Jazzitalia - James Arben / Fabio Zambelli (AtoZ): Look Right
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

- 33 Records -
James Arben / Fabio Zambelli (AtoZ)
Look Right


1. Last Call to New York
2. Night in Greenwich
3. Sabar
4. Cinque Piante
5. Hell's Bells
6. Song for Hannah
7. Utah
8. Ryan's Ballad
9. The Chase

James Arben - sassofoni, flauto traverso
Fabio Zambelli - chitarra
Joe Stilgoe - tastiere
Laurence Lowe - batteria

Special guests:
Jim Hart - vibraphone
Chris Hill - bass
Rory Simmons - trumpet
Dave Smith - percussions




Formazione d'estremo interesse e di grande impatto, James Arben e Fabio Zambelli con i loro AtoZ, si presentano al grande pubblico con questo disco di pregevole fattura, grande fruibilità e sofisticata realizzazione. Il gruppo appare ben amalgamato e molto sinergico ed è perciò arduo dire chi contribuisca maggiormente all'identità musicale del lavoro. Sicuramente gran parte del merito spetta alla premiata ditta Arben/Zambelli, rispettivamente sassofonista e chitarrista nonché leader e autori di tutte le composizioni, particolarmente inspirate, liriche ed originali.



E
norme attenzione è stata prestata alla brillante costruzione delle elaborate tessiture strumentali supportate egregiamente da Joe Stilgoe (tastiere) e dall'eccellente e solido batterista Laurence Lowe. Arben con il flauto sa costruire atmosfere calde ed avvolgenti dipingendo onirici paesaggi sonori ricchi di pathos ma riesce ad essere anche efficacemente tagliente e spigoloso col sax nei brani up come nel caso di "The Chase" o in "Sabar". Zambelli, chitarrista eclettico e raffinato sa dosare perfettamente le sue spiccate qualità tecniche alla passione e al lirismo donando all'insieme sfumature molto particolari ed estremamente originali.

Il disco scorre tra scenari gustosi, sonorità fresche e sapientemente intrecciate, composizioni suggestive, colte, accattivanti, mai banali, sorprendenti ad ogni ascolto, toccando i momenti di maggiore apprezzabilità in "Last Call to New York", "Cinque Piante", "Song for Hannah" e nella splendida "Utah".

Un jazz moderno dalle molteplici sfaccettature quello di Arben/Zambelli, palpitante, pieno di grinta, vitalità e soprattutto di idee. Un susseguirsi di tavolozze musicali dai colori intensi nutriti da una vena compositiva rara ed effervescente. Nulla è scontato, nulla è etichettabile. E' un lavoro di "musica totale" dal respiro internazionale, dove la cultura e le esperienze musicali s'intrecciano dando vita a scenari affascinanti in cui l'ascoltatore non può che rimanerne incantato.

Tutti i musicisti danno il loro contributo con dinamismo senza però mai strafare o voler primeggiare. Gli assoli sono originali, privi di ripetizioni e ricchi d'espressività. L'affiatamento e l'interplay sono limpidi, ben equilibrati specie nella distribuzione degli spazi, nella variazione dei tempi e nel modo in cui si modellano le ardite armonizzazioni.

Si può senza dubbio affermare che la freschezza d'idee e l'accuratezza prestata alla sua realizzazione, impongono "Look Right" come uno dei lavori più interessanti degli ultimi tempi.

Alessandro Carabelli per Jazzitalia








Articoli correlati:
16/03/2014

Birds (Marius Neset)- Monica Mazzitelli

23/10/2010

Elè (Fabio Zambelli Trio)- Alessandro Carabelli







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.313 volte
Data pubblicazione: 08/12/2009

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti