Jazzitalia - Recensioni - Lisa Maroni: InTwoition
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Arduino Jazz 2020. Al Parco Archeologico dell'Appia Antica il grande jazz tra nomi internazionali e sperimentazione con la rassegna ‘Dal Tramonto all'Appia: Around Jazz'.

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Lisa Maroni
InTwoition



Koine (2013)

1. Anna
2. Verso
3. The Call
4. Al Tramonto
5. Impro (Direção do Vento)
6. Song Inside
7. Lullaby
8. Luci (d)al Centro
9. Mas Allá
10. India Caeté na Umbria

Lisa Maroni - voce
Alessandro Bravo - pianoforte


Un titolo particolarmente significativo per questo secondo album di Lisa Maroni: inTwoition, una parola macedonia creata dalla fusione tra "intuition" e "two". Termini scelti non a caso, che simboleggiano la condivisione di intuizioni che lega la cantante al pianista Alessandro Bravo che la accompagna in questo viaggio attraverso le emozioni, i luoghi e le culture. Una voce calda quella della Maroni, mai eccessiva, sempre misurata, ma allo stesso tempo ricca di quella capacità espressiva che contraddistingue i grandi artisti. Dieci brani tramite i quali Lisa riesce a descrivere in modo così semplice e intuitivo il suo mondo, le sue radici e le culture che hanno segnato il suo essere donna e artista. Culture apparentemente diverse, come quella umbra e quella brasiliana che si fondono in inTwoition fino a formare un mix inedito.

A fare da filo conduttore al disco la poesia, quella della voce della Maroni, quella inglese di Elisabeth Bishop che ritroviamo in The Call. E ancora quella brasiliana di Luís Elói Stein in Direção do Vento e di Ronaldo Novaes in Song Inside (Canto de dentro). Ma la poesia riecheggia anche nelle note di Michel Petrucciani in Lullaby, musica per la quale qui Lisa Maroni ha scritto il testo in inglese, e in quelle di Pedro Aznar in Mas Allá. Non meno poetici i brani frutto interamente dell'estro armonico e melodico della cantante; Anna, nenia molto dolce che la Maroni dedica alla figlia, Verso, in cui il suo spirito jazzistico dialoga in perfetta armonia con quello del pianista, e Luci (d)al Centro, in cui spicca l'assolo pianistico di Bravo.

Un cd in cui l'armonia e la melodia fanno da padroni, che si conclude con il pezzo forse più innovativo tra i dieci: India Caeté na Umbria. Un brano molto particolare in cui la vena jazz dei due musicisti si intreccia con la "melodia" (anche se definirla così potrebbe essere un azzardo) propria degli antichi rituali magici. Un finale che corona in maniera esemplare il dialogo che, dal primo brano fino all'ultimo, prende vita tra Maroni e Bravo. Un dialogo che è fatto ora di pause e silenzi, ora di battute incalzanti, ora di note dolci e passionali che voce e piano tessono insieme in modo così semplice da sembrare dettato dalla natura.

Una giusta intuizione quella di Lisa Maroni che, insieme ad Alessandro Bravo, suo degno compagno di viaggio, è riuscita a dare vita ad un progetto semplice, caldo, emozionante, esattamente come la sua voce.

Nina Molica Franco per Jazzitalia
 







Articoli correlati:
09/11/2014

My Soul (Leo Pianoforte)- Alceste Ayroldi

07/04/2013

The Song Is You (Chiara Pancaldi)- Valeria Loprieno

31/03/2013

My Waits (Serena Spedicato)- Alceste Ayroldi

06/02/2011

Profumo di Jazz (Elga Paoli)- Mario Melillo

09/11/2009

Accoppiamenti Giudiziosi (Barbara Raimondi) - Luca Labrini

25/10/2009

Un minuto dopo (Elisabetta Antonini)- Andrea Gaggero







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 447 volte
Data pubblicazione: 15/08/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti