Jazzitalia - Recensioni - Acros(s) Quartet: Fra(m)menti in convergenza
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Si è spento all'età di 95 anni la grande icona della chitarra jazz Franco Cerri..

Annunciato il San Severo Winter Jazz Festival 2021, 7 concerti internazionali dal 29 ottobre al 1 aprile 2022..

Pubblicato "The Rising Sun" il nuovo e quarto album del chitarrista modern jazz Fabrizio Savino.

ECM: le novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca. .

Open Day del Saint Louis Music School dedicato al Master in I livello in Music Business & Management. .

Al via il Premio Rota 2021. Un'edizione dove accanto alla consegna dei riconoscimenti vi sarà tanta musica dal vivo. .

Morto Don Marquis (4 maggio 1933 - 29 luglio 2021) indimenticabile storico del jazz e autore del volume “In search of Buddy Bolden: first man of jazz".

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Acros(s) Quartet
Fra(m)menti in convergenza



domani musica (2013)

1. What Does My Heart (F.Nunziata)
2. Sud (D.Ciminiello)
3. Ricomincio da ¾ (D.Ciminiello)
4. Song for My Family (D.Ciminiello)
5. Vento di Libertà (F.Nunziata)
6. Orientre (D.Ciminiello)
7. Cantango (F.Nunziata)
8. B12 (F.Nunziata)
9. Chi tene o'mare (P.Daniele)
10. In Other Words (F.Nunziata)

Fabio Nunziata - chitarra
Danilo Ciminiello - piano e tastiere
Giulio Ciani - contrabbasso
Mattia Di Cretico - batteria


Fabio Nunziata e Danilo Ciminiello sono due pregevoli musicisti campani da tempo residenti a Roma. Insieme a Giulio Ciano e Mattia Di Cretico hanno fondato gli Across Quartet e hanno unito tutte le loro esperienze artistiche in un suono multisfaccettato e d'impatto.
Così afferma il leader del gruppo: "Il titolo del disco racchiude il senso del nostro lavoro. Sono pezzi di vissuto di ognuno di noi che convergono in un'unica direzione."
Ed è appunto su questa affermazione che si fonda il loro nuovo lavoro, ricco di arrangiamenti accurati in cui ogni musicista è protagonista, senza prevalere l'uno sull'altro né frenarne le rispettive creatività.

Suoni acustici convivono con quelli digitali, ma non viene trascurata la materia jazzistica in quanto gli artisti mostrano un innato senso ritmico.
Le radici meridionali dei due leaders vengono evidenziate nella rilettura di "Chi tene o'mare" (Pino Daniele) e in "Ricomincio da ¾", che omaggia nell'intro il grande Massimo Troisi per poi esplorare territori vagamente rockeggianti.
Più contemplativa è invece "Song for my Family" caratterizzata da un piano intimista e atmosfere in crescendo, mentre "What does My Heart" contiene frammenti ed echi della fusion di methenyana memoria. Apprezzabile anche l'incedere funky di "B12", ma non possiamo dimenticare "Cantango", pervasa da atmosfere tangueire e arricchita dalla ritmica precisa di Mattia Di Cretico.

Nonostante la loro giovane età i 4 musicisti mostrano piena maturità e padronanza della musica, oltre che sentirsi sempre pronti ad avventure stimolanti.
Il disco si rivela un azzeccato melting-pot di stili con brani per lo più accomunati dalla ricerca delle sonorità mediterranee e impreziositi anche dalla sezione ritmica di Giulio Ciani e Mattia Di Cretico, anche loro dotati di una cristallina sensibilità artistica. Tutti elementi che rendono "Frammenti di convergenza" un album ricco di sostanza, poetico, evocativo e per nulla prevedibile.

Francesco Favano per Jazzitalia







Articoli correlati:
14/10/2019

Life Is There And Everywhere (Gloria Trapani)- Alceste Ayroldi

13/06/2013

Forward (Gabriele Buonasorte)- Gianmichele Taormina







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 555 volte
Data pubblicazione: 08/12/2014

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti