Jazzitalia - Davide Ielmini: Giorgio Gaslini, l'uomo, l'artista, il compositore
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Davide Ielmini

Giorgio Gaslini, l'uomo, l'artista, il compositore
La musica raccontata da una voce fuori dal coro
ZECCHINI EDITORE 2009
Pag 114, prezzo di copertina 19 Euro.



C
he si ami o no la sua musica, che si concordi o meno con le sue idee musicali, Giorgio Gaslini rimane un personaggio centrale nella storia del Jazz e della musica italiana. Questo libro, uscito proprio in occasione dell' ottantesimo compleanno del Maestro, è quindi quanto mai opportuno.

Si tratta di una lunga conversazione condotta da Davide Ielmini, giornalista musicale, scrittore e pianista lui stesso. Non ho usato volutamente il termine intervista dal momento che non si tratta di una sequenza di domande e risposte. Al contrario Ielmini, con vasta cultura, sicurezza e buona capacità letteraria introduce i temi, sempre importanti e sempre attuali, che si accinge ad approfondire nella conversazione con Gaslini. E' a buon diritto co-protagonista del libro.

Un breve sguardo sul sommario da già l' idea di quanto sia interessante quest'opera. In uno dei primi capitoli ("Il pianoforte, uno squalo da addomesticare"), si parla del rapporto molto particolare che intercorre fra il pianista ed il suo strumento, con appunti molto interessanti sul divismo, sui capricci dell' artista, su Glenn Gould e sulla tradizione classica. Altrove si parla de "L' artista: acquisizione dei modelli, definizione della personalità". Un'altra sezione è dedicata alle tematiche molto complesse dell'improvvisazione definita "Una partita a tennis con la storia". Poi si affrontano temi come l'impegno civile dell'artista, del ruolo della critica musicale, l'educazione musicale e il suo stato disastroso nel nostro paese.

Un viaggio nella storia della musica e nei contrastati paesaggi dell'arte contemporanea. Quello che emerge ancora una volta è lo spirito indomito di Giorgio Gaslini, il suo entusiasmo, la sua infinita curiosità per ogni esperienza culturale e musicale, anche per il rock ed il pop. Una voracità insaziabile di conoscenza e novità quella del maestro milanese. Doti che non sempre si ritrovano in artisti più giovani.

"Giorgio Gaslini, l'uomo, l'artista, il compositore" non è affatto una semplice celebrazione di una carriera pur tanto importante. E' al contrario il problematico ritratto di un artista inquieto e del tutto proiettato nella contemporaneità, di un eterno ribelle. Da segnalare anche l' ottima introduzione di Massimo Donà.

Marco Buttafuoco per Jazzitalia













Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.861 volte
Data pubblicazione: 27/12/2009

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti