Jazzitalia - Recensioni - Daniele Vianello Trio: No Signal
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Riparte il San Severo Winter Jazz Festival. Annunciata la XI^ Edizione 2020/21 a cura del direttore artistico Antonio Tarantino.

Il Saint Louis College Of Music presenta Master di I Livello in Music Business & Management (60 CFA).

Arduino Jazz 2020. Al Parco Archeologico dell'Appia Antica il grande jazz tra nomi internazionali e sperimentazione con la rassegna ‘Dal Tramonto all'Appia: Around Jazz'.

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            GADDI Piero (pianoforte)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Daniele Vianello Trio
No Signal



Caligola Records 2144 (2012)


1. Alone Together (Dietz/Schwartz)
2. College (Zennaro)
3. Pigrone (Vianello)
4. Bella di Notte (Zennaro)
5. Sei Son Troppe (Vianello)
6. Il Vento (Zennaro)
7. Dedevane (Vianello)
8. Danzon (Tracanna)
9. Bobbolo (Vianello)
10. Falastifelio (Vianello)
11. Motivo Strampalato (Zennaro)
12. Giulia (Michieletto)

Daniele Vianello - contrabbasso
Dario Zennaro - chitarre
Davide Michielietto - batteria


No Signal è l'album d'esordio di Daniele Vianello. Il giovane contrabbassista veneziano, che nei suoi trascorsi vanta anche incursioni nella musica popolare, ci propone un lavoro multisfaccettato e carico di energia, avvalendosi del contributo di musicisti come Dario Zennaro (chitarre) e Davide Michieletto (batteria).

In scaletta figurano pezzi come "College", caratterizzata da accenni blues e da una ritmica mutevole, mentre "Il Vento" spicca per la sua ritmica media che diventa poi swingante e sostenuta.
Più intimista e suggestiva "Dedevane" ma è "Motivo Strampalato" il brano che riesce ad incarnare al meglio l'album grazie al suo spiccato senso dello swing e alle vivaci note chitarristiche di Zennaro.

No Signal si rivela un ottimo esordio per Daniele Vianello, contrabbassista dotato di tecnica impeccabile e in grado di spaziare con disinvoltura tra pezzi dal mood vivace a quelli più intimisti nei quali sa dimostrarsi poetico ed evocativo.

A fare la differenza sono anche Dario Zennaro, brillante chitarrista, mentre Michieletto con il suo drumming variopinto ed energico rende il lavoro stimolante e mai sottotono.

Il disco si fa apprezzare in quanto ben messo a fuoco e mai discontinuo e ci permette di conoscere l'arte di Vianello e soci, musicisti ricchi di inventiva.

Francesco Favano per Jazzitalia







Articoli correlati:
09/08/2014

Jaz7even (Gianluca Chiarini Tetra Quartet)- Gianni Montano







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 551 volte
Data pubblicazione: 25/05/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti