Jazzitalia - Recensioni - Machine Head Quartet: Fuori Dal Chorus
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Max Ionata Three One per la rassegna Boogie Jazz Season presso il BOOGIE CLUB di Roma.

Per i dieci Anni di Milleunanota arriva la cantante brasiliana Rosàlia De Souza.

Dolomiti Ski Jazz 2019. 22° Edizione, dal 9 al 17 marzo 2019: concerti su misura per… sciatori. Il Dolomiti Ski Jazz è un incrocio di passioni: quelle per gli sport invernali, per la black music, per la natura alpina.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

"Musicista Italiano dell'anno" e "Disco Italiano dell'anno" per Franco D'Andrea al Top Jazz 2018.

Marilena Paradisi & Kirk Lightsey in concerto a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Susanna Stivali in "Caro Chico" (omaggio a Chico Buarque de Hollanda) all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un duo particolare per Notti di Stelle Winter: Enrico Rava e Danilo Rea per la Camerata Musicale Barese.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Machine Head Quartet
Fuori Dal Chorus



Groove Master Edition (2012)

1. Fuori dal chorus (M. Postacchini)
2. Fat Fish (M. Postacchini)
3. I’m Watching (M. Postacchini)
4. Rungo Bango (R. Gazzani)
5. Who Is Paul Prince (R. Gazzani)
6. Old Box (M. Postacchini)
7. Il ragionevole dubbio (R. Gazzani)
8. Break Even Point (M. Postacchini)
9. Donna Lee (C. Parker)

Marco Postacchini - sax, Efx
Massimo Morganti - trombone, Efx
Roberto Gazzani - bass, Efx
Andrea Morandi - drums, drum machine

Recorded November 12-13. 2011, Bellante (Te)
Produced by Roberto Ramberti.


Il più noto tra i componenti del Machine Head Quartet è il trombonista Massimo Morganti, che ha pubblicato con il suo quartetto il cd «Musiplano», dirige la Colour Jazz Orchestra e ha all'attivo collaborazioni con Cristiano Arcelli (nella Radar Band) e Ada Montellanico. Gli altri componenti, pur non altrettanto noti, vantano tuttavia carriere di tutto rispetto, come nel caso del polistrumentista Gazzani e del batterista Morandi. Insieme hanno costruito un ensemble coeso e dinamico. Le composizioni sono tutte di Postacchini e Gazzani, e l'unico standard è il parkeriano Donna Lee, posto a chiusura del cd. Si va dal solido ritmo funk del brano iniziale, scandito dal basso col wha-wha, all'uso dell'elettronica in funzione ritmica nel successivo, ad atmosfere più rilassate come in Rungo Bango o Il ragionevole dubbio. Gli assolo sono sempre misurati e pertinenti alle composizioni, sia da parte di Morganti che di Postacchini, che si alterna fra sax soprano, tenore e Efx. In sostanza, l'ottima prova di un nuovo gruppo che merita di avere altre occasioni discografiche e concertistiche.

Vincenzo Fugaldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
05/11/2016

Home Away From Home (Colours Jazz Orchestra plays Music of Any Inserto)- Gianni Montano

19/10/2014

Do You Agree? (Marco Postacchini Octet feat. Fabrizio Bosso)- Antonella Chionna

21/07/2014

Storie d'amore non troppo riuscite (Claudia Cantisani)- Francesco Favano

25/08/2013

Pentagocce (Stefania Paterniani)- Francesco Favano

18/11/2012

Suono Di Donna (Ada Montellanico)- Roberto Biasco

17/11/2012

Musiplano (Massimo Morganti Quartet)- Enzo Fugaldi

22/07/2012

"...qualità non indifferenti il cui valore evidenzia una scelta verso uno stile innovativo e contemporaneo senza mai perdere di vista la "storia"..." (Viviana Falcioni)

18/03/2012

Tonight At Noon (Stefano Conforti Quartet)- Matteo Mosca

20/03/2011

Lazy Saturday (Marco Postacchini Octet (MP'S Jazzy Brunch)) - Daniele Camerlengo

27/11/2010

Mingus Uni&Versus (Flight Band – Biagio Coppa Feat. Achille Succi) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

10/10/2010

Quando m'innamoro…in jazz (Colours Jazz Orchestra)- Gianni B. Montano

02/05/2010

Falta De Setembro (Pra Rogerio e Pra Mim) (Roberto Mazzoli) - Fabrizio Ciccarelli

06/01/2010

Nineteen Plus One (Colours Jazz Orchestra & Kenny Wheeler) - Alceste Ayroldi

15/08/2008

Tell me the story (Solarino / Manzi QuartetQuintet)

15/08/2008

Un Lungo Viaggio (Gianluca Caporale)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 640 volte
Data pubblicazione: 08/09/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti