Jazzitalia - Recensioni - Jazz Accident Feat. Fabrizio Bosso: Play Mobil
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Finale della VI edizione del Multiculturita Black Music Contest e ottavo appuntamento con Storie di Vinile a Capurso in occasione dell'International Jazz Day

Allan Holdsworth non c'è più! Scompare a 70 anni uno dei più grandi chitarristi di sempre..

Quattro workshop – attività laboratoriali per giovani under 35 nell'ambito de "Il Jazz, il Blues e l'altro" ammesso al finanziamento per il bando Siae "Sillumina" .

Compleanno della Casa del Jazz in occasione dell'International Jazz Day con eventi all'interno del parco, sala concerti, foresteria, studio di registrazione e biblioteca.

Ueffilo Jazz Club: "Abbassa la tua radio", concerto e presentazione nuovo CD con Larry Franco, Dee Dee Joy e Attilio Troiano..

30 Aprile, International Jazz Day: da Umbria Jazz, Comitato Giovani Unesco e Conservatorio per una giornata di Musica e Cultura.

Muore improvvisamente il batterista Kim Plainfield.

Summer Camp 2017 di musica pop, rock e jazz organizzato dalla scuola di musica CEMM dal 4 al 9 luglio. Il programma di Basso a cura di Michelangelo Flammia.

E' venuto a mancare improvvisamente, la notte del 4 aprile 2017, il bassista e contrabbassista romano Pino Sallusti.

Unica data pugliese per la polistrumentista e compositrice brasiliana Christianne Neves di scena presso il The Empty Space di Molfetta

Il pianista Emanuele Filippi e il cantante Arturo Caccavale vincono l'edizione 2017 del concorso Chicco Bettinardi.

Approvato nel quadro del programma formativo Erasmus Plus il progetto "Using ICT in Music Education" al fine per sprigionare le potenzialità musicali della nuova generazione europea.

A Foggia, Moody Jazz Cafe propone A cena con Miles in occasione dell'International Jazz Day con il musicologo Enrico Merlin

Bergamo per International Jazz Day: 19 Eventi 17 Location 157 Musicisti.

I SAT&B, storico ensemble vocale diretto da Maria Grazia Fontana, insieme al Coro CantAutore per la rassegna Special Guest al Teatro Eliseo di Roma

Da Tuck & Patti a Mike Mainieri, da Marina Rei a Simona Molinari, Gegè Telesforo, Fabrizio Bosso per la programmazione di aprile del Blue Note di Milano.

Aperte le iscrizioni per la IIa edizione del Premio Lelio Luttazzi, rivolto ai Giovani Pianisti Jazz e Cantautori di età compresa tra i 18 e i 30 anni, .

Il Saint Louis, Istituzione di Alta Formazione Artistica Musicale autorizzata dal Miur a rilasciare titoli accademici di I e II livello, apre le iscrizioni al prossimo anno accademico 2016/2017.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            BALLANTI Marco (chitarra)
            BOCCIA Marco (contrabbasso)
            BOTTALICO Roberto (sax)
            CHIOZZI Alberto (batteria)
            CIUFFREDA Daniele (chitarra)
            DEL PEZZO Massimo (batteria)
            DELTA TRIO (gruppo)
            DESIDERI Fabrizio (sax e clarinetto)
            GIOLLI Marco (batteria)
            MATTIONI Luca (percussioni)
            MORONE Franco (chitarra)
            PAISSA Roberto (chitarra)
            PAVIGNANO Daniele (batteria e percussioni)
            SALVADORI Mattia (tromba)
            VOLPICELLI Lucia (voce)
            ZORZI Riccardo (batteria)
Jazz Accident Feat. Fabrizio Bosso
Play Mobil



Ea Fast Line (2012)

1. Gangster
2. Incertezze
3. Bop Mobil
4. Baccalà
5. Schiaffi
6. The Inglober
7. Power of Zhar
8. Senza storie
9. Play Mobil
10. Sydrho
11. Play Mobil reprise

Gianni Denitto - sax contralto
Fabio Giachino - pianoforte
Marco Piccirillo - contrabbasso
Paolo Musarò - batteria
Ospite:
Fabrizio Bosso - tromba (1, 3, 8, 9, 10, 11).



Via Pasubio, 6
21058 Solbiate Olona (VA)
tel/fax +39 0331 376380


"Jazz accident" è un quartetto piemontese devoto al jazz pieno di swing, con riferimenti al bop, al modale, in cammino sulla strada maestra della musica afroamericana. Suonano temi a firma dei vari componenti del gruppo. Gli arrangiamenti, frutto evidente di una preparazione puntigliosa e metodica, sono curati con scrupolo. Si comprende agevolmente che quasi nulla è lasciato all'estro momentaneo. Gli attacchi sono sincronizzati. I break, le riprese, i cambi di registro vengono fuori quasi in automatico da un'intesa cementata da un lavoro costante di prove e di esibizioni. Tutto fila liscio come l'olio, insomma. Manca, però, quella scintilla dell'originalità, dell'imprevedibilità, per compiere il salto di livello. Si rimane, cioè, in un ambito piacevolmente corretto, ma si fatica a individuare il colpo di teatro, il tocco di classe, atto a nobilitare questa musica.

In soccorso a questa formazione interviene Fabrizio Bosso. Nei sei pezzi in cui è impiegato qualche scossa emozionale arriva all'ascoltatore. Il trombettista non si risparmia, come sua abitudine, mettendo a servizio della causa comune la sua tromba energica, infuocata o delicatamente melodica accanto ai conterranei e il sound complessivo ci guadagna, eccome.
Basti ascoltare "Gangster", il brano iniziale, dove c'è un esemplare call and response fra Bosso e Denitto, accompagnati per un breve tratto dalla sola batteria, in un'atmosfera surriscaldata, carica di feeling, di vitalità, di un entusiasmo decisamente contagioso. Altrove si distinguono soli efficaci del pianoforte di Fabio Giachino, meditativo o torrenziale, a seconda delle situazioni e una spinta ritmica sempre attenta di Marco Piccirillo e Paolo Musarò.

Il jazz azzardato, di ricerca non abita da queste parti. Qui si compie un'operazione dai confini precisi e circoscritti. Denitto e soci sono appassionati e a servizio del mainstream jazz. Il loro obiettivo è da subito manifesto. Attraverso questo disco, a conti fatti, propongono una musica moderna, gradevole, palpitante di ritmo, dove lo swing è l' ingrediente imprescindibile, ma pecca di originalità.

Gianni Montano per Jazzitalia






Articoli correlati:
07/01/2017

Javier Girotto & Fabio Giachino Duo: "Se per Giachino la musica è danza lieve, citazione colta e fulminea, gioco e diletto, talvolta quasi fanciullesco, in Girotto è fuoco e carne, è storia, cultura e politica personale e del proprio paese d'origine." (Andrea Gaggero)

21/05/2016

Fabio Giachino & Guests: "Un lungo viaggio nell'essenza del jazz, compiuto alternando omaggi a Davis e Coltrane a lunghe sessioni improvvisate..." (Niccolò Lucarelli)

10/05/2015

Red Note: il Jazz ad "Alli Due Buoi Rossi": "Il "rinato" Alessandria Jazz Club continua la programmazione cambiando location e impostazione: un concerto l'ultimo giovedì di ogni mese con formazioni di musicisti italiani - dal trio al quartetto: Inside 4et, Francesca Ajmar 4et e Fabio Giachino Trio" (Andrea Gaggero)

20/05/2012

"Myers-Schwebs Quartet feat. Alessandro Lanzoni e Fabio Giachino Trio special guest Rosario Giuliani: Una serata speciale interamente dedicata ai giovani talenti musicali. Una vetrina per il nuovo jazz italiano (e non solo)..." (Viviana Falcioni)

18/08/2011

Spettacolo!!! (Scie Chimiche)- Gianni Montano







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 248 volte
Data pubblicazione: 15/08/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti