Jazzitalia - Recensioni - Stefano Maurizi: Nostalgie de l'avenir
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Si è spento all'età di 95 anni la grande icona della chitarra jazz Franco Cerri..

Annunciato il San Severo Winter Jazz Festival 2021, 7 concerti internazionali dal 29 ottobre al 1 aprile 2022..

Pubblicato "The Rising Sun" il nuovo e quarto album del chitarrista modern jazz Fabrizio Savino.

ECM: le novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca. .

Open Day del Saint Louis Music School dedicato al Master in I livello in Music Business & Management. .

Al via il Premio Rota 2021. Un'edizione dove accanto alla consegna dei riconoscimenti vi sarà tanta musica dal vivo. .

Morto Don Marquis (4 maggio 1933 - 29 luglio 2021) indimenticabile storico del jazz e autore del volume “In search of Buddy Bolden: first man of jazz".

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Stefano Maurizi
Nostalgie de l'avenir



Note Sonanti NS CD1005 (2012)

1. Avec le Temps (L.Ferrè)
2. Alina Impromptu (Maurizi/Venitucci/Gargano/Banville)
3. Urban Jungle (S.Maurizi)
4. Le Semaphore (D.Venitucci)
5. Vicoli segreti (S.Maurizi)
6. Processione (M.Gargano)
7. Manoica (A.Banville)
8. Shadows of Alina (Maurizi/Venitucci/Gargano/Banville)

Stefano Maurizi - piano
David Venitucci - organetto
Mauro Gargano - contrabbasso
Antoine Banville - batteria



Note Sonanti S.r.l.
Via Lelio Fanelli, 65
74015 Martina Franca (TA)
www.notesonanti.com
info@notesonanti.com
Tel. +39 335 5912037


Il nuovo lavoro del pianista toscano Stefano Maurizi ha come filo conduttore quello di raccontare, attraverso una scrittura elegante ed evocativa, la città di Parigi. Il musicista, coadiuvato da David Venitucci, Mauro Gargano e Antoine Banville, ci porta in un suggestivo viaggio in musica intriso di atmosfere sognanti e poetiche grazie ad una tecnica pianistica eclettica e spesso virtuosa.
Basta ascoltare l'unica cover presente del disco, "Avec le Temps" (L. Ferrè), una rilettura sentita, passionale e ricca di suggestioni, oppure "Urban Jungle", dal ritmo mutevole e con l'organetto di Venitucci che dialoga col piano di Maurizi, rendendo il brano vivace e dinamico.
Mood latineggiante in "Le Sèmaphore", mentre più intimista risulta la traccia finale "Shadows of Alina", impreziosita dalle note decise di Mauro Gargano e dal suono denso di romanticismo dell'organetto.
Nostalgie de l'Avenir sfoggia un'impeccabile ricerca sonora oltre a mostrarsi un lavoro ricco di creatività. Traspare negli otto brani in scaletta uno spiccato senso di astrattismo mutuato dalle sonorità nordiche e possiamo notare come Arvo Part (grande compositore estone) sembra avere influito nella ricerca musicale di Maurizi e compagni soprattutto nei brani più a carattere improvvisativo. I quattro musicisti si completano a vicenda nei loro assoli senza strafare e senza cadere nell'autoreferenzialità e rendono il lavoro coerente e omogeneo.

A tutto questo si assomma anche il contributo dell'incisione, avvenuta a Parigi per l'etichetta Note Sonanti, che si dimostra attenta alla buona musica oltre che diffondere un nuovo modo di intendere il jazz europeo.

Francesco Favano per Jazzitalia







Articoli correlati:
24/06/2012

Mo' Avast Band (Mauro Gargano)- Gianni Montano

22/10/2011

Le Vie Del Pane E Del Fuoco (Ettore Fioravanti) - Andrea Gaggero

23/10/2010

X (Suite for Malcolm) (Francesco Bearzatti Tinissima 4et feat. Napoleon Maddox)- Gianni B. Montano

09/05/2010

Arcoiris (Fabio Accardi) - Alceste Ayroldi

06/06/2009

La Linea del Sur (Renaud Garcia Fons)

09/04/2008

voyage (The 3 moons)

29/03/2007

Mirko Signorile Trio al Trappeto di Monopoli: "...Gli arti come valide appendici di piano, contrabbasso e batteria, le mani come metronomo delle pulsazioni indomabili di Signorile che riesce straordinariamente a battere e suonare il piano come se in lui ci fossero due musicisti in uno, due mani per due emisferi e modi di concepire la musica differenti ma sorprendentemente complementari..." (Angelo Ruggiero)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 528 volte
Data pubblicazione: 08/12/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti