Jazzitalia - Jula De Palma : Jula in Concert - Jula De Palma live al Teatro Sistina di Roma
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Roccella Jazz Festival 2017 - Rumori Mediterranei. Dedicato a Rino Gaetano, la XXXVII edizione del noto festival calabrese.

Brda Contemporary, festival dedicato alla musica creativa e d'improvvisazione vede la sua settima edizione tornare a Smartno, nel cuore della Brda, il meraviglioso collio sloveno. .

Joe Lovano Plays John Coltrane. A Palermo il sassofonista americano, accompagnato dal trio di Salvatore Bonafede, eseguirà alcune delle composizioni più memorabili di Coltrane..

Todd Barkan, Pat Metheny, Diane Reeves e Joanne Brackeen riceveranno il prestigioso National Endowment For The Arts 2018 Jazz Masters.

Il Saint Louis, Istituzione di Alta Formazione Artistica Musicale autorizzata dal Miur a rilasciare titoli accademici di I e II livello, apre le iscrizioni al prossimo anno accademico 2016/2017.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            AMELIA SMOOTH JAZZ (gruppo)
            BOTTALICO Roberto (sax)
            CHIOZZI Alberto (batteria)
            DESIDERI Fabrizio (sax e clarinetto)
            DI IENNO Gianluca (piano)
            ESPOSITO Sergio (chitarra)
            GIOLLI Marco (batteria)
            MINI Elisa (voce)
            MOON WALKER JAZZ BAND (gruppo)
            PAVIGNANO Daniele (batteria e percussioni)
            PELLITTERI Marcello (batteria)
            PIRAINO Alessandro (chitarra)
            SALVADORI Mattia (tromba)
            SILVESTRI Vittorio (chitarra)
            VENTUROLI Danilo R. (piano)
            ZORZI Riccardo (batteria)
Jula De Palma
Jula in Concert - Jula De Palma live al Teatro Sistina di Roma



Presi&Misure (2011)
2011 - Deltatrade


1. Oh, Alfredo
2. Gente
3. I' won't dance
4. Bugiardo, incoscente
5. St. Louis blues
6. Fantasia anni '50
7. Non credere
8. That old black magic
9. Emmanuelle
10. Eccezionalmente si
11. Desafinado
12. Un paese come il mio
13. Paris canaille
14. Mister Paganini

Jula De Palma - voce
Antonello Vennucchi - Organo Hammond
Enzo Grillini - Chitarra
Maurizio Majorana - Basso
Sergio Conti - Batteria
Gino Marinacci - Sax baritono, flauto e flauto basso
Santino Tedone - Sax alto
Quarto Maltoni - Sax alto e flauto
Livio Cerveglieri - Sax tenore e flauto
Marcello Cianfanelli - Sax tenore e flauto
Mario Midana - Trombone
Ennio Gabbi - Trombone
Enzo Forte - Trombone
Biagio Marvillo - Trombone basso
Dino Piana - Valve Tronbone
Alberto Corvini - detto Al Corvin) - Tromba
Baldo Panfili - Tromba
Peppe Cuccaro - Tromba
Marino Di Fulvio - Tromba
Mario Verzella - Tromba


Un ultimo concerto che molti ancora portano nel cuore, un ultimo show di quelli difficili da dimenticare, fatto di buona musica e di carattere. Era il 1970 e il Teatro Sistina di Roma si rese testimone dell'addio che Jula de Palma - la signora del Jazz made in Italy - riservava al suo pubblico. Quel congedo diventò un vinile allora distribuito dalla RCA. Oggi, a distanza di oltre quarant'anni, un supporto digitale arriva a rinvigorire motivi che sono entrati a far parte del patrimonio jazzistico italiano. L'opera, digitalizzata negli studi "Number 9 Audio Group" di Toronto, vede ben quattordici brani - due in più rispetto al vinile - che spaziano dalla bossa nova di Desafinado alla canzone leggera italiana di Fantasia anni '50 - un medley di Non dimenticar le mie parole, Tornerai, Un giorno ti dirò, Ma l'amore no, Pippo non lo sa - e che vedono la Signora del jazz cimentarsi con l'inglese, il francese e il portoghese. Per quanto, a volte, la pronuncia della De Palma non sia impeccabile (vedi Desafinado), la voce equilibrata e brillante della cantante milanese si staglia possente su una base armonica impeccabile. L'orchestra, composta da musicisti di indubbio valore artistico e guidata dal maestro Gianni Ferrio, è certo lo sfondo migliore di una voce che si adatta bene a ogni condizione, senza dimostrare la benché minima esitazione. Nemmeno quando, in Mister Paganini, è voce che dispensa saluti che hanno il sapore di un addio.

Quarant'anni, insomma, che non sembrano pesare su un lavoro in grado di dimostrare ancora freschezza e passione.

Pietro Scaramuzzo per Jazzitalia

 






Articoli correlati:
27/11/2016

Jazz inchiesta: Italia - Il Jazz negli anni '70 (Enrico Cogno)- Gianni Montano

03/02/2014

Seven (Dino e Franco Piana Septet)- Andrea Gaggero

03/11/2013

Il Bidone (Gianluca Petrella)- Alceste Ayroldi

27/06/2010

Presentazione del libro di Adriano Mazzoletti "Il Jazz in Italia vol. 2: dallo swing agli anni sessanta": "...due tomi di circa 2500 pagine, 2000 nomi citati e circa 300 pagine di discografia, un'autentica Bibbia del jazz. Gli amanti del jazz come Adriano Mazzoletti sono più unici che rari nel nostro panorama musicale. Un artista, anche più che giornalista, dedito per tutta la sua vita a collezionare, archiviare, studiare, accumulare una quantità impressionante di produzioni musicali, documenti, testimonianze, aneddoti sul jazz italiano dal momento in cui le blue notes hanno cominciato a diffondersi nella penisola al tramonto della seconda guerra mondiale" (F. Ciccarelli e A. Valiante)

24/04/2010

Steppin' Out (Idea 6)- Luca Civelli

04/02/2008

Pensiero – Omaggio a Gino Paoli (Marilena Paradisi) - include un intervista a Marilena Paradisi.

04/01/2007

Un esclusivo reportage attraverso i festival piemontesi: "E' possibile percorrere centinaia di chilometri e ascoltare note di jazz senza uscire da una sola regione del nostro paese: Il Piemonte. Attraverso piccole città, paesi che sono ricordati solo per essere parte di una periferia, paesi che fanno parte di province troppo vaste per essere nominati singolarmente, si può vivere un viaggio a tappe, piacevolmente forzate, per rispondere ad un urgenza: il jazz." (Alessandro Armando)





Video:
Enrico Rava Quintet Standards "I'll Close My Eyes" - al Moro Jazz Pub - Cava de' Tirreni - Salerno
Enrico Rava Quintet Standards in "I'll Close My Eyes" (Buddy Kaye / Billy Reid) excerpt, in Concert al Moro Jazz Pub - Cava de&#...
inserito il 16/12/2010  da - visualizzazioni: 3403
Enrico Rava Quintet Standards "Autumn Leaves" - al Moro Jazz Pub - Cava de' Tirreni - Salerno
Enrico Rava Quintet Standards in "Autumn Leaves" (Joseph Kosma) excerpt, in Concert al Moro Jazz Pub - Cava de' Tirreni - SalernoEnr...
inserito il 15/12/2010  da - visualizzazioni: 3370
Enrico Rava Quintet Standards "Doxy" - al Moro Jazz Pub - Cava de' Tirreni - Salerno
Enrico Rava Quintet Standards in Doxy (Sonny Rollins) excerpt, in Concert al Moro Jazz Pub - Cava de' Tirreni - SalernoEnrico Rava trumpet,Din...
inserito il 05/12/2010  da - visualizzazioni: 3367
Enrico Rava Quintet Standards "Scrapple From The Apple" - Moro Jazz Pub - Cava de' Tirreni - Salerno
Enrico Rava Quintet Standards in Scrapple From The Apple (C. Parker) excerpt, in Concert al Moro Jazz Pub - Cava de' Tirreni - SalernoEnrico R...
inserito il 04/12/2010  da - visualizzazioni: 3455
Enrico Rava Quintet Standards "Poinciana" - al Moro Jazz Pub - Cava de' Tirreni - Salerno
Enrico Rava Quintet Standards in "Poinciana" (Nat Simon - Buddy Bernier) excerpt, brano popolare, conosciuto in molte versioni, tra le indim...
inserito il 03/12/2010  da - visualizzazioni: 3289
The Sinner - Marcello Rosa, Dino Piana e Luca Begonia.MPG
...
inserito il 30/05/2010  da MAVICH81 - visualizzazioni: 3062


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.477 volte
Data pubblicazione: 29/05/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti