Jazzitalia - Enrico Ghelardi Boptet: Like the wind
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

E' morto Jimmy Cobb.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Aldo Bassi, trombettista, direttore d'orchestra, insegnante e leader di varie band, è venuto a mancare a Latina..

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Addio a Giorgia Mileto, Con grande dolore apprendiamo della scomparsa della responsabile ufficio stampa del Saint Louis College of Music di Roma e di vari festival internazionali della capitale. .

Vic Juris, chitarrista jazz, noto soprattutto per il suo importante ruolo nella band di Dave Liebman, è mancato il 31 dicembre 2019. Era ricoverato al St. Barnabas Medical Center di Livingston, New Jersey..

E' morto Mario Guidi, uno dei più illuminati manager del mondo del jazz, padre del pianista Giovanni e titolare della MGM Produzioni Musicali, agenzia tra le migliori e serie a livello internazionale.

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
Enrico Ghelardi Boptet
Like the wind



Barvin Ed. Mus. 2010

1. Smoothly
2. Like the wind
3. Bossanology
4. I've grown accustomed to her face
5. Straight way
6. Modus in rebus
7. Nocturne
8. Les fleurs du bien
9. I remember you

Enrico Ghelardi - sassofono baritono/soprano
Massimo Pirone - trombone
Pierpaolo Principato - pianoforte
Stefano Cantarano - contrabbasso
Massimiliano De Lucia - batteria


È davvero ragguardevole quest'ultima produzione discografica del sassofonista romano Enrico Ghelardi.

Disco generoso e ricco di sorprese, "Like the wind" regala momenti davvero intensi. Non pretende certamente livelli di lettura sofisticati né cela significati reconditi. E' il piacere di suonare allo stato puro, con brani che affascinano già dal primo ascolto e con un'energia liberata dai musicisti che contagia e trascina irrimediabilmente come un fiume in piena.

Se poi, il sassofonista nonché autore della maggior parte dei temi si contorna di ottimi musicisti come lo scintillante pianista Pierpaolo Principato, il liricissimo trombonista Massimo Pirone, l'energico batterista Massimiliano De Lucia ed il metronomico contrabbassista Stefano Cantarano, i giochi sono fatti.

Quella contenuta in "Like the wind" è musica suonata col cuore nella miglior tradizione bop con l'aggiunta di una giusta dose di personalità. Non ci si stanca un solo istante di ascoltare e riascoltare con sempre immutato piacere brani carichi di swing e genuina passione come "Like the wind", "Modus in rebus" o la straordinaria "Straight way".

Di certo Ghelardi non ha la pretesa di rivoluzionare il linguaggio jazzistico, ma possiede talento, personalità ed una felice vena compositiva, sicure doti da leader che in questo riuscito lavoro vengono ben palesate.

Alessandro Carabelli per Jazzitalia









Articoli correlati:
09/02/2020

The Return Of The Fat Chicken (Riccardo Fassi - Tankio Band)- Gianni Montano

02/06/2015

Zeno (De Palma - Principato - Panza)- Alceste Ayroldi

04/09/2010

Trionometry (Trionometry Group)- Paolo Incani

31/07/2010

Directly From Heart (Massimo Pirone) - Marco Buttafuoco

12/04/2010

Maurizio Giammarco, Flavio Boltro e la Parco della Musica Jazz Orchestra presentano "Expanding Miles '65-'68" all'Auditorium Parco della Musica: "Una serata dai toni intensi, una personale rilettura delle assolute esplorazioni musicali originate dall'ultimo insuperabile quintetto di Miles Davis..." (Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante)

01/11/2009

Piu' Nove (Angelo Schiavi)- Roberto Biasco

05/09/2009

Que la Fete Commence (Gianni Savelli Media Res)- Gianni B. Montano

12/04/2009

Omaggio a Lennie Tristano (Iacoucci-Cantarano )

07/04/2007

Estate (Hard Drive Trio feat. Maurizio Urbani)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.797 volte
Data pubblicazione: 23/10/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti