Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


VideoRadio

Marco Bianchi, Maxx Furian, Massimo Scoca
Japanese Era

1. For you
2. Over the rainbow
3. Melancholy Song
4. A Short Time Ago
5. Japanese Era
6. Frammenti
7. Psycho Song
8. Round About Midnight
9. Easy Love Today
10. Con Calma Tu

Ascolta alcuni brani su Vitaminic

Maxx Furian drums
Marco Bianchi
acoustic piano and chromatic armonica
Massimo Scoca
bass


Tutti i brani sono stati composti da Marco Bianchi ad eccezione di Round About Midnight (Thelonious Monk) e Over the rainbow (H. Arlen). Psycho Song è di Marco Bianchi, Maxx Furian e Massimo Scoca.

Originalissimo CD di progressive jazz, in cui questi tre musicisti di notevole spessore si cimentano in un progetto dalle sonorità acustiche, nonostante la presenza del basso elettrico. Si tratta di un progetto ambizioso, in cui Furian, Bianchi e Scoca si esprimono al meglio, trasmettendo emozioni all'ascoltatore attraverso un grande interplay e delle belle melodie. L'affiatamento che lega questi tre musicisti è ben udibile, ed il prolifico Marco Bianchi ha composto dei brani estremamente raffinati e di atmosfera. Marco Bianchi si cimenta anche in alcuni soli di armonica cromatica, strumento che ama in particolar modo.
Eva Simontacchi per Jazzitalia






Articoli correlati:
08/09/2013

Gargoyle (Zoidberg)- Francesco Favano

23/04/2010

Il Mio Giardino (Toni Melillo)- Rosanna Perrone

26/12/2009

Intrecci (Paola Atzeni – Marco Bianchi)- Roberto Biasco

06/06/2009

Jazz Garden & Friends (Andrea Braido)

13/04/2009

High Energy (New Trio One)

27/12/2007

Sottomarini e Pattini (Maurizio Aliffi e Marco Bianchi)

14/12/2005

Armalletale (Power Duo)

23/10/2004

Intervista a Marco Bianchi: "...la musica ha il potere di trasfigurarti, perché quando stai suonando accade qualcosa che non è decifrabile…. Un insieme di sensazioni, di pulsazioni che il cervello coglie, lascia, abbandona, illumina i tuoi movimenti..." (Eva Simontacchi)







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 9.627 volte
Data pubblicazione: 23/10/2004

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti