Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


AFMCD110
Prodotto da Alfa Music / Rai Trade
Distribuzione: Egea Distribution
Grafica di copertina: Marie Reine Levrat

Isoritmo
Opzioni (il viaggio)

1. Opzioni (R.Rossi) 4:34
2. Salti di Gioia (G.Renzi) 3:44
3. Marimbamilonga (G.Ascolese e G.Iacoucci) 3:42
4. ‘Round about midnight (T. Monk) 3:10
5. A Rose (G.Maurino) 5:12
6. Fast City (G.Ascolese) 7:29
7. Cantico delle lavandaie del Vomero (trad. elaborato da G.Ascolese e M.Pia De Vito) 2:39
8. Trentacinquegradi (G.Ascolese) 5:46

9. Mamminu miu (trad. elaborato da G.Ascolese e N. Arigliano) 1:52
10. The Cowboy Blues (G.Ascolese) 3:07
11. Replicante (R.Fassi) 4:51
12. La vicina (trad. elaborato da G.Ascolese e N. Arigliano) 1:20

Giampaolo Ascolese batteria, marimba, percussioni
Rodolfo Rossi marimba
, percussioni, batteria
Giancarlo Maurino sax soprano
, flauto, voce
Riccardo Fassi piano
, tastiere, marimba
Gianluca Renzi contrabbasso

Ospiti:
Gerardo Iacoucci pianoforte
, fisarmonica 3
Eunice Cangianello violino
3
Francesca Jenuso viola
3
Simona Foglietta violino
3
Daniele Marcelli violoncello
3
Enrico Rava tromba 4,6
Antonello Vannucchi pianoforte
4,9,12
Massimo Moricone basso elettrico
5,6,8,10
Maria Pia De Vito voce 7
Nicola Arigliano voce
9,12
Elio Tatti contrabbasso
9,12
Puccio Sboto vibrafono
11


Un'astronave bianca per viaggiare intorno alla musica
Massimiliano Cerreto per Jazzitalia

C'era una volta un sottomarino giallo. E, oggi, c'è un'astronave bianca chiamata Isosky. Certo, sono passati tanti anni, la moda è cambiata e, forse, anche le persone. Ma a rimanere identica è la voglia di scoprire una musica che sia vera, senza confini né etichette. Proprio da questo desiderio nasce il viaggio immaginario che gli artisti del gruppo Isoritmo ci raccontano con il loro ultimo disco: "Opzioni (il viaggio)". E deve essere davvero bella la Terra vista dagli oblò di Isosky; tanto bella che l'intero album, oltre a celebrare idealmente i primi dieci anni di vita di questo straordinario ensemble, sembra quasi essere un modo per ricordarci la nostra (reale) identità di cittadini del mondo.

Il viaggio inizia con Opzioni (di Rodolfo Rossi) in cui la lunga parte introduttiva, lasciata alla marimba (suonata da Giampaolo Ascolese) ed ai fiati, vuole simboleggiare l'accensione dei motori di Isosky. Davvero molto particolare il modo in cui le ritmiche latine si combinano con le armonie jazz poste in evidenza dal sax di Giancarlo Maurino. Dal Centro America ai Balcani con Salti di Gioia. Nel brano, tra i più complessi dal punto di vista strutturale, vengono rilette in modo assolutamente originale le ritmiche dispari e le dissonanze delle danze tipiche. Ancora America latina: è il turno, infatti, di Marimbamilonga (la "milonga" è il luogo in cui viene ballato il tango argentino tradizionale - Nda) che è ispirata alla musica di Astor Piazzola. Indubbiamente elegante l'uso della marimba come anche l'arrangiamento del quartetto d'archi diretto dal pianista e fisarmonicista Gerardo Iacoucci.

Primo brano non originale di "Opzioni (il viaggio)" è la celeberrima 'Round about midnight di Theolonius Monk che «è, forse, per me, il più bel brano di Jazz che sia mai stato composto» come ha dichiarato a chi scrive Giampaolo Ascolese. «Composto da Theolonius Monk all'età di 14 anni – ha aggiunto Ascolese - l'abbiamo arrangiato con Rodolfo (Rossi) volendo creare un'atmosfera cupa, introversa e, allo stesso tempo, misteriosa». Ospite d'eccezione Enrico Rava.

Lasciate le buie strade di una città degli Usa, si ritorna in Sudamerica e, questa volta, in Brasile con A Rose; brano (di Gianluca Marino) molto solare, seppur non privo di momenti vagamente malinconici. Segue Fast city di Giampiero Ascolese che così lo racconta: «…descrive i vari momenti della città, è un brano di estrazione rock senza una struttura predefinita e con vari momenti che ricordano (o dovrebbero ricordare) la mattina, la sera, la notte, e poi di nuovo la mattina in una grande metropoli americana». Nel brano anche una lunga sezione splendidamente jazz.

L'album vede la presenza di numerosi ospiti d'eccezione e, tra questi, la grandissima Maria Pia De Vito che offre una sua particolare interpretazione dell'antico "antico delle lavandaie del Vomero il cui arrangiamento è curato da Rodolfo Rossi e Giampaolo Ascolese. Quest'ultimo è anche l'autore di Trentacinquegradi in cui viene fatto omaggio, oltre che alla musica latina, al batterismo classico di artisti quali, Max Roach e Roy Brooks. Ancora un brano cantato, Mamminu miu: un'antichissima ninna nanna pugliese interpretata da Nicola Arigliano. Dal tavoliere della Puglia alla grande prateria americana con The cowboy blues, un «blues atipico» che inneggia alla musica country. E poi si passa dagli uomini con gli speroni agli alieni di Replicante (di Riccardo Fassi); da notare le sonorità volutamente "metalliche" degli strumenti e, in particolare, del vibrafono suonato da Puccio Sboto. Infine, La vicina, anche essa cantata da Nicola Arigliano, che finisce con lo stesso ostinato di marimba del primo brano. I motori si spengono. Siamo atterrati!

In un mercato discografico in cui è sempre più difficile distinguere "opere" che vengono realizzate esclusivamente per legittimare la presenza dei palcoscenici delle rassegne o dei jazz club da opere che, invece, hanno un autentico valore artistico, valore che, almeno in parte, prescinde dal mero gradimento da parte del pubblico, "Opzioni (il viaggio)" merita di essere inclusa nella seconda categoria. E, del resto, parlando di arte, impossibile non menzionare il lavoro della pittrice francese Marie Reine Levrat che ha curato la copertina e le illustrazioni del booklet. Ecco, a proposito di arte, oggi c'è un disco che si chiama "Opzioni (il viaggio)"…






Articoli correlati:
01/06/2019

Through the Sky (Anastasio)- Alceste Ayroldi

27/05/2018

Intimade (Stefania Tallini e Guinga)- Alceste Ayroldi

05/02/2018

Migrantes (Pasquale Innarella Quartet)- Alceste Ayroldi

09/04/2017

Travel Music (Roberto Spadoni New project Jazz Orchestra)- Alceste Ayroldi

12/03/2017

D Birth (Daniela Spalletta feat. Urban Fabula)- Enzo Fugaldi

04/05/2016

Ctrl Z (Fabio Morgera & NYCats)- Enzo Fugaldi

13/12/2015

Crossthing (Fabrizio D'Alisera Quartet)- Gianni Montano

05/07/2015

Bluestop Live (Enrico Intra - Enrico Pieranunzi)- Enzo Fugaldi

05/01/2015

The Day After The Silence - 1976 Piano Solo (Enrico Pieranunzi)- Alceste Ayroldi

19/10/2014

Parole Inutili (Lillo Quarantino)- Alessandra Monaco

16/09/2014

Il giro d'Italia a bordo di un disco - Fabrizio Salvatore, Alfa Music: "Libertà, creatività, passione per la musica, il piacere di fare un lavoro che ti piace." (Alceste Ayroldi)

11/05/2014

Intervista a Danilo Zanchi: "Il mio obiettivo era proprio quello di realizzare un disco che avesse non solo l'impronta del trio ma anche un "sound di trio", cercando di andare ad approfondire l'essenza melodica ed armonica di certi passaggi." (Roberto Biasco)

03/02/2014

Seven (Dino e Franco Piana Septet)- Andrea Gaggero

29/09/2013

Quattro chiacchiere con...Mauro De Federicis: "...mi piace la musica n cui ci sono stimoli, laddove trovo un brano, un musicista oppure una situazione che mi da emozioni." (Aceste Ayroldi)

15/08/2013

Spaces (Francesco Cataldo)- Gianni Montano

27/07/2013

Intervista a Francesco Cataldo: "La Spiritualità è il motore della mia ricerca musicale. Non riesco a scindere la spiritualità dalla musica." (Gianmichele Taormina)

25/05/2013

Quattro chiacchiere con...Fabrizio Savino: "Ciò che desidero dalla musica, e di riflesso anche dalla vita, è una serenità espressiva." (Alceste Ayroldi)

07/04/2013

Il Viaggio di Sindbad (Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet)- Gianni Montano

31/03/2013

Heart And Soul (Stefano Sabatini Trio)- Gianni Montano

31/03/2013

Mr. Jobhopper (Fabrizio D'alisera Quintet)- Francesco Favano

23/02/2013

Aram (Fabrizio Savino)- Alceste Ayroldi

30/09/2012

Silentium (Francesco Negro Trio)- Enzo Fugaldi

08/04/2012

La Fuga Di Majorana (Jacarè) - Andrea Gaggero

06/11/2011

Desiderata (Quinteto Porteno)- Pietro Scaramuzzo

20/03/2011

Paris Jazz (Chantons! (Awa Ly, A. Valiante, V. Serangeli)) - Alceste Ayroldi

20/02/2011

The Driver (Andrea Beneventano Trio)- Enzo Fugaldi

12/09/2010

The octave tunes (Carol Sudhalter)- Gianni B. Montano

04/09/2010

Trionometry (Trionometry Group)- Paolo Incani

27/08/2010

Colori dell'anima (Pietro Vitale Ensemble) - Fabrizio Ciccarelli

15/08/2010

Canzoni Preludi Notturni (Intra – Tommaso - Gatto) - Alceste Ayroldi

10/08/2010

The Illusionist (Stefania Tallini) - Alceste Ayroldi

05/04/2010

Fidus Band (Massimo Fedeli Fidus Band)- Gianni B. Montano

05/04/2010

Green Moon (Rino Vernizzi)- Marco Buttafuoco

06/03/2010

Mr. Xanthou (Fabio Di Biagio)- Gianni B. Montano

08/12/2009

Impatiens (Marco Testoni & Hang Camera) - Marco Buttafuoco

05/09/2009

Que la Fete Commence (Gianni Savelli Media Res)- Gianni B. Montano

03/08/2009

Amigos (Gio' Marinuzzi)- Cinzia Guidetti

19/07/2009

Golem (Gabriele Coen Jewishexperience)- Gianni B. Montano

12/04/2009

Omaggio a Lennie Tristano (Iacoucci-Cantarano )

05/04/2009

Liebman Meets Intra Live (Enrico Intra)

15/03/2009

Nothing By Chance (Andrea Lubrani Trio)

12/10/2008

Goin' Solo
(Celebrating 60 years in jazz guitar)
(Sergio Coppotelli)

24/12/2007

Tattitatoo (Elio Tatti)

23/06/2007

Bibbidi Bobbidi Boop (Boops Sisters)

27/05/2007

Iguazù Project (Michele Ascolese)

24/10/2006

Essential team (Pippo Matino)

20/09/2006

Le case di Berio (Enrico Intra)

17/04/2006

Brazilian etno Drumming Project (Alessandro D'Aloia & Lo Bengula)

14/02/2006

Shades of Carol (Carol Sudhalter)

24/09/2005

Charity Cafè (Okinerò)

23/07/2005

Dreams (Stefania Tallini Quintet)

11/07/2005

Quartette èlectrique (Davide Pettirossi)

19/07/2003

A Secret Place (Susanna Stivali)

15/07/2003

Trinacria (Andrea Beneventano Trio)

27/06/2003

NinnaNannaNino (Dario Cellamaro Swingsuite Quintet)

21/04/2003

The Look of Love (Antonella Vitale)

28/12/2002

New Steps (Pino Iodice Project)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 5.783 volte
Data pubblicazione: 24/07/2004

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti