Jazzitalia - Leonardo Cesari Jazz Combo: Chasing the beat
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Dolomiti Ski Jazz 2019. 22° Edizione, dal 9 al 17 marzo 2019: concerti su misura per… sciatori. Il Dolomiti Ski Jazz è un incrocio di passioni: quelle per gli sport invernali, per la black music, per la natura alpina.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Un'orchestra per Pino Daniele special guest: Tony Esposito e Tullio De Piscopo a Bari per un concerto dedicato al grande musicista e in favore dell'Alzheimer.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

"Musicista Italiano dell'anno" e "Disco Italiano dell'anno" per Franco D'Andrea al Top Jazz 2018.

Marilena Paradisi & Kirk Lightsey in concerto a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Susanna Stivali in "Caro Chico" (omaggio a Chico Buarque de Hollanda) all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un duo particolare per Notti di Stelle Winter: Enrico Rava e Danilo Rea per la Camerata Musicale Barese.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Leonardo Cesari Jazz Combo
Chasing the beat



Funky Juice records
05/2011

1. Bossa trainer 4,16
2. Bro Yussef 4,53
3. Driver's license 3,37
4. Night stuff 5,20
5. The cat 4,29
6. Spak 3,42
7. Effort of the child 4,57
8. Pink panther's troubles 3,22
9. The outsider 2,52
10. Tea time 5,50

Leonardo Cesari - Batteria
Claudio Corvini - Tromba
Gabriele Greco - Contrabbasso
Federico Pascucci - Sax Tenore
Bruno Salicone - Piano


Se la capacità di un musicista si misurasse in base alla versatilità, Leonardo Cesari sarebbe di sicuro considerato uno dei musicisti più completi d'Italia. Dopo numerosissime collaborazioni nel mondo del pop tra cui Alex Britti, Daniele Silvestri, Tiromancino (di cui è membro fondatore fisso) e Alex Baroni, Cesari sforna "Chasing Beat" un lavoro interessante intriso di armonie hard bop di ultima generazione ritmiche e vivaci. L'album, dalle fortissime influenze del jazz d'oltreoceano a cavallo fra anni Cinquanta e Sessanta, si apre con "Bossa Trainer" che richiama schemi sudamericani scatenati, poi ripresi in "Effort Of The Child", per poi passare per "The Cat", un brano di chiara matrice horacesilveriana e si chiude con i ritmi soft di "Tea Time".

Ciò a cui subito viene da pensare ascoltando "Chasing Beat" è appunto ad Horace Silver, in particolare al suo disco del 1960 "Horace Scope". Non a caso la composizione dei musicisti è la stessa: un trombettista (Claudio Corvini), un sax tenore (Francesco Pascucci), un contrabbasso (Gabriele Greco), un pianista (Bruno Salicone) e ovviamente un batterista (Leonardo Cesari per l'occasione anche arrangiatore, ideatore e produttore esecutivo delle dieci tracce componenti il disco). La ciliegina sulla torta sarebbe probabilmente stata l'inserimento di un buon trombonista in alcuni brani come "Pink Panther's Troubles" e "The Outsider", che tuttavia vantano la loro originalità e maestria esecutiva.

"Chasing the beat" risulta un prodotto pregiato e ben strutturato da regalare ad un caro amico e da acquistare assolutamente per la propria collezione.

Mario Melillo per Jazzitalia







Articoli correlati:
13/12/2015

Sentimentale - Dedicato a Lelio Luttazzi (Barbara Errico)- Niccolò Lucarelli

28/12/2014

Fabrizio Bosso Quartet & Paolo Silvestri Ensemble - Swinging Duke: "Se l'obiettivo era mandare in visibilio il pubblico, ecco che la combinazione dei tre elementi ha assolutamente raggiunto il suo scopo." (Nina Molica Franco)

02/06/2014

Traume (Corvini, Ferrazza, Vantaggio)- Gianni Montano

10/03/2013

Rava On The Dancefloor (Enrico Rava and The Parco della Musica Jazz Lab)- Alceste Ayroldi

31/07/2010

Directly From Heart (Massimo Pirone) - Marco Buttafuoco

31/07/2010

Stand up...one more time (Ares Tavolazzi - Daniele Pozzovio Quintet) - Marco Buttafuoco

12/04/2010

Maurizio Giammarco, Flavio Boltro e la Parco della Musica Jazz Orchestra presentano "Expanding Miles '65-'68" all'Auditorium Parco della Musica: "Una serata dai toni intensi, una personale rilettura delle assolute esplorazioni musicali originate dall'ultimo insuperabile quintetto di Miles Davis..." (Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.083 volte
Data pubblicazione: 18/08/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti