Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Ed. WIDE SOUND 2004

Ted Hogarth Collective
Misconception

1. Now
2. The Dance
3. Second Laugh
4. Misconception
5. Even Keel
6. Aspirations
7. Children's Song
8. So Far, Lofaro
9. Groovin'

Ted Hogarth - C Melody, Tenor, Baritone Saxophones
Andy Baker - Trombone
Jo Ann Daugherty - Piano, Fender Rhodes
Bob Lovecchio - Bass
Brain Schwab - Trumpet, Flugelhorn
Darren Scorza - Drums



via L. Fioravanti 26
64020 Nepezzano (TE)
Tel./Fax 0861.558611
email:
info@widesound.it

Ted Hogath è un musicista della tradizione, e questo lavoro ne è la puntuale conferma.

Misconception è quasi interamente scritto da lui, ad eccezione di due brani a firma del batterista Darren Scorza.

La sua solidità tecnica e l'appartenenza alla Chicago Jazz Ensemble, si sentono dal primo all'ultimo brano.

Hogarth ama i combos, infatti Misconception è suonato da un sestetto formato da Andy Baker al trombone, Jo Ann Daugherty al piano ed al fender rhodes, Bob Lo vecchio al contrabbasso, Brian Schwab tromba e filicorno, Darren Scorza alla batteria, oltre, ovviamente, al leader al sax tenore e baritono nonché al clarinetto.

Il brano d'apertura Now, mette in rilievo l'abilità di Hogarth nel tenere insieme il gruppo imponendo degli accenti orchestrali che, però, alla lunga appaiono piuttosto noiosi.

Più gradevole è la ricerca stilistica di The Dance, dove è prestata maggiore attenzione alle sonorità dei singoli strumenti ed alle variazioni sul tema principale.

Di ottima fattura è Second Laugh, brano caratterizzato da un forte lirismo e da una intensa partecipazione. Schwab raccoglie le intenzioni espressive di Hogarth ed i due piacevolmente dialogano sostenuti da una carezzevole ritmica swing.

La title track, Misconception, si distacca dalle icone tradizionali fino ad ora ascoltate e ci sposta verso un mainstream ben riarmonizzato, caldo e ben eseguito.

Even Keel riporta alle sonorità più orchestrali care al leader. Le coordinate stilistiche ed i soli dei fiati conducono mentalmente nei jazz club di Chicago o di New Orleans. Ma, anche nelle punte più classiche, vi è sempre una nota innovativa che spezza il deja-vu.

Gradevole il solo piano di Jo Ann Daugherty che mette in mostra uno stile elegante e lineare. Anche Aspirations è caratterizzato da armonie tradizionali, ma l'esecuzione è travolgente per i tempi serrati che il brano acquista e per i soli, veloci e dinamici, che si susseguono.

Piacevole il mainstream di So Far, Lo faro, dove le influenze stilistiche convergono e caratterizzano dei suoni canonici, ma sapientemente contaminati. I soli di Scorza e di Baker padroneggiano il brano e sono eseguiti con decisione, ma mai con clamore.

Si chiude con Groovin', che accarezza il blues e lascia libero sfogo alle scorribande armoniche di Hogarth.

Un lavoro gradevole, immediatamente fruibile, senza pretese di grandi elaborazioni o di ricerche sperimentali. Ma è proprio questa la sua forza espressiva.
Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
31/03/2013

Talkin' About Mr Green (Carlo Ditta Trio)- Francesco Favano

02/09/2012

Jazz Tales (Carlo Mezzanotte Jazz Quartet) - Francesco Favano

03/07/2011

Breathing (Antonio Onorato)- Gennaro Pasquariello

05/12/2010

Charles & Joe (Gianluca Renzi All Stars Orchestra)- Elide Di Duca

06/06/2009

Double Exposure (Riccardo Fassi Quartet)

24/11/2008

A French Man in New York (Kekko Fornarelli)

30/10/2008

Panta Rei (Roberto Spadoni Nine )

16/08/2008

Third (Pippo Matino Band)

15/08/2008

Tell me the story (Solarino / Manzi QuartetQuintet)

15/08/2008

Un Lungo Viaggio (Gianluca Caporale)

20/03/2008

Tudo Azul (Antonio Onorato)

03/02/2008

Sound Advice (Andy Gravish, Luca Mannutza and Sound Advice)

22/10/2007

Speakin' 4 (Mandolini - De Federicis - Pesaresi - Desiderio)

23/04/2007

Be-bop buffet (Simone Zanchini - Frank Marocco)

10/03/2007

Lode 4 Joe (Max Ionata - Luca Mannutza)

17/12/2006

Trem Azul (Trem Azul)

31/10/2006

Portrait En Jazz Mediterraneen (Osvaldo Di Dio/Vincenzi Virgilito/Antonio Fusco )

14/10/2006

Double Rainbow (Rosalba Lazzarotto)

14/10/2006

I Can Fly (Gianluca Brugnano)

14/09/2006

Isole Lontane (Giuseppe Spagnoli)

08/06/2006

Mare Mosso (Bosso - Mannutza - Muresu - Volpe)

04/06/2006

Three-Dimensional (Gianluca Lucantonio Quartet)

03/05/2006

Don't Stop You Mind (Gianluca Renzi)

02/04/2006

Bends (Renzo Ruggieri)

25/09/2005

Plays the music of Sting (Angelo Canelli)

02/09/2005

Circular Thought (Kekko Fornarelli)

16/07/2005

The Voice Within (Fabio Morgera)

21/06/2005

Let Me Tell You... (Rita Cervellati)

02/04/2005

On a Misty Night (Francesco Palmitessa)

03/03/2005

Under Costruction (Furio Di Castri - Gianluca Petrella)

20/12/2004

Faro (Terre di Mezzo Quartet)

31/07/2004

Together (Tres + Fabrizio Bosso)

24/04/2004

Looking for the right line (Gianluca Renzi)

24/04/2004

Ensemble (Lutte Berg)

22/04/2004

Conversation with a Big Man (Gianluca Esposito)

18/04/2004

Jazz Napoletano (Antonio Onorato)

15/02/2004

Mirto (Angelo Lazzeri Quartetto)

11/01/2004

Archivi Sonori (Maurizio Rolli)

28/12/2003

Napolitanìa (Aldo Vigorito)

24/08/2003

The Insider (Jim Gailloreto)

29/03/2003

Ricercando (Cristiano Arcelli)

29/03/2003

Jungle Trane (Daniele Tittarelli)

08/11/2002

Homage to Wayne Shorter (Ondina Sannino, Riccardo Distasi)

03/11/2002

Tonalità naturali (Alessandro Di Liberto)

03/11/2002

Spaghetti Time (Renzo Ruggieri)

26/09/2002

Tramburger Blues (Luca Alciati)

22/06/2002

Hand down jazz in Naples. I 3 chitarristi partenopei Pietro Condorelli, Antonio Onorato e Aldo Farias propongono un eccellente ensemble

25/04/2002

Moodswings tributo a Jaco Pastorius da parte di Maurizio Rolli con la A.M.P. Big Band.

28/03/2002

L'amo, CD d'esordio di Claudio Canzano con note di MAssimo Manzi.

23/12/2001

Di Terra di Cristiano Arcelli per la Wide Sound

18/12/2001

Double Face il CD del chitarrista Mauro De Federicis dalla...doppia faccia. (Wide Sound)

18/12/2001

Little Groove il CD di esordio del sassofonista Gianluca Esposito (Wide Sound)

30/11/2000

Accordion Voyage di Renzo Ruggieri







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 3.900 volte
Data pubblicazione: 20/02/2005

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti