Jazzitalia - Moreno D'Onofrio & Ivano Sabatini: Laverne Walk
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Music Center - BA132
Moreno D'Onofrio & Ivano Sabatini
Laverne Walk


1. Telephone (Ron Carter)
2. Encore (Antonio Faraò)
3. Come rain or come shine (Mercer-Arlen)
4. Where or when (Hart-Rodgers)
5. Wendy (Paul Desmond)
6. I’m a fool to want you (Wolf-Herron-Sinatra)
7. With a song in my heart (Hart-Rodgers)
8. Laverne walk (Oscar Pettiford)

Moreno D'onofrio - chitarra
Ivano Sabatini - contrabbasso





Cosa succede quando 10 corde dialogano tra loro su 8 brani di grandi della musica jazz? La risposta ce la da l'ultimo lavoro del chitarrista piemontese Moreno D'Onofrio che, dopo l'incontro con contrabbassista Ivano Sabatini, decide questa volta in duo, dopo l'esordio discografico in trio con l'album Love Letters, di dare alla luce Laverne Walk, un album di forte emotività.

Le 8 tracce presenti nell'album sono tutte caratterizzate da un vigoroso impatto empatico, l'interplay sempre fluido e misurato è il frutto di una sintonia perfetta tra chitarra e contrabbasso che si alternano nella ritmica e nell'assolo.

La traccia iniziale è un omaggio ad uno dei grandi contrabbassisti della musica jazz, Ron Carter e la sua "Telephone". La memoria corre subito alla registrazione di Carter con Jim Hall nell'album "Telepathy" e la versione proposta dai due jazzisti italiani risulta pervasa da un anima swing che la rende molto accattivante.

La tecnica di D'Onofrio spicca in maniera brillante nella bellissima "I'm A Fool To Want You" e nella title-track "Laverne Walk", dove il chitarrista piemontese, sostenuto dalla robusta ritmica del contrabbasso, ha modo di esprimere la propria raffinatezza nell'uso dello strumento senza mai cadere in un banale e scolastico virtuosismo.

D'Onofrio forte della lunga esperienza musicale e didattica è riuscito a trovare in questo album la giusta alchimia tra i due strumenti, brani come "Where Or When", "With A Song In My Heart" e "Come Rain Or Come Shine" sono tutti contraddistinti dal fluente susseguirsi di chitarra e contrabbasso nell'esecuzione dei soli e nell'accompagnamento.

Sabatini e D'Onofrio riescono a trovare il giusto equilibrio nell'interpretazione dei vari brani, dove si ha sempre l'impressione di una vera musica d'insieme, in cui i due strumenti si mettono sempre l'uno al servizio dell'altro.
Enzo Saba per Jazzitalia







Articoli correlati:
17/10/2010

Dream Dancing (Special Jazz Duo) - Pierfrancesco Falbo

18/05/2008

Standards for four (Moreno D'Onofrio)

22/06/2006

Love Letters (Moreno D'Onofrio)







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 2.743 volte
Data pubblicazione: 10/07/2007

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti