Jazzitalia - Marco Pacassoni Quartet: Finally
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Robert Vignola da Trivigno a Hollywood e ritorno con la musica di Zerorchestra: l'anteprima mondiale di "Beauty's Worth" è stato un autentico trionfo..

Brda Contemporary Music Festival: festival dedicato alla musica creativa e d'improvvisazione vede la sua ottava edizione tornare a Smartno, con la dir. artistica di Zlatko Kaučič.

XXXVIII Edizione di Roccella Jazz Festival 2018 - Rumori Mediterranei: Un omaggio all'Italia, al contributo italiano offerto alla musica di tutto il mondo.

Seconda edizione del Premio Internazionale "Pino Massara" per giovani compositori di musica pop e jazz. Premi per un totale di 25.000 euro.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            COLI Alessio (sax)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            RONCA Marco (piano)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VIGNALI Michele (sax)
Marco Pacassoni Quartet
Finally



Groove master (2011)

1. This Is For Your Guys
2. Emotions
3. Changing Thoughts
4. Welcome To My World
5. Marimbossa
6. After The Storm
7. Marimambo
8. Odd Tango
9. Angi
10. Afscheid

Marco Pacassoni - vibrafono, marimba
Enzo Bocciero - pianoforte, tastiere
Giacomo Dominici - basso acustico
Filippo Lattanzi - batteria, percussioni

Ospiti:
Amik Guerra - tromba, flicorno (1, 2, 3, 4, 7, 8, 9, 10)
Alex Acuna - percussioni (7)
Maurizio Rolli - basso elettrico (8)


Senza avventurarci, come è brutto costume, nella storia del vibrafono jazzisticamente inteso, né perdersi in spericolati paragoni tra il Nostro e i vibrafonisti del passato, è bene dire una cosa da subito: Marco Pacassoni sa suonare vibrafono e marimba, e pure bene. E' virtuoso al punto giusto e con un bagaglio timbrico bello ricco, ben piantato nelle armonie che lui stesso ha disegnato per questo lavoro. Ha aspettato di battere le trenta primavere prima di dare alla luce il suo primo disco da leader. Perfettamente autonomo non ha utilizzato nulla del passato, liberando la sua buona verve compositiva, marcatamente melodica e bifronte: uno sguardo ben attento alle origini e l'altro rivolto a un tracciato più moderno. La sua sonorità è ricca di sfumature: dal metallico al morbido; è capace di essere vivace e disinvolta qualunque sia il tempo, ed è swingante all'occorrenza ("Angi"), ha gli accenti latini ("Marimambo", "Marimbossa") e sa scintillare di modernità, come in "Changing Thoughts", carica di tensioni sottolineate dalle acute folate di Amik Guerra (che più che un ospite è il quinto componente) e dai continui e repentini stravolgimenti metrici ben impastati da una coriacea sezione ritmica: Enzo Bocciero, Giacomo Dominici e Filippo Lattanzi. Il cambio di passo è un elemento che contrassegna la scrittura di Pacassoni: mai banale, sempre pronta a sorprendere (adamantino esempio è anche "Welcome To My World" che attraversa l'hard bop, il mainstream, giocando a nascondino con l'underground d'oltreoceano.

Un disco d'esordio fuori dal comune, per i tempi che si corrono. Nulla è scontato, nulla è copiato, e tutto diverte. Ed è tantissimo.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
12/11/2017

Grazie (Marco Pacassoni 4tet)- Alceste Ayroldi

15/07/2017

Beat Onto Jazz Festival 2017 - XVII Edizione: Marque Lowenthal e le uniche tappe pugliesi del nuovo combo del leggendario batterista Peter Erskine, il quartetto della pianista e vocalist statunitense Diane Schuur e il gruppo capitanato dal bassista abruzzese Maurizio Rolli con Otmaro Ruiz nel ricco programma del festival pugliese.

19/09/2015

Corinaldo Jazz 2015: "...scelte di alto livello artistico, pur non possedendo i crismi di spettacolarità." (Viviana Falcioni)

10/03/2013

Work In Progress (Gianni Insalata Quartet)- Matteo Mosca

17/02/2013

Il Caffè Delle Americhe (Angelo Valori & M. Edit Ensemble)- Gianni Montano

22/10/2011

Border People (Israel Varela) - Cinzia Guidetti

25/04/2011

Rubio (Iguazu' Acoustic Trio with Alex Acuna) - Pietro Scaramuzzo

26/09/2009

Rolli's Tones (Maurizio Rolli Big Band) - Giuseppe Mavilla

29/08/2008

The Past Inside The Present (Gianfranco Continenza)

20/07/2008

The Antisocial Club (Alan Pasqua)

20/07/2008

Tijuana Portrait (Israel Varela)

29/03/2007

Brown Street (Joe Zawinul & WRD Big Band)

06/01/2006

Viaggio (Gianluca Lusi Trio)

04/12/2005

Tocandos por Dio, il seminario che Alex Acuna e Alex Battini de Barreiro hanno tenuto a Milano: "...non è stato soltanto un appuntamento fra musicisti, ma un incontro tra due uomini che hanno fatto della musica, la loro fonte di vita..." (Gabriele Civiero)

11/01/2004

Archivi Sonori (Maurizio Rolli)

25/04/2002

Moodswings tributo a Jaco Pastorius da parte di Maurizio Rolli con la A.M.P. Big Band.







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.576 volte
Data pubblicazione: 01/05/2012

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti