Jazzitalia - Recensioni - Di Sabatino - Ruggieri Duo: Inni d'Italia
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

In occasione delll'International Jazz Day 2019, a Tricase lo Unit Six Jazz Sextet ripercorre l'hard bop con la guida all'ascolto a cura di Alceste Ayroldi..

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

I 50 anni di Woodstock: fu vera gloria? Incontro gratuito col giornalista e critico musicale Alceste Ayroldi per un'analisi dei momenti chiave che ne hanno fatto un evento simbolo di una generazione..

JAZZ e Cinema: la storia della musica jazz nel cinema attraverso aneddoti, proiezioni a cura di Alceste Ayroldi con la band di Mike Zonno.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Rosario Giuliani Hammond Trio per il prosieguo della rassegna Boogie Jazz Season a Roma, curata da Gabriele Buonasorte.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Di Sabatino - Ruggieri Duo
Inni d'Italia



Vap106 (2012)

1. Fratelli d'Italia
2. Nel Blu Dipinto di Blu
3. Caruso
4. Medley: Pinocchio / Tema di Geppetto
5. Con Te Partiro'
6. Azzurro
7. Va Pensiero
8. Pippo non lo Sa
9. Il Cuore è uno Zingaro
10. Margherita
11. Amarcord
12. Medley: Metti una sera a Cena / More
13. La Vita è Bella
14. Medley: Munasterio ‘e Snata Chiara / ‘o Sole Mio
15. Cosi' Pa.Re.
16. Vola Vola Vola

Paolo Di Sabatno - piano
Renzo Ruggieri - accordion, melodica
Guest on Vola vola vola: Antonella Ruggiero voce, Roberto Colombo voce


E' un sentito omaggio alla storia musicale italiana quello che Di Sabatino e Ruggieri hanno creato con il loro album "Inni d'Italia". Senza cadere nel patriottismo estremo o nel sentimentalismo esasperato, i due ripercorrono oltre due secoli di storia e di note per reinterpretare, non in maniera filologica, ma in modo autentico e personale quelli che volenti o nolenti sono diventati dei veri e propri inni di questa nostra terra. Incominciando da un accennato e molto melodico Inno di Mameli, che perde la sua "solennità" calcistica e riacquista quasi un'identità fino a farlo sembrare un pezzo grazioso e interessante musicalmente. Per poi passare ad un altro inno, molto più conosciuto al mondo intero, quel "Nel blu dipinto di blu" il cui ritornello è diventato il segno distintivo dell'Italia all'estero. Chi pensa che certi brani della storia di una Nazione non debbano essere profanati dalla vena improvvisativa e contorta del jazz deve ricredersi. Di Sabatino si permette di improvvisare al piano fino quasi a stravolgerlo in modo molto piacevole. Certe operazioni naturalmente riescono solo quando a farlo sono due esperti e tecnicamente ineccepibili musicisti. E così che anche la "Caruso" di Dalla, poeta della musica più che mai osannato dalla sua recente scomparsa, può essere trattata e reinterpretata senza storcere il naso; una versione molto toccante e bella di una canzone splendida, tra le più belle e identificative del patrimonio artistico e musicale nostrano. Naturalmente non poteva mancare anche quello che, a detta di molti, dovrebbe essere il vero inno d'Italia, "Va Pensiero" di Verdi. I due si divertono, come nei brani un po' più scanzonati della tradizione popolare quali "Pinocchio" e "Pippo non lo sa" e si approcciano ai brani con passione e una forte carica emotiva, come negli omaggi a due grandi compositori e premi Oscar, quali Nino Rota "Amarcord" e Nicola Piovani "La vita è bella". Tra le sedici composizioni che compongono l'album, ritroviamo anche un brano firmato da loro, "Così Pa.Re." e la partecipazione illustre di Antonella Ruggero e Roberto Colombo alla voce di "Vola vola vola", brano tradizionale abruzzese a ricordare la situazione penosa in cui versa ancora la regione distrutta dal terremoto.

L'Italia è questa, un misto di gioie e dolori, di antichi e nuovi orgogli, di tante cose che non vanno e di tante contraddizioni, ma sicuramente non si può non dire che sia una Nazione di musica e musicisti. Di Sabatino e Ruggieri lo sanno benissimo e lo hanno espresso e ricordato a loro modo in questo bell'omaggio.

Valeria Loprieno per Jazzitalia







Articoli correlati:
11/09/2016

Valentino è Tango! (Renzo Ruggieri)- Alceste Ayroldi

01/07/2012

Opera? (Renzo Ruggieri Orchestra)- Gianni Montano

24/04/2010

Terre (Mauro De Federicis - Renzo Ruggieri) - Luca Labrini

14/02/2007

LEZIONI (Fisarmonica): Art Van Damme, una vita "improvvisata" (Renzo Ruggieri, Gianluca Casadei)

12/08/2006

Storie di Fisarmonica Vissuta (Renzo Ruggieri)

03/07/2006

LEZIONI (Fisarmonica): Richard Galliano, cenni biografici (Renzo Ruggieri, Mirko Fazzi)

02/04/2006

Bends (Renzo Ruggieri)

05/03/2006

LEZIONI (Fisarmonica): Breve stora della fisarmonica nel jazz (Renzo Ruggieri)

24/11/2005

LEZIONI (Fisarmonica): Nuova sezione didattica dedicata alla fisarmonica. Gorni Kramer, il suo genio in un assolo (Renzo Ruggieri)

11/12/2004

Quanderno Pratico di Musica Jazz (Paolo Di Sabatino/Renzo Ruggieri)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 280 volte
Data pubblicazione: 22/09/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti