Jazzitalia - Amana Melome': Indigo Red
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Irma 2008
Amana Melome'
Indigo Red


1. Caterpillar
2. Nao Falo
3. Space Age Mama Jama
4. Indigo Red
5. Floss Girl
6. Platonic
7. Encantada
8. Black Sheep
9. Hear Say
10. So Glad I Found You
11. Jack & Jill
12. Searching for Myself
13. Indigo Red (reprise)
14. Caterpillar (album version)

Amana Melomè - voce
Jez Colin - tastiere
Alex Alessandrini Jr - hammond
Sage - basso elettrico, percussioni, chitarra, tastiere, cori
Simone Sello - chitarre
Robbie Angelucci - chitarre
Glenn 'mann' Frasier - batteria
Matt Kschinka - hammond
Marcello Cosenza - chitarre
Curt Bisquera - batteria
Eric Quinn Hargrove - dialogo
Vinnie Colaiuta - batteria
Rafael Padilla - percussioni
Lee Curreri - trombone
Mark Makai - pianoforte
John Beasley - pianoforte
Reggie Hamilton - basso
Lorenzo Grassi - chitarra





S
chiacciante la ridda di musicisti che si muovono intorno alle doti vocali di Amana Melomè. Voce vellutata ed elegante che ammanta il suo Indigo Red, album apparentemente "piacione" che riserva delle ottime sorprese ed intuizioni.

La cantante afro-tedesca-americana, con geni acquisiti anche Italia (ha studiato presso il liceo americano di Firenze), ha sempre respirato musica, a pieni polmoni. Il nonno, Jimmy Woode, contrabbassista di Duke Ellington e la zia, la cantante Shawn Monteiro, gli esempi più lampanti ma, per sua stessa ammissione, l'intera famiglia ha un germoglio artistico caratterizzante.
Il suo status di "globetrotter" è ben evidente in ogni traccia della sua opera prima: una merge di suoni, stili, colori e tensioni ritmiche differenti, accomunate dal sentire soulful. Quattordici composizioni griffate dalla Melomè in solitudine, fatta eccezione per Space Age Mama Jama, scritta con il vulcanico polistrumentista e produttore Saverio "Sage" Principini e Platonic, che vede oltre ai suddetti anche la firma del chitarrista Robbie Angelucci.

Cambiano i tempi e, giusto per tenersi al passo, si coniano nuove definizioni, neologismi e new music categories (è un esercizio che piace tanto). Il sound di Amana Melomè apparterrebbe a quello del neo-soul. Tale ibridazione, francamente, sta stretta alla vocalist tedesca, perché le sue composizioni tagliano – trasversalmente – l'evoluzione della musica afroamericana. Dal blues arricchito di Black Sheep, al R&B leggermente venato di chill di Searching for Myself, al soul – nudo e puro – di So Glad I Found You e Caterpillar (in doppia versione). Nulla tralascia la Nostra: echi di afro bossa (Nao Falo), jazz ballad di vaglia (Jack & Jill); evoca – rileggendolo – il middle passage con note intrise di gospel (Encantada).

C'è tutto il suono moderno, più attuale ben immerso nella tradizione.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia








Articoli correlati:
28/04/2012

5th House (Dominic Miller) - Alceste Ayroldi

06/01/2011

Confusion Bleue (Nobu Stowe)- Gianni B. Montano

10/04/2009

Bare Bones (Madeleine Peyroux)

28/03/2009

La Five Peace Band di Chick Corea, John McLaughlin, Chris McBride, Vinnie Colaiuta e Kenny Garrett al Teatro Manzoni per Aperitivo in Concerto: "Questi cinque mostri sacri del jazz non hanno prodotto un risultato pari alla somma delle loro rispettive abilità, pur strabiliando, individualmente, per le innegabili ed indiscutibili capacità di ciascuno...." (Rossella De Grande)

16/09/2008

Herbie Hancock ad Aosta: "Hancock è un artista che ha sempre affrontato le nuove esperienze musicali con entusiasmo, con gioia e freschezza quasi infantili, caratterizzate da quel suo sorriso realmente divertito mentre suona, quel sorriso di quando aveva poco più di 30 anni, come lo si vedeva anche nel celeberrimo film di Tavernier, Round Midnight. Lo stesso identico sorriso che ha ancora oggi, a 68 anni..." (Rossella Del Grande)

14/01/2007

Cronaca e riflessioni sul concerto di Herbie Hancock al Jazzfest di Berlino: "...Le dita fluiscono in modo impercettibile e aereo, giocoso e rigoroso al tempo stesso. Questa è magia pura: questa, amici miei, è Musica Musica..." (C. Pustol - G. Aula)





Video:
Herbie Hancock and Corinne Bailey Rae - River Live on Abbey Road
Download the mp3 of this performance: http://www.eezy.weebly.com, , Herbie Hancock and Corinne Bailey Rae - River live on Abbey Road featuring Wayne S...
inserito il 10/08/2008  da eezlewax2 - visualizzazioni: 3176
jeff berlin, frank gambale, vinnie colaiuta
from jeff berlin's bass instructional video...
inserito il 24/06/2006  da eezlewax2 - visualizzazioni: 2356


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.993 volte
Data pubblicazione: 20/06/2009

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti