Jazzitalia - Recensioni - XY Quartet: Orbite
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Tour americano di Fabrizio Bosso con il suo quartetto, da Chicago a New York, passando per Greensboro e Washington.

Anteprima Beat Onto Jazz Festival 2018: Presentazione del libro "Puglia, le età del jazz" di Ugo Sbisà e tributo a Michel Petrucciani con Nico Marziliano.

Mast Bari organizza un workshop di Legislazione musicale e dello spettacolo con Alceste Ayroldi.

Serata all'insegna del groove per la rassegna Special Guest. Di scena il Soul Train R-Evolution di Michele Papadia con Fabrizio Bosso & Serena Brancale.

Siae & Co.: workshop di Alceste Ayroldi che illustra le leggi fondamentali del settore musicale e dello spettacolo.

Cammariere, Paoli e Rea, Chano Dominguez e il progetto Hudson di Jack Dejohnette &, John Scofield per la 29ma edizione di Notti di Stelle, il festival jazz della Camerata Musicale Barese.

Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Serena Brancale, Javier Girotto e Martin Bruhn per la II edizione del Festival Special Guest nato dalla collaborazione tra il Teatro Eliseo e il Saint Louis College of Music.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            AUTINO Adriano (chitarra)
            CAIAZZA Igor (perccussioni)
            CIMINO Lorenzo (tromba)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            ESPOSITO Sergio (chitarra)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RONCA Marco (piano)
            SCARAMELLA Giulio (piano)
            VENTUROLI Danilo R. (piano)
            VIGNALI Michele (sax)
XY Quartet
Orbite



Nusica (2017)

1. Titov
2. Gagarin
3. Malcom Carpenter
4. Buzz
5. Valentina Tereshkova
6. John Glenn
7. Rakesh
8. Vladimir Komarov

Nicola Fazzini - alto sax
Saverio Tasca - vibrafono
Alessandro Fedrigo - basso acustico
Luca Colussi - batteria


Un concept album: e già questa è una rarità in un universo sempre più cristallizzato da pot-pourri glassati e riconfezionati. Un album fatto di sole composizioni originali a firma di Fazzini, Tasca e Fedrigo: e anche questa è una buona notizia, per gli stessi motivi sopra accennati.
Il concept ruota (naviga?) nello spazio, lo attraversa – storicamente parlando – con filologica soluzione. Ovviamente, anche qui, sono state fatte delle scelte, come quelle che indirizzano il jazz post-avanguardistico del quadrumvirato.
 
Come da manuale, le note di copertina sono un ricordo, così come qualsiasi orpello, fatta eccezione per una copertina minimalista che esprime il senso del discorso musicale che si andrà ad ascoltare. L'essenzialità la fa da padrone in casa XY, tanto quanto la musica. L'ostinato dell'alto sax di Fazzini che apre l'energica "Titov", affida alle lamelle del vibrafono di Tasca l'ascesa orbitale. Il flusso sonoro è continuo, ininterrotto e prosegue con "Gagarin" a firma di Fedrigo, che dimostra una padronanza non comune con il basso acustico, tirandone fuori tutta la gamma timbrica. Frammenti di melodia, qui calata in una ritmica ordinata e sostenuta a puntino dai tamburi e piatti di Colussi, si ascoltano in "Malcom Carpenter" (siglata da Fazzini). "Valentina Tereshkova" porta il sigillo di Tasca, che unisce l'effetto orbitale con un gustoso periodare sinistro.
 
Il rigore formale dei brani fanno venire a mente la serialità schoenberghiana, le intuizioni di Luciano Berio e le prese di posizione geniali di Ornette Coleman. Il tutto calato in un contesto dove le armonizzazioni – ardite e vincenti – ingentiliscono e rinvigoriscono ogni suono, come nella corale "Rakesh" (di Fedrigo), dove l'alternarsi dei tempi e dei ritmi, distribuisce in modo impeccabile il pathos.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
08/01/2017

Why Not? (Lanfranco Malaguti)- Gianni Montano

11/09/2016

Saadif (Hyper+ & Amir Elsaffar)- Alceste Ayroldi

22/02/2016

Oltre il confine (Lanfranco Malaguti)- Gianni Montano

13/12/2015

Sentimentale - Dedicato a Lelio Luttazzi (Barbara Errico)- Niccolò Lucarelli

13/12/2015

Sphere (Try Trio)- Niccolò Lucarelli

03/10/2015

Random 2 (Nicola Fazzini - Minimum Sax)- Alceste Ayroldi

11/08/2015

Corde alterne (Roberto Gemo & Alessandro Fedrigo)- Alceste Ayroldi

14/06/2015

Intervista ad Alessandro Fedrigo e Nicola Fazzini: "...il problema che rilevo è una scarsa professionalità nel nostro settore, in senso generale, e questo non vale solo per i musicisti ma, anche per organizzatori, discografici, giornalisti e uffici stampa." (Alceste Ayroldi)

29/03/2015

The Duke (Vibeguitar Quartet)- Antonella Chionna

25/01/2015

Il giro d'Italia a bordo di un disco - Alessandro Fedrigo, Nusica.org: "...siamo interessati a progetti di musica originale e innovativa, con contenuti artistici che meritino di essere veicolati." (Alceste Ayroldi)

09/11/2014

Mosaico (Riccardo Chiarion)- Francesco Favano

09/08/2014

XY (Fazzini Fedrigo XY Quartet)- Alceste Ayroldi

08/02/2014

Quattro chiacchiere con...Guido di Leone: "C'è ancora chi pensa che sia una musica difficile e per vecchi: alcuni ragazzi non l'hanno mai sentito. Poi quando lo scoprono se ne innamorano!" (Alceste Ayroldi)

08/09/2013

Chick Corea, Saverio Tasca trio Mediterre: Un Chick Corea a "cordo di idee" che fa anche cantare il pubblico e l'interessante nuovo progetto Mediterre di Saverio Tasca. (Giovanni Greto)

09/06/2013

Galaxies (Lanfranco Malaguti Quartet)- Gianni Montano

09/06/2013

The Heart Of Universe (Claudio Cojaniz A.P. Trio)- Enzo Fugaldi

08/06/2013

JAM 2013: Jazz a Mira: Il duo Pascal a Jazz a Mira 2013, rassegna dedicata al Jazz indipendente e curata da Nicola Fazzini. (Aisha Ruggieri)

02/11/2012

The Empty Bottle Market (Fazzini, Bottos, Serafini, Marktl)- Francesco Favano

06/11/2011

Panorami (Lanfranco Malaguti Quartet) - Alceste Ayroldi

01/11/2011

Steve Grossman Quartet al Count Basie di Genova (Andrea Gaggero)

11/07/2011

Jazz a Mira 2011, rassegna di musica jazz dedicata alle etichette indipendenti con Ermanno Maria Signorelli Duo, JPC 4et Feat. Kyle Gregory, Paolo Birro in piano solo, Marcello Tonolo Trio, il Trio Nigredo con Fazzini, Fedrigo e Canevali, Gallo - De Rossi featuring Chris Speed. (Gabriele Prevato)

17/10/2010

Echoes (Alessia Obino) - Marco Buttafuoco

31/07/2010

Double Face (Lanfranco Malaguti Quartet)- Gianmichele Taormina

31/07/2010

Visionary (Lanfranco Malaguti Quartet)- Gianmichele Taormina

02/01/2010

Exotica Domestica (Daniele D'Agaro Adriatics Orchestra) - Giuseppe Mavilla

08/12/2009

Answering (Riccardo Morpurgo Trio)- Alessandro Carabelli

21/11/2009

'A casciaforte dei ricordi (Graziella Vendramin) - Marco Buttafuoco

12/01/2009

Mulini a vento (Bottos/Goloubev/Colussi)

06/07/2008

Comeglians (Daniele D'agaro Adriatic Orchestra)

13/01/2007

Grazie dei Fiori? (Elena Camerin)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 189 volte
Data pubblicazione: 27/05/2018

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti