Jazzitalia - Hiromi : Place to be
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Dolomiti Ski Jazz 2019. 22° Edizione, dal 9 al 17 marzo 2019: concerti su misura per… sciatori. Il Dolomiti Ski Jazz è un incrocio di passioni: quelle per gli sport invernali, per la black music, per la natura alpina.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Un'orchestra per Pino Daniele special guest: Tony Esposito e Tullio De Piscopo a Bari per un concerto dedicato al grande musicista e in favore dell'Alzheimer.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

"Musicista Italiano dell'anno" e "Disco Italiano dell'anno" per Franco D'Andrea al Top Jazz 2018.

Marilena Paradisi & Kirk Lightsey in concerto a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Susanna Stivali in "Caro Chico" (omaggio a Chico Buarque de Hollanda) all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un duo particolare per Notti di Stelle Winter: Enrico Rava e Danilo Rea per la Camerata Musicale Barese.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Hiromi
Place to be



Telarc

1. BQE
2. Choux a la creme
3. Sicilian Blue
4. Bern Baby Bern
5. Somewhere
6. Capecod Chips
7. Islands Azores
8. Pachelbel's Canon
9. Viva! Vegas: Show City, Show Girl
10. Viva! Vegas: Daytime in Las Vegas
11. Viva! Vegas: The Gambler
12. Place To Be
13. Green Tea Farm (Bonus Track)

Uehara Hiromi - pianoforte


Nelle note di copertina – un appunto che vale per tutte le etichette: I caratteri tipografici devono essere prima di tutto intellegibili, messi bene a fuoco e non infastiditi da sovrapposizioni multicolore. Vorremmo poter leggere, anche se la lingua non è la nostra, quello che c'è scritto.

La pianista ringrazia il pubblico, soddisfatta della sua pura e positiva energia, accorso ai concerti. L'affetto che ha sentito ha trasformato ogni tappa nel luogo in cui stare (place to be), sentendosi ogni volta a casa. Da poco trentenne, la musicista giapponese al suo sesto disco decide di optare per il piano solo, ricordando alcune tappe dei suoi tour. Ne esce un disco gradevole, quasi come un concerto, che dura poco più di 65 minuti, in cui escono le doti tecniche di una musicista giovane che forse deve ancora scegliere la musica su cui le conviene concentrarsi. Perché nel pianismo di Hiromi ci sono legami con la musica classica, un modo di suonare tipico del jazz delle origini, percussivo, con una predilezione per le note basse e per l'utilizzo del pedale, alcune sdolcinatezze di certa popular music, come in "Island Azores", dove, nelle note, confessa, "ogni singolo elemento è bello", non solo quello appartenente al mondo animale. Nel trittico dedicato a Las Vegas, si compiace anche di citare il riff di uno dei più famosi titoli del rock, "Smoke on the water" dei Deep Purple. Il disco si conclude con la title track "Place to be", ballata morbida, la cui melodia ricorda un po' una certa scrittura di Sakamoto. Ma cos'è la vita, si chiede Hiromi alla fine se non un grande viaggio per trovare il proprio posto giusto in cui stare?

Giovanni Greto per Jazzitalia







Articoli correlati:
21/09/2014

Umbria Jazz 2014: "In quest'edizione non c'è stato spazio solo per il jazz, ma ogni serata è stata dedicata ad un genere diverso: Funk & Soul Night, Jazz & Brasil Night, Hip hop & Soul Night, New Orleans Night, Piano Night, Ladies night e persino una serata solo per la dance music." (Giusy Casanova)

16/07/2011

XV Edizione del New Conversations Vicenza Jazz: Uri Caine Ensemble rivisita Mahler, Hiromi Uehara omaggia Gershwin e la James Farm di Joshua Redman & C. trasmette groove ed energia (Gabriele Prevato)





Video:
Hiromi Uehara - I've got Rhythm
2008...
inserito il 24/12/2008  da PickingSaffron - visualizzazioni: 2155
"Hiromi" "Canon in D" (Johann Pachelbel)
inserito il   da PickingSaffron - visualizzazioni: 2337


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.593 volte
Data pubblicazione: 31/07/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti