Jazzitalia - Jean-Paul Brodbeck Group: Hang on Hippie
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Material Records 2009
MRE026-2
Jean-Paul Brodbeck Group
Hang on Hippie


1. One Glance is not enough
2. Your street
3. New Song
4. Story of a day
5. The Sneaker
6. Wonder
7. The Beginning
8. Seventy-four
9. Mood turns
10. The unknown singer

Jean-paul Brodbeck - piano & keyboards
Johannes Enders - saxophone
Wolfgang Zwiauer - bass
Christian Niederer - drums
Wolfgang Muthspiel - guitar



Dalla vicina Svizzera ecco un pianista: Jean-Paul Brodbeck che approdato alla corte del chitarrista austriaco Wolfgang Muthspiel, da vita al suo secondo cd, Hang on Hippie, questa volta per l'etichetta Material Records.



C
lasse 1974, nato a Basilea, Jean Paul Brodbeck rivela fin dalle prime battute di questa sua ultima produzione di essere nostalgico di un filone jazzistico molto in voga negli anni '70, una sorta jazz-rock o fusion che in quegli anni era un trait d'union con il jazz più autentico per chi, esclusivamente legato al rock, muoveva i primi approcci conoscitivi verso la musica afroamericana. Il musicista si mostra nel contempo raffinato strumentista coadiuvato da un quartetto che risulta ottimamente sintonizzato sulla stessa lunghezza d'onda del leader e che include: Johannes Enders al sassofono soprano e tenore; Wolfgang Zwiauer al basso; Christian Niederer alla batteria; Wolfgang Muthspiel alla chitarra. Suoni plastici, eleganti, moderni, gradevoli all'ascolto distratto o d'intrattenimento senza per questo negare quanto di valido le strutture tema-improvvisazione dei brani possano realmente offrire ad un approfondimento diretto del lavoro. E' allora che risaltano inevitabilmente le peculiarità delle precedenti esperienze del pianista svizzero che si è mosso non poco sui versanti del hip hop con qualche puntatina anche sulla musica klezmer. Ma Jean-Paul Brodbeck, si porta dietro, nonostante la sua giovane età, anche frequentazioni artistiche di notevole impatto con nomi come Lionel Hampton, Herbie Mann, David Liebman, Andy Scherrer, Matthieu Michel, Nils Wogram e con il quartetto di Wolfgang Muthspiel.

Le dieci selezioni musicali incluse nel cd scorrono fluide all'ascolto senza impennate o cadute di tono con in bella mostra le affascinanti sonorità del fender rhodes che il leader alterna al piano acustico nonché i preziosi interventi chitarristici di Muthspiel, sempre debordanti di tecnica strumentale e di grande sensibilità artistica, mentre sono i sax di Enders a farsi frequentemente notare per l'esclusiva interazione con le tastiere di Brodbeck.

Se amate rilassarvi ascoltando della buona musica pseudo jazz allora "Hang on Hippie" fa per voi.

Giuseppe Mavilla per Jazzitalia







Articoli correlati:
27/08/2017

Rising Grace (Wolfgang Muthspiel)- Alceste Ayroldi

28/09/2014

Driftwood (Wolfgang Muthspiel)- Alceste Ayroldi

08/05/2011

Drumfree (Wolfgang Muthspiel) - Cinzia Guidetti

23/10/2010

The crystal paperweight (Ann Malcolm)- Alessandro Carabelli

04/05/2009

Modular Concepts (Benedikt Jahnel Trio)

20/04/2009

Il McCoy Tyner Quartet e l'MGT Trio nell'ambito del Veneto Jazz Winter 2009: "...il trio chitarristico ha regalato un'impeccabile fruizione sonora, fresca e cristallina come l'acqua di una sorgente nel venerdì di Chioggia...Un gran bel concerto, in un ambiente artistico particolare. I musicisti a diretto contatto con il pubblico e mattoni e travi a vista. Un sentore di sacro." (Giovanni Greto)

06/04/2009

Glow (Dhafer Youssef Wolfgang Muthspiel)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.342 volte
Data pubblicazione: 03/01/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti