Jazzitalia - Stefano Benini / Andrea Tarozzi: Our songbook
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Scatola Sonora SSCD015 Aprile 2007
Stefano Benini / Andrea Tarozzi
Our songbook


1. Confirmation
2. Autumn Leaves
3. Corcovado
4. Softly as in a morning sunrise
5. In walked bud
6. Just Friends
7. Blues by five
8. Beautiful love
9. Blue Pearl
10. Out of nowhere
11. Rhythm a ning


Stefano Benini - flauto traverso
Andrea Tarozzi - pianoforte





M
usicisti usi a frequenti collaborazioni e, pertanto, avvezzi ad uno straordinario affiatamento, Stefano Benini e Andrea Tarozzi si riuniscono qui in duo per mettere in scena una musica fresca e briosa. Sebbene il disco sia composto da undici standard tra i più conosciuti ed apprezzati del panorama jazzistico internazionale, il duo sa con grande maestria trasmettere all'ascoltatore forti emozioni.

Con una formazione come questa è inevitabile che si spogli la struttura dei brani dagli orpelli e si tirino fuori ritmo, pause, linea melodica, e interplay.Il risultato è una comprensione più profonda dell'anima del brano, che avviene senza sforzo e finisce per essere alla portata di tutte le orecchie, senza per questo indulgere nel "facile ascolto".

Stefano Benini, da sempre considerato tra i più importanti flautisti del panorama jazz europeo, mostra una straordinaria tecnica virtuosistica negli up come in "Confirmation", "Rhythm a ning" o "In walked bud", ma anche grande sensibilità musicale e lirismo nelle ballads come in "Beautiful love" o nei suoni latini come "Corcovado".

Andrea Tarozzi, dal canto suo, offre un sostegno sicuro, garantendo sempre una solida base di ritmo pulsante e corposa armonia, dimostrando di sapere ben dosare sia le qualità d'accompagnatore che le qualità di solista nelle brillanti improvvisazioni come in "Blues by five" o in "Out of nowhere".

Ne scaturisce un lavoro che s'inserisce nella vasta produzione delle rivisitazioni dei classici della tradizione mainstream, ma che ha comunque una sua forte connotazione d'originalità nelle forme interpretative e che, per questo, merita un'attenzione particolare.

Alessandro Carabelli per Jazzitalia







Articoli correlati:
17/11/2012

Moirè (Flut3ibe)- Enzo Fugaldi

13/05/2010

Il Flauto Jazz (Stefano Benini)- Michele Gori

15/03/2009

First Throw (Rayuela )

22/02/2009

Fortynine Forever (Stefano Benini Quartet)

14/09/2008

LEZIONI (Flauto): Discografia consigliata, seconda parte (Stefano Benini)

09/02/2008

LEZIONI (Flauto): Lezione 1: discografia consigliata: prima parte (Stefano Benini)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.452 volte
Data pubblicazione: 03/02/2009

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti