Jazzitalia - Roberto Magris Trio: One night in with hope and more...vol. 1
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Max Ionata Three One per la rassegna Boogie Jazz Season presso il BOOGIE CLUB di Roma.

Per i dieci Anni di Milleunanota arriva la cantante brasiliana Rosàlia De Souza.

Dolomiti Ski Jazz 2019. 22° Edizione, dal 9 al 17 marzo 2019: concerti su misura per… sciatori. Il Dolomiti Ski Jazz è un incrocio di passioni: quelle per gli sport invernali, per la black music, per la natura alpina.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

"Musicista Italiano dell'anno" e "Disco Italiano dell'anno" per Franco D'Andrea al Top Jazz 2018.

Marilena Paradisi & Kirk Lightsey in concerto a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Susanna Stivali in "Caro Chico" (omaggio a Chico Buarque de Hollanda) all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un duo particolare per Notti di Stelle Winter: Enrico Rava e Danilo Rea per la Camerata Musicale Barese.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Roberto Magris Trio
One night in with hope and more...vol. 1



J-Mood 003 (2011)


1. Happy Hour (E.Hope)
2. If You Could See Me Now (T.Dameron)
3. Theme From "The Pawnbroker" (Q.Jones/B.Byers)
4. I Didn't Know About You (D.Ellington)
5. Elmo's Delight (R.Magris)
6. Half May (H.Geller)
7. East 9th Street (A.Hill)
8. My Heart Stood Still (Rodgers/Hart)
9. Fire Waltz (M.Waldron)
10. Audio Notebook

Roberto Magris - piano
Elisa Pruett - contrabbasso
Albert 'Tootie' Heath - batteria


Ritorna Roberto Magris con un nuovo lavoro dal titolo One Night In With Hope And More. Il pianista triestino, che da tempo incide i suoi album negli USA, ci regala un disco ricco di brio e tecnicamente ineccepibile grazie all'ausilio di musicisti come Elisa Pruett (contrabbasso) e Albert "Tootie" Heath (batteria). Basta ascoltare pezzi come "Theme From The Pawnbroker" (Quincy Jones) per rendersi conto dell'estro del trio e in cui a fare la parte del leone sono il piano di Magris e il drumming di Heath. Entrambi gli strumenti vanno di pari passo l'uno con l'altro.
Atmosfere soft nella ellingtoniana "I Didn't Know About You", in cui contrabbasso e piano si amalgamano creando un notevole impasto armonico, mentre in "Half May" il trio dispensa note simil bossa. In "My Heart Stood Still" piano e batteria si alternano vivacemente e possiamo ascoltare anche un breve frammento di "Straight No Chaser" di Thelonious Monk.

L'album si fa apprezzare per la creatività del trio, in perfetto equilibrio tra pezzi dal mood swingante e ballads intimiste e che rende il lavoro solido e ben messo a fuoco. One Night In With Hope And More ci permette di scoprire standards senza tempo che in questa nuova veste assumono un mood più vitale grazie al tocco pianistico di Magris.

Francesco Favano per Jazzitalia







Articoli correlati:
23/09/2017

Prague After Dark (The Muh Trio)- Gianni Montano

08/11/2015

Morgan Rewind: a tribute to Lee Morgan Vol. 2 (Roberto Magris Septet)- Niccolò Lucarelli

23/08/2015

One Night in with Hope And More...vol. 2 (Roberto Magris Trio)- Niccolò Lucarelli

29/03/2015

Ready For Reed (Sam Reed Meets Roberto Magris)- Nina Molica Franco

10/03/2014

Aliens in a bebop Planet (Roberto Magris Space Trek)- Valeria Loprieno

10/12/2011

Morgan Rewind: A Tribute To Lee Morgan 1 (Roberto Magris Quintet)- Enzo Fugaldi

18/09/2010

Mating Call (Roberto Magris Quintet) - Fabrizio Ciccarelli

24/04/2010

Current Views (Roberto Magris & The Europlane Orchestra)- Alessandro Carabelli

01/02/2010

Plays The Music Of Roberto Magris / Restless Spirit (Big Band Ritmo Sinfonica Citta' di Verona) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

08/11/2009

Kansas City Outbound (Roberto Magris Trio) - Giuseppe Mavilla

28/10/2007

Stones (Alfabeats Nu Jazz)

07/10/2006

Il bello del Jazz (Roberto Magris Europlane)

04/12/2005

Check-In (Roberto Magris Europlane Feat. Tony Lakatos)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.879 volte
Data pubblicazione: 02/02/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti