Jazzitalia - Michele Ascolese: Iguazù Project
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Ed. Musica III Millennio 2005
Michele Ascolese
Iguazù Project


1. Passion Tango - 3.24
2. Mangroove - 4.25
3. Santiago - 4.03
4. Tattoo - 4.04
5. Danza d'Acqua - 3.37
6. Porti Senza Nome - 4.17
7. Alba Buena - 2.14
8. Iguazu' - 3.39
9. Bayahibe - 4.01
10. Carnavalito - 5.02
11. Sud - 3.46
12. Porti Senza Nome surround (bonus track 5.1 mix) - 4.16

Michele Ascolese - guitars, bouzouki
Maurizio Meo - bass
Alessandro Groggia - keyboards, accordeon
Stefano 'mr Groove' Parenti - drums
Raul 'cuervo' Scebba - percussions

Special guests the vocalists

Bungaro (Tattoo) and Natty Fred (Sud)



" Viaggiare è ascoltare tutta la musica del mondo che, come l'acqua continua a scorrere e ad arricchire il linguaggio di questa piccola tribù. Ho voglia di saper ascoltare come faceva il grande Faber" (M.Ascolese).



Niente di più vero! Il magma sonoro che fuoriesce dalle chitarre e dal bouzouki di Michele Ascolese si dipana in cento contorti torrenti. Anzi, in duecentosettancinque cascate, tante quante sono quelle che si perdono nel Rio Iguazù.

E' fresca acqua che destruttura (e corrobora) le rituali forme musicali: dal jazz al tango, dal carnavalito alla bossanova, passando per ritmi, tonalità e passionalità afro.

Il Sud del Mondo è raccontato nei dodici brani che compongono il progetto. E' narrato con una nuova voce fatta di pastose ritmiche, a tratti vicine anche al jazz-rock, e da folate energiche che scaturiscono dalle corde suonate da Michele Ascolese.

Il poliedrico chitarrista percorre – e ci fa percorrere – il suo viaggio nella Musica. Un viaggio che lo ha visto protagonista insieme ad alcune colonne della musica italiana, quali: Gino Paoli, Ornella Vanoni, Fabio Concato, Angelo Branduardi, la PFM, Teresa De Sio, Roberto Vecchioni e Fabrizio De Andrè con il quale ha collaborato per diversi anni, suggendo dallo stesso quell'amore per la Musica, la Musica senza schemi precostituiti che alimenta emozioni vere, e non farisaiche interpretazioni concettuali.

Il drum'n'bass che alimenta le frasi argentine di Passion Tango apre ad un ventaglio dalle molteplici tinte. Le radici di Madre Natura rinverdiscono nella Danza d'Acqua e l'ostinato libera tutta la verve creativa di Ascolese.

La voce di Bulgaro bagna di misture afro-arabe Tatoo, conferendole un sapore ancor più magrebino, grazie anche alla geniale punteggiatura imposta da Stefano "Groove" Parenti alla batteria ed alle emozioni trasmesse da Raul "Cuervo"Scebba, sempre attento a mantenere alta la tensione espressiva.

La note diffuse dalla chitarra vengono amalgamate dalle stratificazioni dei suoni elettronici in Porti senza nome, brano che nella versione Surround costituisce anche il bonus track.

L'irrefrenabile danzabilità di Sud è contrassegnata da suoni arcani e ben sottolineata dalla limpida voce di Natty Fred.

Gran vigore, un groove sempre sostenuto e ben interpretato anche dagli altri compagni di viaggio di Ascolese: Alessandro Groggia alle tastiere e accordeon che riesce ad aspargere tepore e veemenza al tempo stesso, e Maurizio Meo al basso elettrico che stimola ed esalta ogni singola nota.
Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
05/04/2010

Green Moon (Rino Vernizzi)- Marco Buttafuoco

08/12/2009

Impatiens (Marco Testoni & Hang Camera) - Marco Buttafuoco

03/08/2009

Amigos (Gio' Marinuzzi)- Cinzia Guidetti

24/12/2007

Tattitatoo (Elio Tatti)







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 4.998 volte
Data pubblicazione: 27/05/2007

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti