Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Abeat - ABJZ 037
T.R.E. (Tri Razional Eccentrico)
Passaggi


1. Pianure (A. Giachero) 5:41
2. Taxi Morning (S. Risso) 7:19
3. Crepuscolo (A. Giachero) 5:29
4. Il giorno dopo il 9 Aprile (S. Risso) 7:56
5. Riflessi (M. Zanoli) 5:25
6. Le sue Ali (S. Risso) 5.47
7. Sol-La-Min-Na (S. Risso) 4:38
8. Goga-mi-goga (A. Giachero) 5:06
9. Ja Ja (S. Risso) 15:00

Alessandro Giachero - piano
Stefano Risso - double bass
Marco Zanoli - drums




Via Pasubio, 6
21058 Solbiate Olona (VA)
tel/fax +39 0331 376380


La prima cosa che ti incuriosisce quando prendi in mano l'album del trio Zanoli-Risso-Giachero è la copertina: poche linee e poco colore abbozzano una porta: chiusa.

Poi guardi in alto a sinistra e leggi: T.R.E.- Passaggi. Fin qua nulla di strano se non che, come avviene spesso, non capisci bene cosa significhi il disegno in questione, allora metti il disco nello stereo e schiacci play: a questo punto, come in quei gialli in cui alla fine tutti i tasselli tornano al loro posto, il disco inizia a spiegarsi da sé, partendo proprio dal titolo. Capisci che "passaggi" può voler dire "passare per", "attraversare" i nove scenari che la batteria di Zanoli, il contrabbasso di Riso e il piano di Giachero, disegnano, partendo proprio dalla prima traccia "Pianure" che sembra evocare l'andamento oscillante della macchina su un rettilineo interminabile. Nove immagini, una breve pinacoteca costruita con un abile gioco di squadra, perché "passare" vuol dire anche cedere qualcosa a qualcuno, vuol dire assecondare una tattica di gioco per arrivare in fondo e fare gol, senza eccessi o prevaricazioni, senza cascate di note ingiustificate ma cercando di soppesare il tutto, arrangiare con saggezza tre soli strumenti che, se nella loro tradizionalità possono apparire come un vincolo, in questo disco si trasformano in un'enorme potenzialità. Proprio in questa abilità combinatoria, in questo congiungere tre vettori sonori in un'unica linea melodica senza l'imposizione di nessuno dei tre, si nasconde il terzo significato di "passaggi", ovvero la volontà di oltrepassare un ostacolo, di aprire quella porta chiusa che rappresenta la necessità di coniare nuove soluzioni musicali. Un obiettivo perseguibile attraverso due possibili strategie: raccontando vecchie storie con nuove parole, nuove sonorità, strumenti e tecnologie chiamando in causa talora l'elettronica stessa o, come decide di fare T.R.E., scegliere un'altra chiave dal mazzo per aprire quella porta, utilizzando vecchie parole, suoni e strumenti, per raccontare storie nuove, con una nuova sintassi. A tutto ciò T.R.E. da un'ottima risposta, sceglie la chiave giusta. Un Tri Razional Eccentrico consapevole (come dicono loro) dell'eccentricità della risposta allo stimolo della musica ma, contemporaneamente, della razionalità del percorso che la mente compie seguendo una linea melodica. Consapevolezza che permette loro di scovare, razionalmente, soluzioni armoniche e melodiche tali da evocare eccentricamente immagini e sensazioni varie nell'ascoltatore. Un disco, quindi, decisamente ben riuscito.
Filippo Domaneschi per Jazzitalia







Articoli correlati:
26/08/2018

Haiku Time (Claudio Fasoli Samadhi 5tet)- Alceste Ayroldi

22/02/2016

Play (Michele Di Toro Trio)- Niccolò Lucarelli

01/06/2014

Il giro d'Italia a bordo di un disco: Mario Caccia, Abeat Records: "...attualmente l'industria discografica è ormai polverizzata, così come sono ormai entrate in declino tutte le figure professionali che gravitano attorno alla valorizzazione e commercializzazione della musica..." (Alceste Ayroldi)

20/01/2013

Secret World (Marco Gamba Quintet)- Gianni Montano

27/09/2011

Lyrics (T.R.E. Tri Razional Eccentrico)- Gianni Montano

08/05/2011

Reflections (Claudio Fasoli Emerald Quartet) - Alceste Ayroldi

07/02/2011

Natura Morta Con Flauto (Beppe Aliprandi Jazz Accademy New 4tet)- Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

08/12/2009

Vocifero vol.2 – Composizioni (Stefano Risso) - Giuseppe Mavilla

25/08/2009

Viaggio (T.R.E (Tri Razional Eccentrico))- Elio Marracci

15/02/2009

Time Pieces for piano (Amato Jazz Trio )

21/12/2008

Stylus Q (Stylus Q)

25/08/2008

Liquid Places (Mauro Negri Quartet)

23/08/2008

From east to west (Menconi, Fioravanti, Bagnoli)

21/06/2008

Note Basse (Riccardo Fioravanti Quartet)

20/03/2008

Humanity (Tom Harrell - Dado Moroni)

19/03/2008

Changing Walking (Fausto Ferraiuolo Trio)

17/03/2008

Vocifero vol. 1 - Canzoni (Stefano Risso)

16/03/2008

The Cube (The cube & Tom Harrell)

27/12/2007

Private Tales (Zara - Goloubev - Zanoli)

27/12/2007

Promenade (Claudio Fasoli Emerald Quartet)

01/11/2007

Il passo del gatto (Michele Di Toro)

16/06/2007

Unquiet Serenade (Carlo Nicita / Rosario di Rosa Sextet)

11/03/2007

Crocevia (Max De Aloe)

01/06/2006

Pasion/a.s. (Tangoseis)

24/05/2006

Musica (Antonio Zambrini)

27/12/2005

Standard Trio (Alessio Menconi)

23/12/2005

Senza parole (Ettore Martin quartet e Les quartettes strings)

22/08/2005

Songs (Mario Zara)

14/07/2005

Bill Evans Project (Riccardo Fioravanti Trio)

10/06/2005

Intimate Conversation (Marilena Paradisi - Piero Leveratto)

02/01/2005

MAG Trio (Pensieri Circolari)

01/11/2004

Le note richiamano versi (JP Band)

21/04/2004

Casa Moderna (Massimo Nunzi)







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 5.553 volte
Data pubblicazione: 19/03/2006

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti