Jazzitalia - Recensioni - Cristina Zavalloni: For The Living
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

ECM: le novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca. .

Open Day del Saint Louis Music School dedicato al Master in I livello in Music Business & Management. .

Al via il Premio Rota 2021. Un'edizione dove accanto alla consegna dei riconoscimenti vi sarà tanta musica dal vivo. .

Morto Don Marquis (4 maggio 1933 - 29 luglio 2021) indimenticabile storico del jazz e autore del volume “In search of Buddy Bolden: first man of jazz".

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Cristina Zavalloni
For The Living



Encore 2020

1. Soupir
2. Là-Bas vers l'eglise
3. Random Weather
4. Contagio
5. Un attimo
6. Light Spoken
7. Serenity
8. Radiance
9. Visitazione
10. Chanson de la mariée
11. For the Living

Cristina Zavalloni - voce
Jan Bang - elettronica
Eivind Aarset - chitarra ed elettronica
Simone Graziano - pianoforte e fender rhodes
Cristiano Arcelli - autore degli arrangiamenti jazz, sax soprano e clarinetto basso
Francesco Ponticelli - contrabbasso

Claraensemble: -
Mattia Petrilli - flauto
Massimiliano Canneto - violini
Federica Vignoni - violini
Riccardo Savinelli - viola
Luca Bacelli - violoncello
Leonora Armellini - pianoforte
Fulvia Gasparini, Camilla Serpieri, Miguel Angel Curti, Daniele Uccellari - voce


Cristina Zavalloni torna a collaborare con il norvegese Jan Bang, mago del remixaggio, dopo un primo approccio nell'album precedente, "Special moon", in cui il musicista di Kristiansand modellava alla sua maniera, però, un solo brano. In questo caso, invece, Bang interviene in tutta l'incisione e, anzi, magnetizza decisamente il sound complessivo della formazione, piegandolo alle sue scelte estetiche e alle sue concezioni timbriche, beninteso in pieno accordo con la bandleader. La Zavalloni, da parte sua, schiera due membri del suo gruppo jazz abituale, Simone Graziano e Cristiano Arcelli, oltre al bassista Francesco Ponticelli, più il Claraensemble, con archi, flauto,pianoforte, e un coro, di impronta accademica. A questo organico, già piuttosto numeroso, si aggiunge il chitarrista Eyvind Aarset, quasi a garantire un tratto scandinavo all'intera operazione.

Il disco contiene tre pezzi di Maurice Ravel, uno di Charles Ives, due segmenti di Jan Bang, uno del sodale Erik Honorè, una composizione della cantante emiliana, uno strumentale di Cristiano Arcelli e due tracce a firma congiunta Zavalloni-Bang. La musica del cd custodisce un carattere classico, con nuances impressionistiche, filtrato dalla sensibilità, dal tocco elettronico del maestro norvegese.

I brani hanno un andamento lento o moderato e un ritmo mai accentato. Il movimento è appena intuito, comunque avvertibile. Domina la quiete, una quiete viva, non certo piatta. Le varie voci orchestrali confluiscono in una sorta di tappeto sonoro compatto, ben amalgamato, su cui si posa e si innalza la Zavalloni, ora con toni lirici, da soprano classico, ora con un mood algidamente jazzistico, ricco di fascino, ma sui generis, perché vicino alle peculiarità stilistiche nordiche, pur con una specificità e un colore italiani.
Fra le undici tracce si fanno preferire le riprese delle arie di Ravel, per aver rinunciato ad una pura attualizzazione del repertorio novecentesco o ad un qualsivoglia stravolgimento, compiendo una specie di rilettura sospesa fuori da ogni dimensione temporale. Da non dimenticare, poi, l'esecuzione di "Random Weather" di Honorè per la bellezza di una melodia romantica, cantata con un sentimento tenuto sotto controllo dalla vocalist, che , cioè, non sfocia mai nel sentimentalismo.

"For the living" è un album molto pensato, elaborato con una cura certosina per il dettaglio. E' un'opera anomala, sofisticata, che ci consente di apprezzare il talento di una musicista capace di architettare una proposta così fortemente espressiva, dove il jazz entra di traverso, accanto ad altri elementi, tutti adeguatamente padroneggiati. Questo disco, infine, è il punto culminante di un percorso artistico in cui la ricerca insistita di nuove combinazioni, di scenari inediti, si concretizza al meglio, grazie alle doti immaginative della Zavalloni, accanto alla sua abilità nel pianificare e nel far evolvere un progetto di simile complessità.

Gianni Montano per Jazzitalia
 







Articoli correlati:
06/02/2021

Almost Romantic (Cristiano Arcelli)- Enzo Fugaldi

15/03/2020

Nomos Jazz IX stagione Concertistica 2019/2020: "Per la nona stagione di Nomos Jazz, tredici concerti, di cui undici al Teatro Jolly e due al Teatro Golden quasi tutti in prima siciliana assoluta, come il concerto di apertura del duo Charlie Hunter e Lucy Woodward." (Vincenzo Fugaldi)

25/05/2019

Torino Jazz Festival: "Il nuovo corso del Festival Jazz di Torino ha incrementato nell'edizione 2019 il grande successo dell'anno precedente, con il dodici per cento in più di presenze che sono arrivate a 25 mila in nove giorni, e diversi concerti sold out..." (Aldo Gianolio)

20/11/2017

Kon-tiki (Francesco Ponticelli)- Gianni Montano

22/10/2017

Una Striscia di Terra Feconda: "XX Edizione per il Festival Franco-Italiano di Jazz e Musiche Improvvisate ideato da Paolo Damiani, che ne cura la direzione artistica insieme ad Armand Meignan" (Vincenzo Fugaldi)

29/07/2017

Giulio Stermieri Stopping Sextet: "...un pianismo preciso e rigoroso, quello di Stermieri, che rifugge da meccanicità e ostentazione di abilità: è un musicista che si sta già confermando, nonostante la giovane età, un navigato capitano di vascello." (Aldo Gianolio)

05/11/2016

Special Dish (Cristina Zavalloni)- Gianni Montano

11/09/2016

Borderlands (William Tatge + Last Call)- Enzo Fugaldi

15/05/2016

Trentacinque (Simone Graziano)- Gianni Montano

23/08/2015

Live In Pisa (The Auanders)- Nicola Barin

23/08/2015

Ellipses (Francesco Ponticelli)- Gianni Montano

11/05/2015

In Memoriam (S. Battaglia - M. Rabbia - E. Aarset)- Enzo Fugaldi

12/10/2014

Ipso Facto (Edge)- Nina Molica Franco

09/08/2014

Brooks (Cristiano Arcelli)- Valeria Loprieno

25/05/2014

Imagine (Martux_m Crew)- Alessandra Monaco

28/04/2014

Live In Pisa (The Auanders)- Francesco Favano

06/04/2014

Cristina Zavalloni e Radar Band: "Cristina Zavalloni ha la capacità di elaborare continuamente nuove concessioni alla creatività, compone musica, scrive testi e canta in varie lingue. Sul palco si muove con grande naturalezza esplorando il movimento corporeo in una gestualità che segue l'ispirazione del testo..." (Viviana Falcioni)

06/04/2014

Flowers In The Garbage (Francesco Cusa 'Vocal Naked Musicians')- Gianni Montano

07/01/2014

Frontal (Simone Graziano)- Enzo Fugaldi

06/01/2014

ParmaJazz Frontiere 2013 - IIa Parte: "Michele Rabbia ed Eivind Aarset, Franco d'Andrea Trio, Factor-Y Trio, Evelina Petrova Duo" (Nina Molica Franco)

15/09/2013

Castroreale Jazz Festival 2013: L'inedito duo tra Cristina Zavalloni e Alfonso Santimone e il "Trio Campato in Aria" di Mauro Ottolini per la tredicesima edizione di Castroreale Jazz. (Vincenzo Fugaldi)

16/06/2013

Young Jazz Festival 13: Artisti italiani della nuova frontiera jazz con una felice incursione norvegese e gran finale con la Liberorchestra, progetto di grande rilevanza sociale. (Vincenzo Fugaldi)

20/05/2013

Steam! (Meeting Sound Quartet)- Francesco Favano

17/03/2013

Quattro chiacchiere con...Francesco Diodati: "Ogni giorno scopro qualcosa di nuovo bellissimo e stimolante, e riscopro vecchie conoscenze." (Alceste Ayroldi)

02/02/2013

Cromatos Project (Franco Nesti & Duccio Bertini (feat. Claudio Fasoli))- Francesco Favano

22/12/2012

Latorrenelmare (FVL Quartet (feat. Battista Lena)) - Francesco Favano

29/09/2012

European Jazz Expo #1: Stanley Jordan, Giovanni Guidi, Cristina Zavalloni, Livio Minafra, Javier Girotto, Enzo Pietropaoli, Claudio Filippini, Enrico Rava e il PM Lab (V. Fugaldi, F. Truono)

08/04/2012

La Fuga Di Majorana (Jacarè) - Andrea Gaggero

22/10/2011

Le Vie Del Pane E Del Fuoco (Ettore Fioravanti) - Andrea Gaggero

25/09/2011

Roccella Jazz Festival 2011 - "Unitàlia In-Attesa": Come tante altre rassegne, jazzistiche e non, l'edizione 2011 di Rumori Mediterranei, con la direzione artistica di Paolo Damiani, ha reso omaggio ai 150 anni dell'unità d'Italia con alcuni progetti mirati e la consueta kermesse di artisti internazionali di primissimo piano provenienti da culture di ogni dove e capaci di rendere unica anche questa trentunesima edizione che, purtroppo, rischia di sparire. (Vincenzo Fugaldi)

27/11/2010

Large (Silvia Bolognesi Open Combo)- Vincenzo Fugaldi

22/08/2010

L'alta qualità del trio Swallow - Talmor - Nussbaum, l'infaticabile Charles Lloyd col suo New Quartet, l'attesissimo duo Chick Corea - Stefano Bollani, l'Aznavour visto dal soprano Cristina Zavalloni e il country rarefatto del Bill Frisell trio al Verona Jazz 2010 (Giovanni Greto)

06/06/2010

Lightwalls (Simone Graziano Trio) - Luca Labrini

12/04/2010

Il progetto "Jazz in The Air" del Marilena Paradisi Quartet all'Alaexanderplatz di Roma: "L'omaggio al jazz d'autore viene rivisitato in modo originale e secondo arrangiamenti personali e di moderno sentire, un'attenta rilettura di standards..." (Fabrizio Ciccarelli)

06/02/2010

Purple Bra (Francesco Diodati Neko)- Enzo Fugaldi

05/01/2010

Solidago (Cristina Zavalloni)- Enzo Fugaldi

12/12/2009

Coming Tomorrow (Gianluca Petrella Cosmic Band) - Alceste Ayroldi

19/10/2009

Non solo parole confuse (Tiziana Bacchetta) - Alceste Ayroldi

11/10/2009

Blog (Antonello Sorrentino s.t. Quintet) - Giuseppe Mavilla

06/06/2009

Movements in colour (Andy Sheppard)

14/04/2009

Last Night The Moon Came Dropping Its Clothes In The Street (Jon Hassell)

13/07/2008

Moonstruck (Barbara Buchholz)

27/09/2005

I concerti dei Chitarristi dell'Eddie Lang Jazz Festival 2005: Biréli Lagrène, John Abercrombie e Eivind Aarset







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 197 volte
Data pubblicazione: 28/08/2021

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti