudiziosi (Barbara Raimondi) - Luca Labrini

18/10/2008

8 True Stories (Max Carletti Trio )







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.619 volte
Data pubblicazione: 06/06/2009

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti