Jazzitalia - Nicola Stilo: Immagini
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Alfa Music - 2006
Nicola Stilo
Immagini


1. Gira e rigira
2. How far can you fly
3. Immagini
4. Toninho song
5. Pianismo 1
6. Madre della notte
7. Night bird
8. Pianismo 2
9. La danse du coeur

Silvia Donati - voce
Leopoldo Sebastiani - basso a cinque corde
Alessandro Marzi - batteria
Stefano Rossini - percussioni
Nicola Stilo - chitarre acustiche, flauti, piano, percussioni, voce




ALFAMUSIC
Music Label & Publishing
Via G. Turner, 27 - 00169 Rome (Italy)
Tel:(+39) 06 263067 Fax:(+39) 06 23269109
email:
info@alfamusic.com
web:
www.alfamusic.com
 


"Immagini
si illuminano
come dei cristalli liquidi …
E io sento che scivolano
come dei serpenti rapidi
sembrano parole…o suoni …

Poesia fra mare ed aria
"



E' da questi versi (contenuti nel brano che da il titolo al cd) che è bene partire se ci si vuole afferrare lo spirito dell'ultimo lavoro di Nicola Stilo. E' lo stesso flautista e polistrumentista, nelle note di copertina, a suggerire questo percorso di lettura e di ascolto.

Un'atmosfera pacatamente malinconica, quella di "Immagini", senza contrasti o drammi, senza sorprese ("Gira in tondo il mondo girandola/ da qui passerà "). Una malinconia sottolineata anche da alcune dediche a compagni di avventure musicali scomparsi (Luca Flores, Chet Baker). Uno spleen, quello di Stilo, che trova il suo nutrimento ideale nella assolata tristezza brasiliana.

Tutto è Brasile in questo disco. Brasiliana è la copertina dai toni pastello. Carioca è il canto di Silvia Donati, senza contrasti e sfumature, nello stile delle vocalist del samba.

Le dieci tracce sono fatte di melodie semplici e raffinate giocate su sonorità morbide, a volte quasi liquide. Le voci umane (canta anche il leader) e quelle strumentali sono perfettamente funzionali al quadro di insieme: danzano leggere in un mondo di colori sfumati.

Musica quasi d'ambiente, nella migliore accezione del termine, questa prodotta da Stilo. Fragile, ma elegante. Evanescente, a volte, ma sincera.
Marco Buttafuoco per Jazzitalia







Articoli correlati:
19/10/2014

Parole Inutili (Lillo Quarantino)- Alessandra Monaco

22/01/2011

Riddles (Luca Alex Flores – Bruno Marini)- Rossella Del Grande

21/02/2010

Southern Avenue Project (Fabrizio Cecca)- Rossella Del Grande

01/11/2009

Piu' Nove (Angelo Schiavi)- Roberto Biasco

03/08/2009

Amigos (Gio' Marinuzzi)- Cinzia Guidetti

17/08/2008

Night (Leopoldo Sebastiani)

14/08/2008

en plein air (Fabularasa)

22/06/2008

Firenze 1985 – Luca Flores Suona la Musica di Fabio Turchetti (Luca Flores)

04/05/2008

1 marzo 1984: ricordo di Chet Baker al Naima Club di Forlì: "La sua voce sottile, delicata, sofferta, a volte infantile, mi è rimasta dentro il cuore per molto tempo, così come mi si sono rimaste impresse nella memoria le rughe del suo viso, profonde ed antiche, come se solcate da fiumi impetuosi di dolore, ma che nello stesso tempo mi sembravano rifugi, anse, porti, dove la sua anima poteva trovare pace e tranquillità. La pace del genio, la pace del mito, al riparo delle tragedie che incombevano sulla sua vita." (Michele Minisci)

24/02/2008

Tenco's Jazz, l'anima Jazz della musica di Luigi Tenco: "Il Jazz in fondo ci faceva sentire un po' più nobili. Era uno dei pochi universi in cui ci si potesse riconoscere. Ci serviva per oltrepassare una musica leggera deteriore, impraticabile. Dovevamo per forza individuare un filone nuovo, che in pratica emerse da un miscuglio di jazz e altro..." (Roberto Arcuri)

18/02/2008

Trouble Shootin' (Stefano Di Battista)

29/10/2007

Intervista a Nicola Stilo sul film "Piano, solo", dedicato alla vita di Luca Flores: "Il film ha rinchiuso un'altra volta Luca nella prigione, nella tomba della sua malattia. Il modo poi con cui viene descritto il "mondo del Jazz" è caricaturale, senza profondità alcuna...direi che nella sua sciatteria rasenta l'offesa...si capisce che non c'è competenza ne' rispetto..." (Marco Buttafuoco)

21/10/2007

Love for sale (Luca Flores)

21/10/2007

Angela, Angelo, Angelo mio io non sapevo (Francesca De Carolis)

22/06/2007

LEZIONI (Basso elettrico): ...Ricordando Michael Brecker. (Leopoldo Sebastiani)

28/01/2007

LEZIONI (Basso elettrico): I Ritmi della Musica Brasiliana: Partido Alto (Leopoldo Sebastiani)

06/02/2005

LEZIONI (Basso elettrico): I Maestri del Groove: Verdine White (Leopoldo Sebastiani)

19/11/2004

LEZIONI (Basso elettrico): La tecnica, questa sconosciuta! Cuore e cervello, due amici per necessità...

04/09/2004

LEZIONI (Basso elettrico): Bach on Bass! Ardua faccenda...(Leopoldo Sebastiani)

26/04/2004

LEZIONI (Basso elettrico): Cinque note diaboliche! Due parole sulle scale pentatoniche... (Leopoldo Sebastiani)

01/02/2004

LEZIONI (Basso elettrico): I Love Anthony! Passione mal padroneggiabile...Anthony Jackson attraverso il brano In Common. (Leopoldo Sebastiani)

24/01/2004

Vira Vida (Nicola Stilo featuring Toninho Horta)

23/12/2003

LEZIONI (Basso elettrico): Brazilian bass: il surdo. Con trascrizione della parte di basso di Jimmy Haslip su Ninos. (Leopoldo Sebastiani)

28/10/2003

LEZIONI (Basso elettrico): Parliamo di basso: nuova sezione a cura di Leopoldo Sebastiani. Il primo articolo è un arrangiamento per basso a 5 corde di "The Yellow Nimbus" di Chick Corea.

02/06/2003

Il disco del mondo - vita breve di Luca Flores (Valter Veltroni)





Video:
Chet Baker live in Isernia 1981 - "Just Friends" (Exclusive - Very Rare Live Version)
La sera del 24 ottobre 1981, presso il Cinema-Teatro "Fasano" di Isernia, Chet Baker si esibì in un memorabile concerto, accompagnato d...
inserito il 04/06/2010  da HandEyeFamilyMusic - visualizzazioni: 5908


Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 7.427 volte
Data pubblicazione: 07/05/2007

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti