Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Aprile 2003 - UMRC 0103
 

Fabio Mariani Group
Nadi

1. Nadi
2. Jimi
3. Elena
4. 1996
5. Midnight Coffee
6. Benjamin
7. Millennium
8. Come Una Piuma
9. Mr. Md
10. Gate 32

Fabio Mariani
Gibson L5 Guitar
Pino Iodice Electric Piano
Andrea Beneventano
Electric Piano
Stefano Sastro
Keyboards
Jeff Berlin
Bass
Pippo Matino
Bass
Claudio Zanghieri
Bass
Danny Gottlieb
Drums
Davide Pettirossi
Drums


all compositions by Fabio Mariani


UM RECORDS
IS A DIVISION OF UM SRL
VIA G. LIBETTA, 1
00154 ROMA
CALL: +39 06 5747885
FAX: +39 065783309
www.umrecords.it
info@umrecords.it
 


Quando lo straordinario pianista e compositore Jelly Roll Morton sosteneva che il buon jazz dovesse avere lo "spanish tinge", una sfumatura spagnola, nessuno sembrava dargli retta: troppo assurdo, al pari di altre colossali fandonie che era solito diffondere, e quindi non degno neanche di dover essere smentito. Però Morton (personaggio fantasioso, bizzarro e a volte inattendibile, ma certamente intelligente e, a suo modo, colto) non si riferiva alla possibilità di scrivere brani con un inconfondibile sapore spagnolo, o a una ibridazione tecnicamente possibile. Parlava, invece, di un ingrediente fisso, impalpabile, filosoficamente aperto all'incontro, di un qualcosa che insaporisse, trasformasse o coagulasse un linguaggio sonoro già di per sé intriso di libertà.

A
dispetto di quanti ­ e sono molti ­ considerano la fusion solo un genere "inutile" e ormai scomparso dall'atlante delle musiche possibili, il nuovo lavoro di Fabio Mariani ribadisce un concetto in cui importante: la fusion, o qualsiasi altro termine che definisca la contaminazione, è l'unico territorio di confronto per poter produrre una musica inedita e capace di regalare ancora nuove suggestioni e buone sensazioni.

"
Nadi" è un album elegante, prezioso, a cinque stelle. Non è usuale trovare qualcuno che non ami andare vestito in modo elegante, rifiuti il regalo di un prezioso gioiello o non accetti di alloggiare in un una bella stanza di un hotel a cinque stelle. Tutto questo vale anche per la musica e i dieci brani proposti da Fabio Mariani, che vanno desiderati, conservati e gustati, sono sicuramente rivolti ad un pubblico con il palato fino.

Ma non a una ristretta cerchia di persone che arricciano il naso ed eccellono in snobismo: la chitarra di Fabio è per tutti quelli che amano lasciare libera la propria immaginazione ed il CD "Nadi" è un perfetto mix sonoro capace di attivare differenti sensazioni.

Dopo tanti anni di musica, Mariani è riuscito a condensare il suo amorevole rispetto per i grandi del passato come Wes Montgomery, Joe Pass, Django Reinhardt, George Benson, Quincy Jones e Miles Davis, in un progetto che lo rappresenta in pieno. "Nadi" è intriso di una modernità priva di mistificazioni tecnologiche e sfocia in climi gioiosi, rilassanti, colti e tecnicamente ineccepibili.

Traspare in ogni traccia il piacere di suonare da parte di tutti i protagonisti coinvolti, ognuno con un ruolo preciso e circostanziato, all'insegna di una interpretazione interiore e personale.

I BRANI
Dal brano "
Nadi" che apre il CD, una sorta di manifesto programmatico che dichiara senza mezzi termini lo spirito del progetto, a "Gate 32" che chiude l'album, una sorta di cancello aperto verso nuovi territori che annunciano sviluppi futuri, le dieci nuove composizioni di Fabio esplorano una moltitudine di mood diversi, tutti in sintonia fra di loro.

"
Jimi" è un accorato e sentito tributo ad Hendrix che dimostra quanto sia attuale ed universale il genio compositivo del mitico chitarrista di Seattle.
"
Elena" e "Mr. MD" avvolgono l'ascoltatore con una melodia votata al sentimento più puro e vero.

"
1996" diventa un ring ritmico per mettere alla prova i virtuosismi di Mariani chitarrista, mentre "Midnight Coffe" evoca, allo stesso tempo, la comoda ospitalità di un bar americano, il gusto forte di un caffè italiano doc, il tutto a mezzanotte precisa.

In "
Benjamin" viene messa in risalto la cultura dell'ensemble e in "Millennium" viene dichiarato il credo nel mix di culture, in un futuro sereno di una società multirazziale, dove le contraddizioni del singolo diventano la forza dell'insieme.

Una particolare attenzione va dedicata a "
Come una piuma", una galoppata autorevole nei territori di una certa musica targata anni Settanta e guidata da musicisti come Chick Corea, Airto Moreira, John McLaughlin e tanti altri; un periodo fondamentale per l'evoluzione del jazz e dei suoi dintorni sempre più estesi.

FABIO MARIANI Group Management
UM MANAGEMENT
Annalisa Mennella
Rome, Via G. Libetta 1 - 00154
Call: (+39) 065747885
Fax: (+39) 065783309
info.management@umrecords.it
www.umrecords.it/management
www.fabiomariani.it
fabio@fabiomariani.it


 

Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 6.854 volte
Data pubblicazione: 04/06/2003





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti