Jazzitalia - Antonio Apuzzo: Gentle Giant I Giganti del Prog-Rock
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

I 50 anni di Woodstock: fu vera gloria? Incontro gratuito col giornalista e critico musicale Alceste Ayroldi per un'analisi dei momenti chiave che ne hanno fatto un evento simbolo di una generazione..

JAZZ e Cinema: la storia della musica jazz nel cinema attraverso aneddoti, proiezioni a cura di Alceste Ayroldi con la band di Mike Zonno.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Rosario Giuliani Hammond Trio per il prosieguo della rassegna Boogie Jazz Season a Roma, curata da Gabriele Buonasorte.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)


Antonio Apuzzo

Gentle Giant I Giganti del Prog-Rock
Stampa Alternativa 2010
Pgg.152 euro 20,00
Contiene CD

Ibrido Hot Six Plays
Acquiring The Taste

Antonio Apuzzo è un grande esploratore e valente ricercatore di musiche. Tale sua eccellenza la traspone, oltre che nelle partiture musicali, anche nella pubblicistica, che lo occupa con buon successo. Successo dovuto, anche e soprattutto, alla sua pervicacia e precisione, quasi maniacale nel descrivere ciò di cui intende parlare. E' il caso di "Gentle Giant I Giganti del Prog-Rock", edito da Stampa Alternativa che racchiude in modo tassonomico la storia del leggendario gruppo inglese, fabbricatori del rock progressive, corrente musicale che ha rivoluzionato il già consistente scenario musicale degli anni Settanta, fianco a fianco con Genesis e King Crimson e, rispetto a questi ultimi (dei quali si è parlato e scritto in abbandonanza), piuttosto misconosciuti. E già questo è un valore che si aggiunge alla sintetica, serrata e precisa trattazione del sassofonista, clarinettista Antonio Apuzzo.

L'opera si compone di tre sezioni, prologo a parte, che vanno dalla nascita del gruppo "familiare" (fondato dai tre fratelli Shulman) fino alla sua fine, arricchite da un epilogo che ci ricorda il tentativo di ricostruzione avvenuto con i Rentle Giant (2008) ed un'intervista dello stesso Autore a Malcom Mortimore e Gary Green. Un libro suddiviso in album, si potrebbe dire e che quindi acquista ancor di più forma sonora nella trattazione, fatta anche di consistenti approfondimenti musicologi sulla struttura dei singoli brani, ben contestualizzati e mai fine a sé stessi. Insomma, nulla è lasciato al caso e ciò traspare a chiare lettere, oltre che un'approfondita conoscenza del gruppo e della fase storico-musicale, un vero amore per quella musica affascinante, rivoluzionaria e travolgente. Prova ne è il bel complemento che forma parte integrante del libro: "Ibrido Hot Six Plays Acquiring The Taste".

Il gruppo di Apuzzo, ensemble tanto aperto quanto "anomalo" (suonano due contrabbassi) ben interpreta il lavoro "Maximo" del "Gigante Gentile". Dodici brani che vanno ascoltati di pari passo con la lettura del libro e che trovano opportuno analisi esplicativa nella sua appendice.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia








Articoli correlati:
24/07/2016

D'un dolcissimo incanto al bel godere (Ibrido Hot X)- Niccolò Lucarelli

21/11/2009

L'Eclisse (Ibrido Hot Six) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

29/03/2007

Nothing to kill or die for (Ibrido Hot Five)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 4.139 volte
Data pubblicazione: 24/11/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti