Jazzitalia - Jacarè: La Fuga Di Majorana
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Bari in Jazz: Caetano Veloso, Francesco De Gregori, Paolo Fresu, Andrea Motis, Michel Godard, Redi Hasa, Aziza Brahim, Daniele di Bonaventura, Daniele Sepe, Amaro Freitas, Lucia Carvalho e molti altri per uno degli eventi più attesi dell'estate pugliese .

XVII edizione del Multiculturita Summer Fest: Tre concerti di particolare pregio e spessore all'insegna dell'incontro tra il jazz e le altre musiche con Patrizia Laquidara, Bungaro e Nino Buonocore.

XI edizione del CEMM Summer Camp aperto a tutti i musicisti professionisti e amatori, iscritti a scuole di musica, istituti musicali e Conservatori all'interno delle prestigiose Fattorie di Celli.

Serata finale del Concorso il Jazz ed i Colori della Musica ad Avellino con Paolo Fresu, Ada Montellanico, Franco Caroni, Alceste Ayroldi, Danilo Rea, Maria Pia De Vito, Pietro Condorelli.

Al via la terza edizione del Festival "Gianicolo in Musica 2019", anche quest'anno la collaborazione con il Saint Louis College of Music e direzione artistica affidata a Roberto Gatto.

Saranno gli Yellowjackets, la più longeva e creativa fusion band della storia ad aprire la 1^ Edizione del JAZZ in Masseria Celentano.

Samba De Roda, Corso on Line di batteria ideato da Alessandro D'Aloia, per studenti di livello intermediario - avanzato..

GaiaJazz VII Edizione. Con la direzione artistica di Antonio Farao', 4 appuntamenti di altissimo valore artistico .

BariJazz: il 22 luglio annunciato a Fasano Caetano Veloso, ultima data del tour italiano.

Cinquant'anni di ECM, al Teatro la Fenice un evento speciale con i tre concerti di Anouar Brahem, Egberto Gismonti, Enrico Rava. .

Il leggendario chitarrista Kenny Burrel in gravi difficoltà di salute e finanziare. Lettera della moglie per poterlo aiutare!.

Ecco la segnalazione di tutti i pezzi mancati dalla prestigiosa Collezione Attilio Berni a seguito del furto subito lo scorso 20 aprile 2019. Diamo un contributo al ritrovamento..

Marsicovetere Jazz Contest 2019 - ad agosto il contest riservato a giovani musicisti italiani, gruppi e solisti, di età inferiore a 35 anni.

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Jacarè
La Fuga Di Majorana



Alfamusic (2011)

1. Un ballo ancora Jacare' 5:03
2. Tomma' Jacare' 7:36
3. Il pascolo ermetico Jacare' 6:41
4. Eu vou Jacare' 6:24
5. Per mangiare Jacare' 4:00
6. La fuga di majorana Jacare' 6:09
7. Forza e coraggio Jacare' 5:41
8. Ben svegliati Jacare' 4:20
9. Uma mulher Jacare' 5:43
10. Io sono un fior (Si, vabbe', pero') 5:29

Cristina Renzetti - voce
Rocco Casino Papia - chitarra 7 corde, arrangiamenti
Timothy Trevor - Briscoe
Giancarlo Bianchetti - chitarre
Davide Aggattoni - basso
Francesco Petreni - batteria
Stefano De Bonis - pianoforte arrangiamento quartetto d'archi.


Registrato ad Artesuono Udine nel dicembre 2009 da Stefano Amerio
Registrato ad Artesuono Udine nel dicembre 2009 da Stefano Amerio



ALFAMUSIC
Music Label & Publishing
Via G. Turner, 27 - 00169 Rome (Italy)
Tel:(+39) 06 263067 Fax:(+39) 06 23269109
email:
info@alfamusic.com
web:
www.alfamusic.com
 


A partire da uno spunto narrativo debole, ma sufficientemente ricco di ombre e misteri, gli Jacarè costruiscono qui un ricco e gustoso viaggio teatral-musicale tra Italia, Argentina, e Brasile alla ricerca delle proprie radici; la musica è ostinatamente voluta, arrangiata e curata nei minimi dettagli (compositivi, timbrici, dinamici e di editing) tanto da diventare talvolta sfuggente.
Gli Jacarè hanno in Rocco Casino Papia e in Cristina Renzetti i suoi ideatori e fondatori: sono a loro firma otto composizioni su dieci, la maggioranza degli arrangiamenti, l'ideazione generale e i singoli testi; i due, insieme a Giancarlo Bianchetti, formano poi il trio Jacarè con un repertorio di musiche brasiliane. Questa propensione, conoscenza e sintonia profonda con la musica del Brasile emerge qui prepotentemente e quando il gruppo si confronta con quei suoni, quelle parole e quei respiri la musica assume, improvvisamente, un rilievo diverso. Eu Vo e' brano totalmente risolto, coerente e coeso, di evidenza quasi scultorea, forse senza grandi novità ma eseguito con partecipazione, energia e totale aderenza allo spirito della musica di riferimento, anche la pronuncia e la padronanza complessiva del linguaggio sono di elevata qualità. Questo brano ci convince con la forza della sola musica senza distrazioni teatral-narrative (filmiche?) che, forse, tanto chiedono e poco rendono in cambio.

Nel paese di Monteverdi, Rossini e Verdi, della canzone napoletana e di quella genovese, di Gorni Kramer e Armando Trovaioli, di D'Anzi, Buscaglione e Modugno, di Tenco e Conte, i progetti musicali con al centro la vocalità portano con sé, e inducono in chi scrive, grandi, forse eccessive, aspettative. A fronte di una cura estrema, quasi maniacale, degli aspetti produttivi e di editing (sono state impiegate alcune altre fonti sonore d'origine abilmente mixate) il rapporto tra i testi e la musica non sempre ci pare pienamente risolto: ad uscirne sovente penalizzato è il canto della bravissima Cristina Renzetti.

Tema sotteso all'album la nostalgia: per un amore passato o per il paese natio oggi lontano. In Un ballo ancora i passi di danza sono strumento di memoria e di conoscenza, ma dopo l'introduzione strumentale, di grande efficacia e densità ritmica, lo sviluppo del brano si affida totalmente alle esigenze narrative e di rappresentazione della parola, fattasi canto, per piegare ed indirizzare la musica. A scorrere il vasto curriculm di Papia, comprendiamo forse un poco di più il costante desiderio di cambiare rotta quasi a voler raccontare in musica seguendo con la massima attenzione ogni spunto narrativo proveniente dai testi o da immagini da essi sorte. 

"La Fuga di Maiorana" vive di un paradosso: quello di essere un disco estremamente voluto, curato e decisamente ben suonato e tuttavia mancante di un progetto musicale forte che ne indirizzi lo sviluppo dando maggior coesione e verità alla musica.
In Tommà la musica non riesce a trasfigurare e trasformare in oro le parole, complice la lingua italiana, e si perde nel tentativo di illustrare il racconto. Il brano si apre su un estratto da una registrazione di metà anni ‘50 con la voce dell'emigrante che manda i saluti a casa, poi il brano si sviluppa su un testo, tratto dalla corrispondenza di altri emigranti dai quali, emerge da qui il clarinetto (strumento bandistico principe) che diventa pretesto per "mettere in scena" nel finale la banda Roncati e l'Hard Coro de Marchi. A sostegno del tutto un quartetto d'archi mirabilmente arrangiato (da Sfefano de Bonis) e ancora le chitarre e il clarinetto come un'ombra che appare e scompare; nella strofa poi le voci diventano due. Ne "La Fuga…", in particolare, ci sono spunti ed idee musicali sufficienti per la realizzazione di diversi dischi ma il desiderio di riempire ogni minimo spazio toglie talvolta respiro alla musica.

Il pamphlet de "Il pascolo ermetico" recitato-cantato da Papia, il brasile di "Eu Vò", i cammei di Cristina Zavalloni e di Gabriele Mirabassi e, soprattutto, il contributo non secondario di Stefano De Bonis in veste strumentale e di arrangiatore del quartetto d'archi, sono gli elementi che maggiormente contribuiscono alla riuscita di un disco estremamente variato e curato.

L'introduzione per quartetto d'archi a "Forza e Coraggio", mirabilmente scritta e arrangiata, è una delle parti più sentite e riuscite del disco, ma ad un terzo del brano la musica vira totalmente trasformandosi in una canzone a voci alterne, a far da collante il clarinetto del bravissimo Timothy Trevor Briscoe a cui spetta una menzione particolare per il ruolo e il contributo non secondario lungo tutto il disco, sia nelle parti scritte che in quelle improvvisate.

Andrea Gaggero per Jazzitalia







Articoli correlati:
01/06/2019

Through the Sky (Anastasio)- Alceste Ayroldi

15/09/2018

Deep Changes (Alessia Obino Cordas)- Gianni Montano

27/05/2018

Intimade (Stefania Tallini e Guinga)- Alceste Ayroldi

05/02/2018

Migrantes (Pasquale Innarella Quartet)- Alceste Ayroldi

09/04/2017

Travel Music (Roberto Spadoni New project Jazz Orchestra)- Alceste Ayroldi

12/03/2017

D Birth (Daniela Spalletta feat. Urban Fabula)- Enzo Fugaldi

05/11/2016

Special Dish (Cristina Zavalloni)- Gianni Montano

04/05/2016

Ctrl Z (Fabio Morgera & NYCats)- Enzo Fugaldi

13/12/2015

Crossthing (Fabrizio D'Alisera Quartet)- Gianni Montano

05/07/2015

Bluestop Live (Enrico Intra - Enrico Pieranunzi)- Enzo Fugaldi

05/01/2015

The Day After The Silence - 1976 Piano Solo (Enrico Pieranunzi)- Alceste Ayroldi

19/10/2014

Parole Inutili (Lillo Quarantino)- Alessandra Monaco

16/09/2014

Il giro d'Italia a bordo di un disco - Fabrizio Salvatore, Alfa Music: "Libertà, creatività, passione per la musica, il piacere di fare un lavoro che ti piace." (Alceste Ayroldi)

09/08/2014

Brooks (Cristiano Arcelli)- Valeria Loprieno

11/05/2014

Intervista a Danilo Zanchi: "Il mio obiettivo era proprio quello di realizzare un disco che avesse non solo l'impronta del trio ma anche un "sound di trio", cercando di andare ad approfondire l'essenza melodica ed armonica di certi passaggi." (Roberto Biasco)

06/04/2014

Cristina Zavalloni e Radar Band: "Cristina Zavalloni ha la capacità di elaborare continuamente nuove concessioni alla creatività, compone musica, scrive testi e canta in varie lingue. Sul palco si muove con grande naturalezza esplorando il movimento corporeo in una gestualità che segue l'ispirazione del testo..." (Viviana Falcioni)

06/04/2014

Flowers In The Garbage (Francesco Cusa 'Vocal Naked Musicians')- Gianni Montano

03/02/2014

Seven (Dino e Franco Piana Septet)- Andrea Gaggero

23/12/2013

Ritratti di donna (Maria Laura Bigliazzi)- Francesco Favano

29/09/2013

Quattro chiacchiere con...Mauro De Federicis: "...mi piace la musica n cui ci sono stimoli, laddove trovo un brano, un musicista oppure una situazione che mi da emozioni." (Aceste Ayroldi)

15/09/2013

Castroreale Jazz Festival 2013: L'inedito duo tra Cristina Zavalloni e Alfonso Santimone e il "Trio Campato in Aria" di Mauro Ottolini per la tredicesima edizione di Castroreale Jazz. (Vincenzo Fugaldi)

15/08/2013

Spaces (Francesco Cataldo)- Gianni Montano

27/07/2013

Intervista a Francesco Cataldo: "La Spiritualità è il motore della mia ricerca musicale. Non riesco a scindere la spiritualità dalla musica." (Gianmichele Taormina)

25/05/2013

Quattro chiacchiere con...Fabrizio Savino: "Ciò che desidero dalla musica, e di riflesso anche dalla vita, è una serenità espressiva." (Alceste Ayroldi)

07/04/2013

Il Viaggio di Sindbad (Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet)- Gianni Montano

31/03/2013

Heart And Soul (Stefano Sabatini Trio)- Gianni Montano

31/03/2013

Mr. Jobhopper (Fabrizio D'alisera Quintet)- Francesco Favano

23/02/2013

Aram (Fabrizio Savino)- Alceste Ayroldi

17/02/2013

74D (Stefano De Bonis & Clan Atlantico)- Gianni Montano

22/12/2012

Latorrenelmare (FVL Quartet (feat. Battista Lena)) - Francesco Favano

30/09/2012

Silentium (Francesco Negro Trio)- Enzo Fugaldi

29/09/2012

European Jazz Expo #1: Stanley Jordan, Giovanni Guidi, Cristina Zavalloni, Livio Minafra, Javier Girotto, Enzo Pietropaoli, Claudio Filippini, Enrico Rava e il PM Lab (V. Fugaldi, F. Truono)

24/06/2012

Buona musica e prodotti d'eccellenza del territorio: una formula premiata dall'afflusso del pubblico che ha riempito ogni sera la bella piazza Enriquez. (Vincenzo Fugaldi)

06/11/2011

Desiderata (Quinteto Porteno)- Pietro Scaramuzzo

25/09/2011

Roccella Jazz Festival 2011 - "Unitàlia In-Attesa": Come tante altre rassegne, jazzistiche e non, l'edizione 2011 di Rumori Mediterranei, con la direzione artistica di Paolo Damiani, ha reso omaggio ai 150 anni dell'unità d'Italia con alcuni progetti mirati e la consueta kermesse di artisti internazionali di primissimo piano provenienti da culture di ogni dove e capaci di rendere unica anche questa trentunesima edizione che, purtroppo, rischia di sparire. (Vincenzo Fugaldi)

20/03/2011

Paris Jazz (Chantons! (Awa Ly, A. Valiante, V. Serangeli)) - Alceste Ayroldi

20/02/2011

Mares (Giulio Stracciati Trio Boy)- Enzo Fugaldi

20/02/2011

The Driver (Andrea Beneventano Trio)- Enzo Fugaldi

22/01/2011

Rossi Intimi Ascolti (Andrea Grossi) - Mario Melillo

11/12/2010

Mares (Giulio Stracciati Trio Boy)- Francesco Martinelli

26/09/2010

InventaRio (Ceccarelli, Dadi, Spinetti) - Dario Gentili

12/09/2010

The octave tunes (Carol Sudhalter)- Gianni B. Montano

04/09/2010

Trionometry (Trionometry Group)- Paolo Incani

27/08/2010

Colori dell'anima (Pietro Vitale Ensemble) - Fabrizio Ciccarelli

22/08/2010

L'alta qualità del trio Swallow - Talmor - Nussbaum, l'infaticabile Charles Lloyd col suo New Quartet, l'attesissimo duo Chick Corea - Stefano Bollani, l'Aznavour visto dal soprano Cristina Zavalloni e il country rarefatto del Bill Frisell trio al Verona Jazz 2010 (Giovanni Greto)

15/08/2010

Canzoni Preludi Notturni (Intra – Tommaso - Gatto) - Alceste Ayroldi

10/08/2010

The Illusionist (Stefania Tallini) - Alceste Ayroldi

15/05/2010

Il Tino Tracanna Quartet presenta al Blue Note di Milano l'album "Un'ora": "Da una parte mi piace la ricerca, amo cercare di lavorare su organizzazioni del materiale musicale non convenzionale, non tonale, non tipo "standards", a volte lavoro su tempi dispari, con strutture anomale, ma mi piace molto anche la melodia. Quando mi capita di scrivere una bella melodia, mi piace suonarla anche in maniera abbastanza classica, perchè penso che in un concerto sia bello avere anche una melodia cantabile, perchè fa anche parte della nostra cultura." (Rossella Del Grande)

05/04/2010

Fidus Band (Massimo Fedeli Fidus Band)- Gianni B. Montano

06/03/2010

Mr. Xanthou (Fabio Di Biagio)- Gianni B. Montano

05/01/2010

Solidago (Cristina Zavalloni)- Enzo Fugaldi

05/09/2009

Que la Fete Commence (Gianni Savelli Media Res)- Gianni B. Montano

03/08/2009

Amigos (Gio' Marinuzzi)- Cinzia Guidetti

19/07/2009

Golem (Gabriele Coen Jewishexperience)- Gianni B. Montano

12/04/2009

Omaggio a Lennie Tristano (Iacoucci-Cantarano )

05/04/2009

Liebman Meets Intra Live (Enrico Intra)

15/03/2009

Nothing By Chance (Andrea Lubrani Trio)

12/10/2008

Goin' Solo
(Celebrating 60 years in jazz guitar)
(Sergio Coppotelli)

23/06/2007

Bibbidi Bobbidi Boop (Boops Sisters)

24/10/2006

Essential team (Pippo Matino)

20/09/2006

Le case di Berio (Enrico Intra)

17/04/2006

Brazilian etno Drumming Project (Alessandro D'Aloia & Lo Bengula)

14/02/2006

Shades of Carol (Carol Sudhalter)

24/09/2005

Charity Cafè (Okinerò)

23/07/2005

Dreams (Stefania Tallini Quintet)

11/07/2005

Quartette èlectrique (Davide Pettirossi)

24/07/2004

Opzioni (il viaggio) (Isoritmo)

19/07/2003

A Secret Place (Susanna Stivali)

15/07/2003

Trinacria (Andrea Beneventano Trio)

27/06/2003

NinnaNannaNino (Dario Cellamaro Swingsuite Quintet)

21/04/2003

The Look of Love (Antonella Vitale)

28/12/2002

New Steps (Pino Iodice Project)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.486 volte
Data pubblicazione: 08/04/2012

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti