Jazzitalia - Marta Raviglia - Manuel Attanasio: Morfeo
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit´┐Ż

XXXVIII Edizione di Roccella Jazz Festival 2018 - Rumori Mediterranei: Un omaggio all'Italia, al contributo italiano offerto alla musica di tutto il mondo.

Seconda edizione del Premio Internazionale "Pino Massara" per giovani compositori di musica pop e jazz. Premi per un totale di 25.000 euro.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali pi¨ diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            AUTINO Adriano (chitarra)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            RONCA Marco (piano)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VIGNALI Michele (sax)
Marta Raviglia - Manuel Attanasio
Morfeo



Monk 2009
http://www.monkrecords.it

1. Red Rug
2. My Bonnie
3. Fix in medio
4. A Rhyme
5. Quando ero bambina
6. Unn
7. Salty Jewel
8. N˘
9. Adrift
10. 1, 2, 3, 4 & 5

Marta Raviglia - voice/live electronics/piano
Manuel Attanasio - voice/live electronics/objects

Primo album del duo vocale formato da Manuel Attanasio e Marta Raviglia.


Primo album del duo vocale formato da Manuel Attanasio e Marta Raviglia. In questo lavoro dal nome "Morfeo" i due musicisti esplorano le possibilitÓ dei suoni vocali rendendo molto sottile il confine tra i vari generi.

L'album si apre con "Red Rug" dove la voce di Marta Raviglia, che ricorda i canti mongoli, si muove su un tappeto strumentale di delay e loop. Il brano cambia tutto a un tratto lasciando spazio agli effetti elettronici, fino a saturarsi all'impossibile per poi interrompersi di colpo. In pieno contrasto Ŕ l'inizio del secondo brano: "My Bonnie", che parte con una dolce melodia cantata da Marta Raviglia, ma dove, come nel precedente, i toni pacati iniziali lasciano spazio quasi subito a rumori e sonoritÓ che creano tensione. Poi la voce riprende, ma questa volta sospirata e inquieta, quasi non fosse pi¨ la stessa persona a cantare. In "Fix in medio" Manuel non solo crea il ritmo, ma coadiuvato dall'elettronica, spalma strati vocali uno sopra l'altro, piano, piano, fino a creare una piattaforma per i suoi vocalizzi. La tensione creata da "Fix in medio" si scioglie con "A Rhyme", un dolce brano che si apre con le note del pianoforte, come "Salty Jewel", e dove la voce di Marta calda e dolce, riprende i canti irlandesi. Anche qui l'immagine bucolica si interrompe dopo poco per lasciare spazio ai versi trafelati e angoscianti di Manuel.

In "Quando ero bambina", in "" e "1, 2, 3, 4 & 5" Marta Raviglia e Manuel Attanasio esplorano i vari registri della voce passando dall'uso dei toni fanciulleschi, ai rumori, ai sospiri, le urla come se si trattasse solamente di un gioco tra bambini. Mentre in "Unn" il ritmo ipnotico Ŕ incalzato dal canto laringeo e la voce di Marta Raviglia passa dai gorgheggi fino al declamare un poesia di Denise Levertov; invece nel brano "Adrift" i due musicisti si lanciano in vocalizzi a cappella sui registri acuti.

Manuel Attanasio e Marta Raviglia cantano, ringhiano, rantolano, soffiano, urlano, russano, e sbuffano, tentano melodie mongole, litigano, scherzano, tutto per uno studio sulla voce come giÓ altri hanno fatto, ma con una tecnica che loro hanno appreso e reso propria.

Cinzia Guidetti per Jazzitalia







Articoli correlati:
18/09/2016

Oltremente Festival. Itinerari di Jazz Contemporaneo: "La terza edizione del festival si è svolta in tre serate al Molo di Levante, affiancata da un laboratorio musicale sull'improvvisazione e la musica d'insieme condotto da Giancarlo Schiaffini." (Vincenzo Fugaldi)

19/10/2014

Parole Inutili (Lillo Quarantino)- Alessandra Monaco

28/09/2014

Ankara Live (Odwalla)- Alessandra Monaco

06/04/2014

Flowers In The Garbage (Francesco Cusa 'Vocal Naked Musicians')- Gianni Montano

14/05/2012

Vocione (Toni Cattano - Marta Raviglia)- Gianni Montano

05/02/2012

Mansarda (Mansarda)- Gianni Montano

23/04/2011

Cherry Dance (Pierluigi Balducci ľ Maurizio Brunod ľ Marta Raviglia Trio)- Roberto Biasco

29/11/2008

Spiral Tales (Marta Raviglia Quartet)







Inserisci un commento


Questa pagina Ŕ stata visitata 2.671 volte
Data pubblicazione: 31/07/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti