Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Stunt Records
Grafica: Maj Riberràrd
Codice: STUCD 03132

Dahl / Andersen / Heral
Moon Water

1. Ecouter et jouer II (Dahl, Andersen, Heral) 3:30
2. Egypyionary (Dahl) 4:55
3. Passing Thought (Dahl) 3:07
4. One Song (Andersen) 8:41
5. Rush Brush (Dahl, Andersen, Heral) 1:33
6. Hymne (Dahl) 5:24
7. Ecouter et Jouer I (Dahl, Andersen, Heral) 15:29
8. Disembodied (Dahl): 5:10
9. After Crawl (Dahl, Andersen, Heral) 2:46
10. Moon Water (Dahl) 6:32
11. Joy (Dahl) 6:36
12. The day (Andersen) 3:19

Carsten Dahl grand piano, percussions, boomerang sampler
Arild Andersen
double bass
Patrice Heral -
drums, percussions, voice, live electronics


La luna danza a tempo di jazz
di Massimiliano Cerreto

Il jazz conosce molti stili, e tra questi la corrente visionaria e romantica proveniente dal Nord Europa. Un filone musicale per cui è stata coniata l'espressione di "Jazz alla ECM", dal nome della casa discografica più attiva in tale ambito. E non è un caso che, tra gli artisti di "Moon Water", figuri il nome del celebre contrabbassista Arild Andersen, da anni legato all'etichetta precedente citata.

Band leader
del trio, che vede anche Patrice Heral alla batteria, è il pianista danese Carsten Dahl. Un trio d'eccezione, quindi, per un disco fuori le righe che emoziona e sorprende dalla prima all'ultima nota. Tra i brani più interessanti, quasi tutti caratterizzati dall'intensa melodicità dei temi - nonostante la presenza di momenti assolutamente free come in
Rush Brush e After Crawl - vi sono sicuramente Passing Thought, la splendida title track e, infine, The Day (di Arild Andersen). Un consiglio: ascoltatelo aumentando al massimo i toni bassi. In fondo, la musica è una questione di vibrazioni…

Per maggiori informazioni:
www.carstendahl.dk
www.sundance.dk
 







Articoli correlati:
18/11/2018

Jazz&Wine of Peace 2018: "XXI Edizione del festival friulano in cui il ricco cartellone dei concerti è affiancato da un altrettanto ricco calendario di eventi collaterali, musicali e gastronomici" (Aldo Gianolio)

05/02/2018

Endless (Gavino Murgia Megalitico 4et)- Alceste Ayroldi

17/03/2013

Celebration (Arild Andersen)- Alceste Ayroldi

06/06/2009

Movements in colour (Andy Sheppard)

20/08/2008

Südtirol Jazzfestival Alto Adige 2008: "Nove giorni di festival itinerante in Alto Adige, curati dall'infaticabile Klaus Widmann e da un gruppo di ottimi collaboratori. Musica, spesso ottima; paesaggi e località incantevoli; buona accoglienza, grandi vini e cibi locali. Un insieme delizioso, disturbato solo da alcune fastidiose bizze atmosferiche, che hanno costretto gli organizzatori a spostare alcuni concerti in spazi all'interno." (Enzo Fugaldi)

04/10/2006

Electra (Arild Andersen Group)

19/02/2006

San Servolo Jazz Meeting: "Il bello della musica consiste anche nell'ascoltarla in un luogo adatto, meglio ancora se confortevole per l'auditore ed acusticamente buono. La II^ S.Servolo jazz Meeting ha però un fascino in più. Qui i concerti si tengono in un'isola della laguna di Venezia..." (Giovanni Greto)

31/12/2005

Nomad (Ferenc Snétberger - Arild Andersen - Paolo Vinaccia )







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 4.506 volte
Data pubblicazione: 03/12/2004

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti